Pane, amore e gelosia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pane, amore e gelosia
Pane amore e gelosia.JPG
La Bersagliera (Gina Lollobrigida) e il Maresciallo (Vittorio De Sica)
Titolo originale Pane, amore e gelosia
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1954
Durata 97 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Luigi Comencini
Soggetto Ettore Maria Margadonna, Luigi Comencini
Sceneggiatura Ettore Maria Margadonna, Luigi Comencini, Eduardo De Filippo, Titina De Filippo, Vincenzo Talarico
Produttore Marcello Girosi
Casa di produzione Titanus
Distribuzione (Italia) Titanus
Fotografia Carlo Montuori
Montaggio Mario Serandrei
Musiche Alessandro Cicognini
Scenografia Gastone Medin
Costumi Ugo Pericoli
Trucco Marcello Ceccarelli
Interpreti e personaggi

Pane, amore e gelosia è un film del 1954 diretto da Luigi Comencini, seconda parte della pentalogia "Pane, amore e", preceduto da Pane, amore e fantasia e seguito da Pane, amore e..., da Pane, amore e Andalusia e da È permesso Maresciallo? (Tuppe-tuppe marescià).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo le schermaglie amorose del primo film, si concretizzano le storie d'amore tra la bersagliera e il carabiniere Stelluti e tra il Maresciallo Carotenuto e la levatrice Annarella. Ma se la prima coppia sarà separata dall'obbligo della divisa, la seconda vivrà la vicissitudine del ritorno del primo compagno della levatrice venuto a reclamare moglie e figlio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema