Sonic Labyrinth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sonic Labyrinth
Sviluppo Minato Giken
Pubblicazione SEGA
Serie Sonic the Hedgehog
Data di pubblicazione Game Gear:
Giappone 17 novembre 1995
Flags of Canada and the United States.svg novembre 1995
Zona PAL ottobre 1995

Virtual Console:
Giappone 16 maggio 2012
Flags of Canada and the United States.svg 27 maggio 2013
Zona PAL 10 maggio 2012

Genere Piattaforme, Rompicapo
Tema Fantascienza, Avventura
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Game Gear
Distribuzione digitale Virtual Console
Supporto Cartuccia, Download
Fascia di età ESRB: Everyone
PEGI: 3+
OFLC: G8
CERO: Free
GRB: All

Sonic Labyrinth (ソニックラビリンス Sonikku Rabirinsu?) è un videogioco a piattaforme e rompicapo della serie Sonic the Hedgehog per Game Gear. Venne rilasciato in Giappone il 17 novembre 1995 e sempre nel novembre 1995 in America del Nord mentre in Europa nell'ottobre 1995. Inoltre è disponibile come minigioco sbloccabile all'interno di Sonic Adventure DX ed in seguito anche in Sonic Mega Collection Plus.

Ha ricevuto anche un'importazione su Virtual Console per Nintendo 3DS il 10 maggio 2012[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Dr. Robotnik, dopo aver fallito nuovamente i suoi piani a causa di Sonic, cerca di capire come fare in modo che il porcospino non possa più fornirgli più problemi e pensa come agire sulla velocità del nemico. Così inventa un nuovo tipo di stivaletti chiamati "Slow-Down" che impediscono a Sonic di utilizzare la propria velocità e di utilizzare le abilità di salto durante i suoi movimenti. Robotnik sostituisce gli stivaletti in questione mentre l'eroe faceva un pisolino ed ottiene i risultati sperati. Una volta svegliato, l'antagonista spiega il tutto a Sonic che rimane sorpreso e scopre che i calzari non possono essere rimossi senza l'energia dei Chaos Emerald. Senza che nessuno potesse fermare Robotnik a South Island, quest'ultimo imprigiona Sonic in un labirinto in costruzione. Fortunatamente, gli stivaletti "Slow-Down" non impediscono a Sonic di utilizzare lo Spin Dash, che sarà la tecnica che permetterà al protagonista di fuggire dal labirinto in tempo[2].

Il gioco[modifica | modifica wikitesto]

In Sonic Labyrinth vi sono un totale di quattro zone, ognuna di queste contiene tre atti ed un boss. L'obiettivo dei primi tre atti è quello di aiutare Sonic a trovare tre chiavi nascoste nel livello e di utilizzarle per aprire la porta con la scritta "GOAL" presente alla fine del livello. I classici anelli non compaiono in questi atti ma le chiavi forniscono una protezione simile a quest'ultimi, infatti se Sonic verrà colpito mentre sta portando con se una di queste chiavi, non verrà ferito dal danno subito ma perderà la chiave in suo possesso che ricomparirà nelle vicinanze per un breve periodo di tempo, se queste non vengono recuperate in tempo torneranno nella loro posizione iniziale.

Durante i livelli vi sono numerosi nemici che aspettano di attaccare Sonic, il compito del giocatore è quello di stare attenti ai nemici nei dintorni. L'unico momento in cui Sonic può raccogliere degli anelli è durante un livello di una battaglia contro un boss. In ogni livello in cui è presente un boss, Sonic inizierà a rotolare per una strada inclinata con numerosi anelli avendo anche la possibilità di ottenere eventuali vite extra ogni 100 anelli raccolti durante il tragitto. Alla fine del percorso, Sonic verrà portato in un'arena dove quest'ultimo si scontrerà contro il boss. Gli anelli possono comparire periodicamente nell'arena nel caso il giocatore subisca eventuali danni. Una volta sconfitto il boss, Sonic otterrà un Chaos Emerald.

Zone[modifica | modifica wikitesto]

  • Labyrinth of the Sky
  • Labyrinth of the Sea
  • Labyrinth of the Factory
  • Labyrinth of the Castle

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda di Sonic Labyrinth, Multiplayer.it. URL consultato il 16 luglio 2014.
  2. ^ Manuale di Sonic Labyrinth, Pg.02

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi