Walt Lloyd (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Walt Lloyd (Lost))
Walter Lloyd
Walt Lloyd Lost.JPG
Universo Lost
Lingua orig. Inglese
Soprannome Walt
Autori
1ª app. in Pilota, prima parte
Ultima app. in Vita e morte di Jeremy Bentham
Interpretato da Malcolm David Kelley
Voce italiana * Giacomo Lo Verso (prima stagione)
Sesso Maschio
Data di nascita 24 agosto 1994
Affiliazione Sopravvissuti del volo Oceanic 815 (sezione centrale)
Parenti

Walter "Walt" Lloyd è un personaggio della serie televisiva Lost, interpretato da Malcolm David Kelley. È il figlio di Michael Dawson e Susan Lloyd.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Prima dello schianto[modifica | modifica sorgente]

Walt è un decenne figlio di Michael Dawson e Susan Lloyd, studentessa di legge e futuro avvocato, la quale si è rifiutata di sposarsi con suo padre Michael, un operaio che fa l'artista nel tempo libero. Quando le offrono un lavoro internazionale ad Amsterdam, Susan persuade Michael a lasciarle portare con sé Walt, mentre questo è ancora un bambino. Due settimane prima del secondo compleanno di Walt, Susan dice a Michael che lei e il suo capo, Brian Porter, stanno pianificando di sposarsi e di trasferirsi a Roma alla fine del mese. Ne segue una battaglia legale tra i due genitori. Parecchi mesi dopo, Michael e Susan risolvono finalmente le loro dispute amichevolmente e Michael accetta di lasciarle la custodia di Walt.

Otto anni dopo, Susan muore in Australia a causa di una malattia al sangue. Brian prega Michael di riprendersi la custodia del figlio e gli offre i biglietti per Sydney e ritorno, più alcuni soldi per spese extra. Brian rivela che lui non vuole essere il padre adottivo di Walt e che è spaventato dal ragazzo. Quando Michael arriva in Australia per andare a prendere Walt, questo non è felice della sua nuova compagnia, così Michael gli spiega che Brian non vuole più tenerlo.

Dopo lo schianto[modifica | modifica sorgente]

Prima stagione[modifica | modifica sorgente]

Molto presto dopo lo schianto, a causa della disponibilità di Michael di aiutare gli altri, Walt è preso in cura da differenti persone sull'isola, in particolar modo da Sun. Walt è intrigato dall'istinto di cacciatore di John Locke, e spesso prova senza successo a sgattaiolare via con lui. Un giorno va con Locke e Boone, e esibisce una talento naturale nel lanciare coltelli. L'esibizione viene interrotta da un infuriato Michael che porta via Walt proibendogli di stare con Locke. Così Walt prende Vincent, il suo cane labrador, e lascia il campo inoltrandosi verso la giungla, dove incontra un orso polare. Viene salvato dal padre e da Locke.[1]

Successivamente, Michael inizia a costruire una zattera che termina in pochi giorni. Walt però dà fuoco in segreto alla zattera, distruggendola completamente.[2] Tempo dopo, durante la costruzione della nuova zattera, Walt confessa di aver bruciato la zattera originale, spiegando di averlo fatto perché non voleva lasciare l'isola e decidendo anche che adesso devono lasciarla.[3] La mattina dopo, Walt dà Vincent a Shannon prima di partire con la zattera con Michael, Jin e Sawyer. Durante la notte, tuttavia, il gruppo in mare viene attaccato dagli Altri, che rapiscono Walt.[4]

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

Walt rimane prigioniero degli Altri, anche se appare frequentemente a Shannon.[5] Nel Lost: Missing Pieces Room 23, viene rivelato che Walt rappresenta una grande minaccia per gli Altri, come d'altronde si aspettavano. Infatti, il ragazzo fa qualcosa di non meglio specificato che li impaurisce e che fa sì che nessuno degli Altri voglia vederlo. Ben si rende conto della gravità della situazione quando inizia a suonare un allarme e la gente corre impaurita; Juliet gli consiglia di riportarlo da suo padre Michael, ma Ben si rifiuta dicendo che l'ha voluto Jacob perché è "speciale".

Un giorno, mentre Michael sta digitando i numeri nella stazione Cigno, riceve inaspettatamente un messaggio da un mittente che crede essere Walt.[6] Michael si riabbraccia presto con Walt quando raggiunge il campo degli Altri. Michael ritorna alla spiaggia prima di ripresentarsi al campo con Jack, Kate, Sawyer e Hurley, per effettuare uno scambio per Walt e la loro libertà. Padre e figlio salgono così su una barca e lasciano l'isola.[7]

Terza stagione[modifica | modifica sorgente]

Il ragazzo appare misteriosamente e dice a John, caduto in una fossa dopo che Ben gli ha sparato, che ha ancora una missione da compiere e che quindi deve farsi forza, alzarsi ed uscire dalla buca.

Dopo l'isola[modifica | modifica sorgente]

Una volta tornato dall'isola Walt va ad abitare a casa di sua nonna poiché non vuole parlare e avere a che fare con Michael, dopo aver appreso che quest'ultimo ha ucciso Ana Lucia e Libby.[8]

Nell'episodio della quinta stagione Vita e morte di Jeremy Bentham, si scopre che Walt vive a New York. Egli viene visitato da un Locke su una sedia a rotelle, da poco ritornato dall'isola. Locke non gli chiede di ritornare sull'isola come invece ha fatto con gli altri sopravvissuti, pensando che il ragazzo ne ha già viste abbastanza. Nell'episodio della quarta stagione Casa dolce casa, seconda e terza parte, dopo essere stato visitato da Locke, Walt va a visitare Hurley al Istituto di Igiene mentale Santa Rosa con sua nonna. Lì chiede ad Hurley perché i Sei della Oceanic stiano mentendo, ed Hurley risponde che lo stanno facendo per proteggere le persone che hanno lasciato indietro sull'isola. Walt è ora convinto dal racconto di Hurley che suo padre sia ancora vivo e che si trovi sull'isola.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

  • In Attraverso lo Specchio Locke giace nella fossa dei cadaveri della DHARMA e sta per suicidarsi sparandosi quando gli appare un Walt più grande che gli dice di uscire dalla fossa perché ha un "lavoro da fare", riconsegnandogli apparentemente l'uso delle gambe.

Episodi dedicati a Walt[modifica | modifica sorgente]

Stagione Titolo italiano Titolo originale Tipo di flash
1 Speciale Special flashback
Esodo, prima parte Exodus: Part 1 flashback

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lost: episodio 1x14, Speciale (Special).
  2. ^ Lost: episodio 1x17, Cambiamenti (...In Translation).
  3. ^ Lost: episodio 1x22, In fuga (Born to Run).
  4. ^ Lost: episodio 1x24, Esodo, seconda parte (Exodus: Part 2).
  5. ^ Lost: episodio 2x6, Abbandono (Abandoned).
  6. ^ Lost: episodio 2x9, Storia di Kate (What Kate Did).
  7. ^ Lost: episodio 2x23, Si vive insieme, si muore soli (Live Together, Die Alone).
  8. ^ Lost: episodio 4x8, Vi presento Kevin Johnson (Meet Kevin Johnson).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione