Melrose Place (serie televisiva 1992)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Melrose Place
Melrose Place.jpg
Titolo originale Melrose Place
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1992-1999
Formato serie TV
Genere soap opera
Stagioni 7
Episodi 226
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio mono/stereo
Crediti
Ideatore Darren Star
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Torand Productions Inc. & Spelling Television, E. Duke Vincent, Frank South e Charles Pratt Jr.
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 8 luglio 1992
Al 24 maggio 1999
Rete televisiva Fox
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 7 ottobre 1993
Al 16 luglio 2000
Rete televisiva Italia1
Opere audiovisive correlate
Spin-off Melrose Place (serie televisiva 2009)
Altre Beverly Hills 90210
Models, Inc.
90210

Melrose Place è una serie televisiva creata da Darren Star e prodotta da Aaron Spelling. Fu trasmessa negli Stati Uniti dall'emittente Fox dall'8 luglio 1992 al 24 maggio 1999. In Italia debuttò su Italia 1 il 7 ottobre 1993 e si concluse il 16 luglio 2000. Melrose Place è la seconda serie del franchise di Beverly Hills 90210.

Le riprese della serie sono state realizzate in teatri di posa a Santa Clarita, in California.

Lo show ha affrontato diversi cambiamenti nel cast; Thomas Calabro è stato l'unico attore a essere presente dal primo episodio, per tutta la durata dello show, sino alla sua conclusione.

Negli Stati Uniti Melrose Place è stato nominato più volte agli Emmy e si è piazzato 51º nella classifica degli show New Classic Tv stilata da Entertainment Weekly

In Italia è apparsa un paio di volte tra le serie finaliste nominate per ricevere il Telegatto, senza mai vincere.

Da Beverly Hills 90210 a Melrose Place[modifica | modifica wikitesto]

Per lanciare il telefilm fu creato un crossover tramite una storia d'amore tra Kelly Taylor (Jennie Garth), personaggio di Beverly Hills, 90210, e Jake Hanson (Grant Show), un affascinante operaio che la ragazza ingaggiò per la realizzazione di alcuni lavori (appare negli ultimi due episodi della seconda stagione della serie originale); il rapporto tra i due fu di breve durata e si svolse nei primi tre episodi di Melrose Place, avendo il solo scopo di introdurre gli altri personaggi del serial, e presentare la nuova location.

Insieme a Jennie Garth, nei primi tre episodi appaiono altre tre personaggi di Beverly Hills, 90210: Brian Austin Green e Ian Ziering nei ruoli di David Silver e Steve Sanders; Tori Spelling invece appare solo nei primi due episodi nel ruolo di Donna Martin. Inizialmente presentata come una versione "adulta", che si proponeva di raccontare la vita dei ragazzi dopo il college, Melrose non riuscì ad incontrare i favori del pubblico, risultando nella sua prima stagione non troppo apprezzata; per questo motivo, Aaron Spelling e gli autori decisero un drastico cambio di rotta.

La premessa[modifica | modifica wikitesto]

Lo show è ambientato in un piccolo complesso di appartamenti situato a West Hollywood, un distretto di Los Angeles, dove risiedono diversi ragazzi, ognuno con le proprie peculiarità, problematiche esistenziali, sogni e aspirazioni. Il piano originale, nella mente del creatore dello show, prevedeva l'alternarsi di mini storie che si concludessero nell'arco di un solo episodio; quando però la formula si rivelò poco appetibile per il pubblico, gli sceneggiatori iniziarono a sviluppare storie a lungo termine che si evolvevano durante l'intera stagione, trasformando la serie in una soap opera di prima serata, sul modello di precedenti serie prodotte da Aaron Spelling come Dynasty.

A partire dalla seconda stagione iniziano ad essere proposti al pubblico archi di storie più incredibili del normale (come quella di Jo accusata di un omicidio a causa di difesa personale o quella di Syd che sposa Michael ricattandolo) e, visto il gradimento crescente degli spettatori, si spinse l'acceleratore su questa strada riportando in vita il personaggio di Kimberly Shaw (interpretato da Marcia Cross) che torna come una psicopatica creando situazioni sempre più assurde e spettacolari. Da questo momento in avanti, la follia di Kimberly "contagerà" un po' tutti gli abitanti del 4616 di Melrose e ognuno attraverserà delle fasi di follia rendendo la serie una vera e propria soap opera.

Cast e personaggi[modifica | modifica wikitesto]

La stagione iniziale di Melrose Place presenta otto personaggi principali: il dr. Michael Mancini (Thomas Calabro) medico del "Wilshire Memorial Hospital", che si trasforma da persona responsabile e marito devoto della prima stagione al bastardo adultero della seconda stagione in poi; Jane Mancini (Josie Bissett), la sua dolce moglie e esordiente stilista di moda; Billy Campbell (Andrew Shue), aspirante scrittore che prova ad emanciparsi dai genitori vivendo da solo; Alison Parker (Courtney Thorne-Smith), receptionist alla "D&D Advertising"; Jake Hanson (Grant Show), operaio e motociclista bad-boy; Matt Fielding (Doug Savant), assistente sociale gay; Rhonda Blair (Vanessa A. Williams), insegnante di aerobica e ballerina; e Sandy Harling (Amy Locane), una bella ragazza del Sud che aspira a diventare attrice mentre lavora come cameriera in un bar chiamato "Shooters", che diventa il luogo di ritrovo del gruppo. La Locane fu estromessa dalla serie dopo i primi 13 episodi per essere rimpiazzata da Daphne Zuniga nel ruolo di Jo Reynolds, una fotografa in fuga dal marito violento. La Williams non tornò nella seconda stagione, spiegando l'uscita del suo personaggio come conseguenza del matrimonio con un impresario della ristorazione.

L'attrice Heather Locklear, che nella prima stagione ha interpretato il ruolo di Amanda Woodward, ambizioso capo di Alison, fu promossa a personaggio regolare a partire dalla seconda stagione; nonostante venga sempre accreditata come una "special guest star", la Locklear rimarrà nella serie fino alla sua conclusione. Il personaggio ricorrente di Sydney Andrews, turbolenta sorella di Jane interpretata da Laura Leighton, viene promossa nel cast regolare a partire dalla stagione tre, dopo essere stata una presenza ricorrente per quasi tutta la seconda stagione.

La quarta stagione vide la promozione a personaggi fissi di tre personaggi: la dott.ssa Kimberly Shaw (Marcia Cross), una collega di Michael con cui ebbe una relazione clandestina nella seconda e terza stagione; Peter Burns (Jack Wagner), il primario dell'ospedale senza regole introdotto nella terza stagione; e Brooke Armstrong (Kristin Davis), una tirocinante della D&D già apparsa in modo ricorrente durante la precedente stagione. Il personaggio della Davis fu in seguito ucciso poiché non aveva incontrato i favori del pubblico. Al termine della quarta stagione lascia la serie la prima delle attrici storiche dello show e tra le più amate, Daphne Zuniga.

La quinta stagione vide l'aggiunta al cast di Rob Estes nel ruolo del ristoratore Kyle McBride, Lisa Rinna nel ruolo di sua moglie Taylor, e Brooke Langton nel ruolo di Samantha Reilly, un'artista e nuova inquilina nel condominio, già conosciuta negli ultimi episodi della quarta serie. La Bissett e la Cross lasciarono la serie durante la stagione mentre furono aggiunti Kelly Rutherford nel ruolo di Megan Lewis, una prostituta che ha una relazione con Michael, e David Charvet nel ruolo di Craig Field, un collega di Amanda. Il finale di stagione vide l'uscita di scena della Thorne-Smith, di Show e della Leighton.

La "premiere" della sesta stagione vide l'uscita di scena di Savant mentre Alyssa Milano (nel ruolo di Jennifer Mancini, sorella di Michael, apparsa durante gli ultimi episodi della quinta stagione) entrò nel cast regolare, insieme a Linden Ashby nel ruolo del violento dr. Brett Cooper e a Jamie Luner in quello della sua seducente moglie Lexi Sterling.

A metà della sesta serie esce di scena David Charvet e l'inizio della settima stagione vide l'abbandono di Shue, della Rinna, della Langton, della Milano e di Ashby (escono tutti di scena nell'episodio 7.07). La settima stagione vide l'introduzione di John Haymes Newton nel ruolo di Ryan McBride, fratello di Kyle, e di Rena Sofer in quello di Eve Cleary, una donna dal passato di Amanda che sposa il dr. Burns. Josie Bissett riprese il ruolo di Jane Andrews durante la settima stagione.

L'attrice Hunter Tylo, nota per essere una delle interpreti della soap opera Beautiful, firmò un contratto per interpretare il ruolo di Taylor McBride, ma quando Aaron Spelling scoprì che l'attrice era incinta, la licenziò. L'attrice fu sostituita da Lisa Rinna, che era a sua volta incinta e che durante le riprese posò senza veli per la rivista Playboy, alla luce dei fatti, Hunter Tylo impugnò il contratto firmato e portò Spelling in tribunale accusandolo di discriminazione, ottenendo un mega risarcimento di 5 milioni di dollari.[1]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

*Patrick Muldoon e Rena Sofer sono gli unici attori del cast a non essere stato inclusi nei titoli di testa pur essendo stati entrambi dei protagonisti a tutti gli effetti; Muldoon durante la quarta stagione mentre la Sofer durante la settima.

**Rob Estes e Linden Ashby hanno interpretato i ruoli fissi rispettivamente di Kyle McBride e del Dr. Brett "Coop" Cooper, ma entrambi erano già apparsi in un paio di episodi della prima stagione nei ruoli di Sam Towler, un falegname, e Charles Reynolds, violento ex-marito di Jo.

Guest star[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Il primo e l'ultimo episodio della prima stagione hanno durata speciale di 80 minuti e fanno caso a parte rispetto agli altri episodi della serie divisi (e intitolati) proprio in due parti.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 32 1992-1993 1993-1994
Seconda stagione 32 1993-1994 1994-1995
Terza stagione 32 1994-1995 1995-1996
Quarta stagione 34 1995-1996 1996-1998
Quinta stagione 34 1996-1997 1998-1999
Sesta stagione 27 1997-1998 1999-2000
Settima stagione 35 1998-1999 2000-2000

Programmazione e messa in onda Italiana[modifica | modifica wikitesto]

In Italia fu programmata dal 7 ottobre 1993 al 16 luglio 2000 da Italia 1 dall'11 settembre al 23 ottobre 1996 la serie passò brevemente su Rete 4, che trasmise quattordici episodi della quarta stagione in prima serata.) Dall'episodio pilota sino al diciannovesimo episodio della quarta stagione, Mediaset ha trasmesso Melrose Place in prima serata, con cadenza settimanale o bisettimale, con un episodio o due accorpati. Dal ventesimo episodio della quarta stagione sino al diciannovesimo della quinta, la serie è stata trasmessa in fascia preserale nei giorni feriali, su Italia Uno. Dal ventesimo episodio della quinta stagione sino all'ultimo della settima, MP è andata invece in onda la domenica pomeriggio, con uno o due episodi a seconda delle esigenze di palinsesto. Il finale di serie fu trasmesso il 16 luglio 2000. Dopo la brusca sospensione in primetime, il telefilm subì per due volte lunghi periodi di pausa, dall' ottobre 1996 al dicembre 1997 e dal gennaio 1998 all'agosto 1999. In entrambi i casi gli episodi ancora inediti della serie furono tenuti in magazzino in attesa di deciderne la collocazione in palinsesto adeguata, dopo il calo d'ascolti di cui aveva sofferto. Le stagioni più seguite in Italia sono state le prime due, con share elevati e circa quattro milioni di telespettatori in prima serata. Dalla terza è cominciato un calo d'audience graduale, nonostante le trame avvincenti e sempre più intricate che i fans della serie adoravano ma che forse allontanavano i telespettatori saltuari, per via dei continui colpi di scena presentati e le relazioni tra i personaggi via via sempre più complicate.

Dal 20 dicembre 2013 doveva essere riproposta su Rai 4, dopo molti anni di assenza dai palinsesti televisivi, ma anche se è stata annunciata la serie originale, poi è andato in onda il sequel

Spin-off: Models, Inc.[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Models, Inc..

Models, Inc. è una serie televisiva statunitense andata in onda negli USA sul network Fox dal 29 giugno 1994 ed è la terza serie nel franchise di Beverly Hills, 90210. Tra i protagonisti della serie vi erano Linda Gray e Cassidy Rae, apparse negli ultimi 5 episodi della seconda stagione di Melrose rispettivamente nei ruoli di Hillary Michaels - madre del personaggio di Amanda Woodward (Heather Locklear) - e della modella Sarah Owens. Jo (Daphne Zuniga) e Jake (Grant Show) appaiono nel pilot della serie. La serie ebbe scarso successo e fu interrotta al termine della prima stagione.

Sequel: Melrose Place[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Melrose Place (serie televisiva 2009).

Melrose Place una serie televisiva statunitense in onda sulla The CW a partire dall'8 settembre 2009. È la quinta serie nel franchise di Beverly Hills 90210 ed è una versione aggiornata della serie anni novanta Melrose Place, incentrata su un gruppo di giovani adulti che vivono in un condominio di appartamenti a West Hollywood in California. Todd Slavkin e Darren Swimmer, in passato tra i produttori di Smallville, sono i capo-sceneggiatori della serie. Stando a quanto dichiarato da Entertainment Weekly, la prima stagione ruoterà attorno a un misterioso omicidio che coinvolgerà i personaggi di Sydney Andrews (Laura Leighton) e Michael Mancini (Thomas Calabro), provenienti dalla serie originale, oltre a qualche nuovo personaggio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ mymovies.it, Melrose Place. URL consultato il 05-07-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione