Penelope Widmore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Penelope Widmore
Penelope Widmore Lost.JPG
Universo Lost
Lingua orig. Inglese
Soprannome Penny
Autori
1ª app. in Si vive insieme, si muore soli
Ultima app. in La fine
Interpretata da Sonya Walger
Voce italiana Roberta Greganti
Sesso Femmina
Luogo di nascita Inghilterra
Parenti
(EN)
« With enough money and determination you can find anyone. »
(IT)
« Con abbastanza soldi e determinazione puoi trovare chiunque. »
(Penelope Widmore, Si vive insieme, si muore soli)

Penelope "Penny" Widmore Hume è un personaggio della serie televisiva Lost, interpretato da Sonya Walger. È la moglie di Desmond Hume e i due hanno un figlio di nome Charlie.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Penelope e Desmond si conobbero nel 1994, quando si incontrarono in un monastero scozzese[1], da dove Hume sarebbe stato allontanato poco dopo. Dopo essersi frequentati per due anni, Penelope andò a vivere nell'appartamento di Desmond[2]. Dopo questo passo, Hume andò a conoscere il padre di lei, Charles Widmore, che rifiutò però di dare il suo permesso alla loro relazione[2].

Quando Desmond si rende conto di non poter accudire economicamente Penny decide di lasciarla, dicendole che merita al suo fianco una persona migliore di lui[2].

I due si perdono di vista e Desmond si arruola nell'esercito. Preso dai sensi di colpa, cerca di ricontattare Penny, che però gli dice di volerlo dimenticare e che per questo cambierà numero di telefono. Desmond riuscirà però ad avere il suo indirizzo dal padre di lei, Charles Widmore, il quale acconsente alla richiesta convinto che la figlia non cambi idea circa il non volerlo vedere. Quando va a trovarla, la implora di farlo entrare dentro casa e le dice che ha bisogno del suo numero, perché esattamente otto anni dopo dovrà chiamarla a casa, alla vigilia di Natale del 2004. La donna, pur titubante, acconsente e poi lo manda via dall'appartamento.

Nonostante tutto, però, Penelope continua ad amare Desmond. Dopo la sua sparizione, lei si mette a cercarlo e riuscirà a trovarlo a Los Angeles, nell'entrata di uno stadio, ma Desmond le spiega che vuole guadagnare il rispetto di suo padre vincendo una regata da lui organizzata e che fino ad allora non ha intenzione di tornare.

Desmond naufraga però sull'isola, e Penny inizia a cercarlo. Tre anni dopo, un elicottero precipita sull'isola e Desmond è convinto che al suo interno ci sia Penelope, invece c'è Naomi Dorrit, che gli dice che era stata ingaggiata proprio dalla signorina Widmore per ritrovarlo e che i soccorsi stanno per arrivare.

Quando Charlie tenta di disattivare lo schermo che blocca le richieste d'aiuto verso i soccorsi, scopre che la nave in realtà non è stata mandata da Penny e, negli ultimi istanti della sua vita, lo comunica a Desmond attraverso un vetro.

La vigilia di Natale del 2004, Desmond chiama Penelope come le aveva promesso otto anni prima, dalla nave dei soccorsi. I due confessano il loro amore reciproco e Penny gli promette che lo troverà.

La promessa verrà mantenuta quando i Sei della Oceanic, Desmond e Lapidus, sperduti in mare su un gommone, vengono trovati dalla barca di Penny; i due amanti possono così riabbracciarsi. Qualche giorno dopo, i sopravvissuti vengono lasciati a largo dell'Isola Sumba, mentre Desmond e Penny restano sulla nave. Successivamente i due si sposeranno ed avranno un bambino che chiameranno Charlie.

Tempo dopo, Penny, insieme al piccolo Charlie e a Desmond, raggiunge la Gran Bretagna, in cui quest'ultimo si è voluto recare a seguito di una sorta di "sogno" in cui veniva pregato da Daniel Faraday di trovare sua madre all'Università di Oxford. La ricerca si rivela infruttuosa, e la famiglia si dirigerà a Los Angeles per permettere a Desmond di portare a termine il compito.

Nel 2007, Benjamin Linus, dopo aver abbandonato il Lampione, si dirige verso la barca di Penny e Desmond con l'intenzione di uccidere la donna per vendicarsi dell'assassinio di sua figlia adottiva Alex ad opera degli uomini di Charles Widmore. Dopo aver sparato a Desmond, gettandolo a terra, si dirige verso Penny, minacciando di ucciderla per compiere la sua vendetta contro Charles, ma si blocca alla visione del piccolo Charlie, così Desmond lo prende alle spalle picchiandolo a sangue e gettandolo in mare.

All'ospedale in cui viene ricoverato Desmond a causa della ferita d'arma da fuoco, Penny riceve una visita da Eloise Hawking, che si scusa per i danni arrecati a Desmond per colpa di suo figlio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lost: episodio 3x17, Piovuta dal cielo (Catch-22).
  2. ^ a b c Lost: episodio 3x8, Déjà vu.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione