L. Scott Caldwell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L. Scott Caldwell

Laverne Scott Caldwell (Chicago, 17 aprile 1950) è un attrice statunitense, che lavora in campo cinematografico, teatrale e televisivo, nota principalmente per il ruolo ricorrente di Rose Henderson in Lost.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Chicago, terza dei cinque figli di una cameriera e di un autista. Dopo il diploma nel 1967, entra alla Northwestern University, in seguito si laurea alla Loyola University di Chicago in teatro e comunicazioni.

Tra i suoi lavori vanta partecipazioni a film come Il fuggitivo, The Net - Intrappolata nella rete, Mistery, Alaska, Il segno della libellula - Dragonfly, La gang di Gridiron e molti altri. Attiva molto in teatro, nel 1988 vince un Tony Award per la sua interprezione nell'opera teatrale di August Wilson Joe Turner's Come and Gone, negli anni seguenti partecipa a numerose produzioni di Broadway e off-Broadway.

Per quanto riguarda il campo televisivo tra gli anni ottanta e novanta è apparsa nelle più note serie televisive, da I Robinson, Melrose Place, Avvocati a Los Angeles, Chicago Hope, Giudice Amy, E.R. - Medici in prima linea fino a Lost, dove interpreta il ruolo ricorrente di Rose Henderson.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Poco prima dei vent'anni si è sposata con l'avvocato John Caldwell, da cui ha preso il cognome. La coppia ha avuto un figlio, Onimara Caldwell, che attualmente risiede a Chicago. La coppia ha divorziato nei primi anni ottanta. Nel 2004, l'attrice si è risposata con l'artista Dasal Banks, ma l'uomo sofferente di cancro è deceduto nel 2005.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 71226172 LCCN: nr00000508