Enrico Guazzoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrico Guazzoni

Enrico Guazzoni (Roma, 18 settembre 1876Roma, 24 settembre 1949) è stato un regista e pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato pittura all'Istituto di Belle Arti a Roma, sua città natale, Enrico Guazzoni iniziò la sua carriera cinematografica come cartellonista e decoratore per poi entrare alla Cines, la maggior casa di produzione dell'epoca, nel 1907. Il suo primo film come regista risale a quell'anno e si intitola Un invito a pranzo. Ben presto si dedica a quello che sarà il suo genere favorito, il filone storico, firmando due versioni de La Gerusalemme liberata e di Messalina, utilizzando anche i suoi studi di pittura per curare scenografie e costumi.

La tipografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1914 apre a Roma la sua tipografia lo "Stabilimento Litografico Enrico Guazzoni", sito in via Chieti, subito fuori Porta San Giovanni, dove oltre a svolgere la sua attività di cartellonista, crea un centro per la stampa di lavori dei migliori pittori dell'epoca, impegnati soprattutto nella realizzazione di manifesti per il cinema. Tra gli altri collaboratori: Tito Corbella, Anselmo Ballester, Duilio Cambellotti, Luigi Martinati.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 66728490 LCCN: n87914229