Victoria Silvstedt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Artista musicale}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Victoria Silvstedt
VictoriaSylvstedt-2.jpg
Altezza 181[1] cm
Misure 95-63-97[1]
Taglia 38[1] (UE) - 8[1] (US)
Scarpe 41[1] (UE) - 9,5[1] (US)
Occhi Azzurri
Capelli Biondi

Karin Victoria Silvstedt (Skellefteå, 19 settembre 1974) è una modella, attrice, cantante e showgirl svedese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Gli esordi[modifica | modifica sorgente]

Nel 1993 arrivò seconda al concorso di "Miss Svezia" vinto da Johanna Lind e partecipò a Miss Mondo 1993.

Dopo il concorso firmò un contratto con un agente di modelle francese e iniziò la sua carriera nella moda e nel fashion, dove ha lavorato per diverse società tra cui Chanel, Christian Dior, Loris Azzaro, Givenchy, Valentino, e Giorgio Armani.

Nel 1993 Silvstedt apparve senza veli in Girls of Northern Europe (Bishiõjo-kikõ). Venne scelta da Hugh Hefner come Playmate del mese per il numero di Dicembre 1996 su Playboy e fu selezionata come Playmate dell'anno nel 1997.

Da allora è apparsa in molteplici pubblicazioni tra cui GQ, Maxim, FHM, Gear, e Nuts, dove nel 2005 arrivò seconda dietro l'attrice di Hollywood Jennifer Ellison in una competizione per trovare la Bionda più sexy del mondo[senza fonte].

Carriera televisiva e cinematografica[modifica | modifica sorgente]

Victoria Silvstedt ad una sfilata parigina, 2009.

Successivamente prende parte ad alcuni film e telefilm tra i quali Melrose Place, The indipendent e BaseketBall; arriva in Italia, nel 1999. In Italia gira Bodyguards, La mia vita a stelle e strisce, e il film per la tv Un maresciallo in gondola.

La sua prima esperienza di presentatrice è in Fenomeni (10 puntate su Rai2) con Piero Chiambretti, poi !Fuego!, Scommettiamo che..., La grande notte... e due Galà della Pubblicità su Canale 5 con Gerry Scotti e poi con Paolo Bonolis.

Si è impegnata anche nella carriera musicale: nel 1999 ha inciso l'album dance-pop Girl On The Run, con all'attivo tre singoli estratti: Hello Hey, Rocksteady Love e Party Line. I primi due sono stati, inoltre, certificati disco d'oro in Svezia.

Dopo aver posato nuda per quattro calendari sexy, nel 2004 ha girato il film comico Boat Trip con Cuba Gooding Jr., Roger Moore e Horatio Sanz. Alterna periodi di assoluta riservatezza ad altri di vita mondana: dalle visite al tempio Shri Swaminarayan Mandir (Londra) in compagnia di Vincenzo Grasso (ingegnere), alle crociere in barca a vela con l'amico Fabrizio Follieri (imprenditore tessile), alle presentazioni delle nuove collezioni degli stilisti Dolce e Gabbana. Celebri le dichiarazioni d'interesse per Kelly Brook.

Ha girato nel luglio 2007 un film per la regia di Claudio Risi in coppia con Massimo Boldi ed Anna Maria Barbera, dal titolo Matrimonio alle Bahamas. Ha lavorato nel 2007 come presentatrice per la tv francese TF1 nell'edizione transalpina de La ruota della fortuna per 300 puntate, per poi passare come valletta a quella italiana di Italia 1 condotta da Enrico Papi. Il 16 dicembre 2007 conduce a Roma con Fabio Canino la Finale Internazionale di Miss European Union 2007.

Nel 2008 è nel cast del film Un'estate al mare per la regia di Carlo Vanzina. Il canale satellitare Jimmy di Sky ha trasmesso il reality sulla sua vita Victoria Silvstedt, la mia vita perfetta.

Nel 2013 partecipa come ballerina per una notte al più famoso talent show di rai 1 Ballando con le stelle condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli.

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

Victoria Silvstedt parla fluentemente svedese, inglese, francese e italiano. È stata doppiata nei tre film italiani.

Si è sposata con il giornalista della WCBS-TV Chris Wragge nel giugno 2000 a Tuxedo Park Country Club a Tuxedo, New York, ma dal 2007 i due sono separati (anche se non ancora divorziati).

Nel giugno 2006 lei ed il marito hanno minacciato azioni legali nei confronti della Sky News per danni alla reputazione dopo che alcune fotografie, che la ritraevano in Sardegna in atteggiamenti intimi con un uomo che non era suo marito, sono state pubblicate su Internet. Sky News ha rimosso tali fotografie che sono comunque disponibili in alcuni blog.[2]

Si è sottoposta ad una operazione di mastoplastica additiva verso il 1995 e di aumento delle labbra. Attualmente frequenta Maurice Dabbah

Apparizioni nelle edizioni speciali di "Playboy"[modifica | modifica sorgente]

  • Playboy's Playmates of the month dicembre 1996
  • Playboy's Nude Playmates giugno 1997 - cover.
  • Playboy's Playmate Review Vol. 13 luglio 1997 - cover, pagine 1, 84-93.
  • Playboy's Book of Lingerie Vol. 58 novembre 1997 - Michael Bisco, pagine 28-31.
  • Playboy's Book of Lingerie Vol. 59 gennaio 1998 - Mizuno, pagine 61-65.
  • Playboy's Wet & Wild aprile 1998.
  • Playboy's Girls of Summer maggio 1998.
  • Playboy's Body Language ottobre 1998.
  • Playboy's Playmate Tests novembre 1998 - cover.
  • Playboy's Playmates in Bed Vol. 3 febbraio 1999 - pagine 82-85.
  • Playboy's Book of Lingerie Vol. 67 maggio 1999 - Mizuno, cover & pagine 1, 32-33.
  • Playboy's Girls of Summer giugno 1999.
  • Playboy's Celebrating Centerfolds Vol. 3 ottobre 1999.
  • Playboy's Voluptuous Vixens Vol. 3 ottobre 1999.
  • Playboy's Book of Lingerie Vol. 75 settembre 2000.
  • Playboy's Nude Playmates aprile 2001 - pagine 44-45.
  • Playboy's Girls of Summer maggio 2001.
  • Playboy's Sexy 100 febbraio 2003.
  • Playboy's Blondes, Brunettes & Redheads giugno 2003

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Agenzie[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f (EN) Victoria Silvstedt in Fashion Model Directory, Fashion One Group.
  2. ^ The Victoria Silvstedt Picture Pages

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 226419330