Nico Pepe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nico Pepe

Nico Pepe (Udine, 19 gennaio 1907Udine, 13 agosto 1987) è stato un attore cinematografico, attore teatrale e regista teatrale italiano. Nella parte finale della carriera è stato attivo anche in televisione. È stato anche critico teatrale e doppiatore cinematografico dell'attore Carlo Pisacane ne I soliti ignoti.

Attore del Piccolo Teatro di Milano, è stato interprete in carriera di circa centotrenta film (peplum, musicarelli, b-movie, ma anche opere di pregio) e al suo nome è stato intitolata la Civica Accademia d'Arte Drammatica "Nico Pepe" di Udine[1][2].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha debuttato in teatro come ultimo generico nel 1930 nella compagnia di Ruggero Lupi e Paola Borboni. Due anni dopo era primo attore brillante con Ruggero Ruggeri. Per il teatro di varietà è stato interprete in Che ti sei messo in testa?. Divenuto interprete di classici del teatro, ha lavorato poi nelle compagnie di Antonio Gandusio e Peppino De Filippo oltre che in quella di Sergio Tofano, Giuditta Rissone e Vittorio De Sica.

Nel 1953 iniziò a collaborare con il Piccolo Teatro di Milano con cui dal 1959 interpretò il ruolo di Pantalone nell'Arlecchino servitore di due padroni di Giorgio Strehler. Fondatore e direttore del Teatro Stabile di Torino e tra i protagonisti del breve esperimento della Compagnia Stabile Città di Palermo, ha diretto anche il teatro Ateneo di Roma. Autore di regie teatrali, a partire dal [1969] ha portato in tournée un'originale formula di teatro in miniatura articolato in conversazioni recital.

Per il cinema è stato interprete fra l'altro in Riso amaro e La donna più bella del mondo, dedicato alla figura di Lina Cavalieri, girato a fianco di Gina Lollobrigida e Vittorio Gassman. In televisione ha partecipato a diverse trasmissioni di prosa. È stato poi traduttore ed autore di testi per il teatro e per la radio ed ha collaborato con propri articoli a riviste e quotidiani curando rubriche sul mondo teatrale. Come studioso della materia ha tenuto lezioni sulla storia della commedia dell'arte in varie scuole di recitazione di diversi paesi. fra cui il Conservatoire d'Art Dramatique di Parigi[1].

Prosa radiofonica[modifica | modifica sorgente]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Vedi: Nicopepe.it
  2. ^ Secondo IMDb l'anno della sua nascita è il 1917. Il sito del comune di Udine (vedi note biografiche su Comune.udine.it) e altre fonti indicano il 1907, data che si assume qui come indicativa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]