Alternate reality game

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un Alternate Reality Game (ARG) è un gioco che collega internet al mondo reale. Solitamente si sviluppa attraverso numerosi strumenti web (blog, e-mail, minisiti) e presenta al giocatore una storia misteriosa con indizi che puntano al mondo reale (per esempio a monumenti o a veri e propri oggetti nascosti in determinate località).

Attualmente molto diffuso in USA, questo genere di giochi è di solito creato come veicolo promozionale per un prodotto o un servizio. In Italia, il primo esperimento di questo tipo è stato Frammenti, trasmesso nel 2009 da Current TV e prodotto e realizzato da Shado e Log607. Nel 2013 è stato lanciato l'ARG "Aequilibrium. L'Ultimo custode di Leonardo", che si è sviluppato in parte online (su Facebook, YouTube, Tumblr e su un sito dedicato) e in parte nello spazio fisico delle città (Collegno, Vigevano, Mortara). Aequilibrium è parte del progetto “Giovani e Crossmedialità – We Art Technology”, sostenuto dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’ANCI- Associazione Nazionale Comuni Italiani, promosso dal Comune di Vigevano in partnership con il Consorzio A.S.T. - Agenzia per lo Sviluppo Territoriale, il Comune di Mortara, il Comune di Formigine e l’associazione LUG Ducale. Uno dei più famosi casi di successo di ARG negli USA è I love bees[senza fonte], creato da 42 Entertainment come veicolo pubblicitario per Halo 2. In questo gioco gli utenti erano chiamati a decifrare un enigma presente sul finto blog di un'apicultrice. La soluzione dell'enigma consisteva in una serie di coordinate spazio-temporali che corrispondevano a telefoni pubblici disseminati nel territorio statunitense. Recandosi nel luogo indicato all'ora presente nell'indizio il telefono pubblico squillava e una voce registrata comunicava parte di una storia all'interlocutore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

"

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi