Emilie de Ravin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emilie de Ravin al San Diego Comic-Con International del 2014.

Emilie de Ravin (Mount Eliza, 27 dicembre 1981[1]) è un'attrice australiana, nota principalmente per i ruoli dell'ibrida umana-aliena Tess Harding in Roswell, della ragazza madre Claire Littleton in Lost e di Belle/Lacey French in C'era una volta[2].

Ha inoltre recitato nei film Santa's Slay, Brick - Dose mortale (2005), Le colline hanno gli occhi (2006), Nemico pubblico - Public Enemies (2009) e Remember Me (2010). Maxim l'ha inserita per tre volte nella lista delle 100 donne più belle: nel 2005 al 47° posto[3], l'anno dopo al 65°[4] e nel 2008 al 68°[5].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Emilie de Ravin (ˈɛməli də ˈrævɪn) è nata a Mount Eliza, periferia a sud di Melbourne, in Victoria, Australia[6], in una famiglia di origini francesi e britanniche[7]. La minore di tre sorelle[7]; ha ricevuto l'educazione scolastica in casa dalla madre e ha studiato balletto fin dall’età di nove anni presso la Christa Cameron School of Ballet. A quindici anni viene ammessa all'interno della Australian Ballet School.

Dopo aver preso parte a diverse produzioni dell’Australian Ballet e del Danceworld 301[8], inizia a studiare recitazione prima al National Institute of Dramatic Art in Australia[1] e successivamente al Prime Time Actors Studio di Los Angeles[9].

La carriera[modifica | modifica wikitesto]

Emilie de Ravin al MuchMusic Video Awards del 2007.

Il primo ruolo importante nella carriera della de Ravin è quello ricorrente di una versione femminile di Curupira nella serie televisiva BeastMaster[10]. In seguito, nel 1999, un mese dopo essersi trasferita a Los Angeles[8], ottiene, a soli 18 anni, la parte dell'ibrido umano-alieno Tess Harding in Roswell[11]; interpretazione che la porta alla notorietà. Nel 2004 viene scritturata per interpretare Claire Littleton nella popolare serie ABC Lost. In merito al fatto se si aspettasse il successo riscosso dalla serie ha dichiarato:

(EN)
« It's sort of hard to say. You read something and have a good feeling about it, it sounds great, ties nicely together and then shooting something, editing it, the music, the actors involved, everything sort of plays a huge part. Everyone involved had a great feeling towards it, but you never really know »
(IT)
« È piuttosto difficile dirlo. Leggi qualcosa e hai una bella sensazione in proposito, suona grandioso, tutto si collega e poi riprendi qualcosa, lo monti, la musica, gli attori coinvolti, tutto quanto gioca una grossa parte. Tutti quelli coinvolti avevano una bella sensazione in proposito, ma non si sa mai. »
(Emilie de Ravin[12])

L'attrice è stata nel cast regolare della serie per tutte le prime quattro stagioni, svolgendo un unica apparizione nella quinta e ritornando nella sesta ed ultima stagione[13].

Nel 2005 interpreta Emily Kostich, l'ex-ragazza eroinomane di Brendan Frye (Joseph Gordon-Levitt) nel film neo-noir Brick - Dose mortale; da cui ha dichiarato di essere stata conquistata al primo sguardo alla sceneggiatura per l'originalità e la profondità psicologica dei personaggi[14]. Un anno dopo viene scritturata per uno dei ruoli principali de Le colline hanno gli occhi, remake dell'omonimo film del 1977. Nel 2007 Variety annuncia la presenza di de Ravin in Ball Don't Lie[15][16], pellicola proiettata in anteprima al Tribeca Film Festival del 2008 e uscito nelle sale statunitensi sui primi del 2009 contemporaneamente al film di William Dear La partita perfetta che a sua volta la vede tra le file del cast[17]. Successivamente compare in un piccolo cameo in Nemico pubblico - Public Enemies nei panni dell'impiegata bancaria Anna Patzke[18].

Avrebbe dovuto prendere parte a un film tratto dal videogioco Onimusha ma, dati i problemi a cui è dovuto andare incontro il produttore Samuel Hadida per completare Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo in seguito alla morte di Heath Ledger, la data di lavorazione della pellicola è stata rimandara a tempo indeterminato ed il coinvolgimento dell'attrice è divenuto incerto[19]. Nel 2010, recita al fianco di Robert Pattinson nel film drammatico Remember Me.

Nel 2012 gira, al fianco di Anthony LaPaglia, l'episodio pilota di una serie chiamata Americana, che tuttavia non viene presa da ABC[20]. Dopo varie apparizioni nella prima stagione di C'era una volta nel ruolo di Belle[2], viene promossa nel cast regolare a partire dalla seconda[21].

Nel film finlandese di Samuli Valkama Love and Other Troubles, Emilie de Ravin ha il ruolo della protagonista, Sara, ragazza di cui si innamorano contemporaneamente un padre vedovo (Ville Virtanen) e suo filio (Jussi Nikkilä).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003, Emilie de Ravin conosce l'attore Josh Janowicz[10], che sposa il 16 giugno dello stesso anno[22] sebbene la proposta di matrimonio religioso le venga fatta tre anni dopo, a capodanno del 2005[11][23] e la cerimonia avvenga il 26 giugno 2006[22]. I due si stabiliscono a Burbank assieme al barboncino dell'attrice Bella de Maria, chiamato come un'amica d'infanzia[11]. Sei mesi dopo il matrimonio, de Ravin e Janowicz si separano per alcuni mesi, ma in seguito si riconciliano. Il 6 giugno 2009 viene annunciato che i due vivono separati da diversi mesi e stanno per firmare le carte del divorzio[24] ma, a ottobre dello stesso anno, annullano le pratiche dopo aver fatto un viaggio insieme in Giappone. La riconciliazione dura fino al 1° novembre 2013, quando si separano per la terza volta[22] arrivando a divorziare ufficialmente l'8 luglio 2014[22].

Il 1° agosto 2014 dichiara in un intervista di essersi nuovamente fidanzata[25].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Emilie de Ravin.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Emilie de Ravin è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Emilie de Ravin, Channel 4. URL consultato il 23 settembre 2006.
  2. ^ a b Natalie Abrams, Exclusive: Once Upon a Time Casts Lost's Emilie de Ravin As Belle, TVGuide.com, 8 novembre 2011. URL consultato l'8 novembre 2011.
  3. ^ Maxim Magazine Unveils Their Hot 100 for 2005; Eva Longoria Crowned #1 This Year, Business Services Industry, 10 maggio 2005. URL consultato il 30 agosto 2008.
  4. ^ 2006 Hot 100, Maxim. URL consultato il 30 agosto 2008.
  5. ^ 2008 Hot 100, Maxim. URL consultato il 30 agosto 2008.
  6. ^ Biography – Emilie de Ravin, TV Guide. URL consultato il 23 settembre 2006.
  7. ^ a b Emilie de Ravin's Biography, Internet Movie Database.
  8. ^ a b Meet The Cast: Who's who in the cast? Find out here., ABC. URL consultato il 23 settembre 2006.
  9. ^ BeastMaster: Cast: Emilie de Ravin, Tribune Entertainment, 2000. URL consultato il 30 settembre 2006.
  10. ^ a b Devlyn Darren, Lost property, Herald Sun, 16 maggio 2007. URL consultato il 13 settembre 2008.
  11. ^ a b c Keck William, De Ravin: Lost in Transformation, USA Today, 5 aprile 2005. URL consultato il 13 settembre 2008.
  12. ^ Bonnie Covel e Rachel Thomas, An Interview with Emilie de Ravin (Claire Littleton, Lost), About.com. URL consultato il 30 agosto 2008.
  13. ^ Jennifer Godwin, Lost Redux: Promises to Keep, and Miles to Go Before We Sleep, E!, 30 giugno 2008.
  14. ^ Lindzi Scharf, Brick Video Interview with Emilie De Ravin, Hollywood.com. URL consultato il 30 agosto 2008.
  15. ^ Matt Webb Mitovich, Emilie de Ravin: From Lost Princess to Indie Queen, TV Guide, 23 aprile 2008. URL consultato il 30 agosto 2008.
  16. ^ Dave McNary, Trio play 'Ball', Variety, 27 giugno 2007. URL consultato il 30 agosto 2008.
  17. ^ Kathy Lyford, Clifton Collins Jr. to star in 'Game', Variety, 5 giugno 2007. URL consultato il 30 agosto 2008.
  18. ^ Byron Perry, Emilie De Ravin, Variety, 27 aprile 2008. URL consultato il 30 agosto 2008.
  19. ^ Arnaud Calistri, Onimusha delayed? What's Christophe Gans up to, then?, Ain't It Cool News, 27 marzo 2008. URL consultato il 30 agosto 2008.
  20. ^ Brian Marder, Four 'Lost' Stars' Fall TV Pilots Fail to Get Picked Up, Hollywood.com, 14 maggio 2012. URL consultato il 20 giugno 2012.
  21. ^ James Hibberd, 'Once Upon a Time' scoop: Emilie de Ravin promoted to series regular, Entertainment Weekly, 19 giugno 2012. URL consultato il 20 giugno 2012.
  22. ^ a b c d Zach Johnson, Emilie de Ravin, Joshua Janowicz Are Divorcing, E!, 11 luglio 2014. URL consultato l'11 luglio 2014.
  23. ^ Emilie de Ravin marries actor Josh Janowicz, 29 giugno 2006. URL consultato il 30 agosto 2008.
  24. ^ Lost's Emilie de Ravin & Husband Divorcing, People.com. URL consultato il 6 giugno 2009.
  25. ^ Emilie de Ravin Answers Your Questions on #FridaskMeAnything, You Tube, 1°agosto 2014. URL consultato il 9 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 39130440 LCCN: no2006059792