Famke Janssen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Famke Janssen al WonderCon 2013

Famke Beumer Janssen (Amstelveen, 5 novembre 1965) è un'attrice, modella e regista olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Comincia la sua carriera nei Paesi Bassi, come modella, lavorando per Chanel e Victoria's Secret. Nel 1984 si trasferisce a New York dove frequenta la Columbia University, laureandosi in scrittura e letteratura, studiando successivamente recitazione con Harold Guskin, allo stesso tempo partecipa a provini come attrice. Dopo qualche anno Janssen si trasferisce a Los Angeles dove continua a studiare recitazione e allo stesso tempo debutta nel film Presagio di morte.

Il primo ruolo importante è la killer Xenia Onatopp nel film di 007 GoldenEye (1995), dopo il quale interpreta molti film di minor rilievo. Nel 2000 è ingaggiata per ricoprire il ruolo di Jean Grey nel film X-Men che le darà fama internazionale, nel 2003 prende parte anche al secondo capitolo della saga cinematografica dedicata ai supereroi della Marvel Comics X-Men. Viene scritturata anche per il terzo capitolo della serie, X-Men: Conflitto finale (2006). Nel 2001 ha anche recitato in Don't Say a Word con Michael Douglas.

Famke, ha lavorato anche in diverse serie televisive tra le quali Melrose Place, Ally McBeal fino al più recente Nip/Tuck, dove interpretava l'ambigua Ava Moore, ex transessuale che seduce il figlio del chirurgo Sean McNamara e vive un rapporto morboso con il figlio Adrian. Ha preso anche parte all'episodio La donna perfetta di Star Trek - The Next Generation, ed è stata tra le candidate al ruolo di Jadzia Dax nell'altra serie di Star Trek Deep Space Nine.

Nel 2011, Janssen debutta come regista con il film drammatico Bringing Up Bobby (con protagonisti Milla Jovovich e Bill Pullman), del quale ha scritto anche la sceneggiatura.

L'11 gennaio 2013 è uscito nelle sale americane il film Hansel & Gretel - Cacciatori di streghe, che vede la Janssen nel ruolo della strega Muriel[1][2]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Si sposa nel 1995 con il produttore e regista Tod Williams, dal quale divorzia nel 2000.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

È famosa per le dimensioni enormi dei suoi piedi, taglia 46. Proprio a causa di questo eccezionale numero di piede, le sue scarpe per il film Agente 007 - GoldenEye furono fabbricate su misura appositamente per lei.[3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Famkee Janssen nel 2008

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Famke Janssen è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nikki Finke, ‘Hansel & Gretel: Witch Hunters’ Delays To 2013 So Jeremy Renner More Of Global Draw in deadline.com, 9 gennaio 2012. URL consultato il 5 settembre 2012.
  2. ^ Andrea Francesco Berni, Famke Janssen villain in Hansel & Gretel: Witch Hunters in badtaste.it, 9 febbraio 2011. URL consultato il 5 settembre 2012.
  3. ^ Famke Janssen - Über schmutzige Geheimnisse, weibliche Reize und ihren Traummann

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85650613 LCCN: no00010841