Renato Castellani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leone d'oro Leone d'oro al miglior film 1954

Renato Castellani (Varigotti, 4 settembre 1913Roma, 28 dicembre 1985) è stato un regista e sceneggiatore italiano, tra i più significativi del cinema del neorealismo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Varigotti, frazione di Finale Ligure, dove la madre era rientrata dall'Argentina per far nascere il figlio in Italia, trascorse l'infanzia in Argentina a Rosario di Santa Fe. Dopo 12 anni, ritorna in Liguria e riprende gli studi a Genova. Si trasferisce a Milano, dove si laurea al Politecnico in Architettura e, quindi, a Roma.

Consulente cinematografico[modifica | modifica sorgente]

Inizia a collaborare nel 1936 come "consulente militare" per Il grande appello, un film di Mario Camerini. Scrive critiche cinematografiche e lavora - come sceneggiatore o aiuto regista - con nomi importanti del cinema italiano del tempo, quali Augusto Genina, Mario Soldati, Alessandro Blasetti.

La sua prima regia è del 1941, Un colpo di pistola, tratto da un racconto di Aleksandr Puskin, alla sceneggiatura del quale partecipa anche Alberto Moravia, con Fosco Giachetti e Assia Noris, elegante storia che si iscrive nel filone "calligrafico", come pure il successivo Zazà (1944).

Il neorealismo[modifica | modifica sorgente]

Con la trilogia costituita da Sotto il sole di Roma (1948), È primavera (1949) e Due soldi di speranza (1952), tutti girati in esterno e con attori non professionisti o esordienti, dette vita ad un nuovo genere, definito neorealismo rosa, malvisto dalla critica, ma destinato ad un vasto successo di pubblico.

Con Due soldi di speranza vinse il Grand Prix Ex aequo al Festival di Cannes nel 1952.

Con Giulietta e Romeo vinse il Leone d'Oro al Festival di Venezia nel 1954.

Dopo qualche altro film significativo come I sogni nel cassetto (1957) e Il brigante (1961), Castellani si dedicò soprattutto a biografie televisive a puntate, di largo seguito: Vita di Leonardo (1971) e Verdi (1982).

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Collaborazioni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 112744336 LCCN: n80051459 SBN: IT\ICCU\RAVV\010888