Ethan Rom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ethan Rom
Ethan Rom Lost.JPG
Universo Lost
Lingua orig. Inglese
Autori
1ª app. in Solitudine
Ultima app. in Quello che fa Kate
Interpretato da William Mapother
Voce italiana Massimo Bitossi
Sesso Maschio
Luogo di nascita Isola
Data di nascita 1977
Professione chirurgo degli Altri
Affiliazione Progetto DHARMA, Altri
Parenti

Ethan Rom, nato Ethan Goodspeed, è un personaggio della serie televisiva Lost. È un membro degli Altri.

Il suo nome è l'anagramma di "Other Man", ovvero "Altro Uomo" in inglese, gioco di parole riferito al fatto che Ethan fu il primo membro degli Altri con cui i sopravvissuti vennero in contatto[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima dello schianto[modifica | modifica wikitesto]

Ethan nasce nel 1977 sull'isola da Amy e Horace Goodspeed, due membri del Progetto DHARMA. Nel 1988 diventa uno degli Altri, e aiuta Ben nel rapimento di Alex, la figlia di Danielle Rousseau.

In uno dei salti temporali dell'isola, Ethan incontra John Locke il giorno in cui sull'isola precipita il piccolo aeroplano con Yemi e l'eroina dentro. Egli gli spara ad una gamba ma, poco prima di ucciderlo, un altro salto temporale salva John. Nel presente, apparentemente, Ethan non sembra ricordarsi di questo episodio.

Tre anni prima dello schianto del volo 815, Ethan va col sottomarino dall'isola in Florida per reclutare Juliet Burke, con l'aiuto di Richard Alpert.

Racconta a Jack che sua moglie è morta durante il parto, e che nemmeno il bambino è sopravvissuto.

Dopo lo schianto[modifica | modifica wikitesto]

Quando, il 22 settembre 2004, l'aereo precipita sull'isola, Ben gli ordina di infiltrarsi tra i sopravvissuti della sezione centrale, fingersi uno di loro e stilare una lista dei passeggeri. Inizialmente Ethan si camuffa bene, riesce quasi a prelevare un campione di sangue a Claire Littleton e va a caccia con Locke.

Nell'episodio Un figlio, Hurley decide di effettuare un censimento dei sopravvissuti; Ethan dice di essere originario dell'Ontario (Canada), dove lavorava come chirurgo. Capendo subito di essersi ormai esposto troppo (Sawyer ha la lista ufficiale dei passeggeri), decide di fuggire dal campo, rapendo Charlie Pace e Claire, quest'ultima incinta, prelevata per fare delle ricerche scientifiche. Ethan scopre che Jack Shephard lo sta seguendo, allora lo aggredisce e minaccia di uccidere Claire e Charlie se avesse continuato a seguirlo. Nonostante la minaccia, Jack deciderà di ripartire all'inseguimento, ma nel tragitto troverà Charlie legato ad un albero in fin di vita, e si occuperà di rianimarlo. Ethan condurrà Claire al Caduceo, dove le fa alcune domande sulla sua gravidanza e le inietta un siero per drogarla. Cerca di persuaderla a donare il bambino agli Altri, descrivendo questi ultimi come una famiglia. Nel frattempo, Tom lo riprende per non aver portato a termine il compito della lista dei passeggeri. Claire riesce a scappare prima di venire sottoposta a un taglio cesareo grazie all'aiuto di Alex; Ethan torna nella giungla per cercare di recuperarla, e si imbatte in Jin e Charlie, che aggredisce e minaccia di uccidere una persona per ogni notte se Claire non ritornerà da lui. Messo al corrente, Jack cerca di mettere a punto un perimetro difensivo, ma la mattina seguente viene rinvenuto il cadavere di Scott Jackson, che si pensa sia stato assassinato da Ethan. Il giorno dopo, Claire si offre come esca per far uscire Ethan dalla giungla. Messo a punto un piano, Kate, Locke, Sayid, Jack e Sawyer riescono a catturarlo, ma Charlie lo uccide sparandogli quattro colpi prima che possa essere interrogato a dovere.

Nella Los Angeles parallela[modifica | modifica wikitesto]

Nell'episodio della sesta stagione Quello che fa Kate, viene mostrato che Ethan è sopravvissuto all'esplosione dell'isola. Egli è un dottore, di nome Ethan Goodspeed, in un ospedale di Los Angeles, nel quale accoglie Claire incinta facendole un'ecografia e dicendole che Aaron (Claire ha deciso di chiamare il bambino come nel primo continuum temporale in cui l'infante era nato sull'isola) potrebbe nascere un po' in anticipo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) William Keck, Evil Ethan of 'Lost' booted off the island in USA TODAY, 10 febbraio 2005. URL consultato il 6-10-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione