Greg Sanders

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Greg Hojem Sanders
Greg Sanders
Greg Sanders
Universo CSI - Scena del crimine
Autore Anthony E. Zuiker
1ª app. in CSI - Scena del crimine
Interpretato da Eric Szmanda
Voce italiana David Chevalier
Sesso maschile
Data di nascita 5 maggio 1975
Professione Tecnico di laboratorio specializzato Agente della scientifica di Las Vegas CSI livello 2

Greg Hojem Sanders[1] è un personaggio della serie televisiva CSI - Scena del crimine, interpretato dall'attore Eric Szmanda.

Caratteristiche del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Greg Sanders è nato il 5 maggio 1975, ed è cresciuto a San Gabriel, in California. Affermazioni da parte degli altri personaggi e da parte di Greg stesso fanno intendere che la famiglia Sanders proviene dalla classe media. Sebbene amici e famigliari gli avessero detto che il mondo della scienza non fosse adatto per lui, Greg già da bambino aveva sviluppato l'intenzione di diventare uno scienziato. Nell'episodio della quarta stagione "Furia omicida" rivela cha da bambino portava l'apparecchio, le bretelle e un cappello. Sebbene non fosse portato per gli sport, Greg era capitano della squadra scolastica di scacchi. Nell'episodio della settima stagione "La lezione" rivela di essere un membro degli scout, e sempre nella stessa stagione, nell'episodio "Il branco", Greg rivela che la madre iperprotettiva gli vietò di praticare alcuno sport a scuola perché era il suo unico figlio, nonostante la madre volesse avere altri tre figli. Nello stesso episodio confessa la passione per le Dr. Martens i tempi dell'High school e considera come l'entusiasmo degli skinhead per quello stile "fosse una rovina per tutti." Si intuisce sia un fan della serie The X-Files perché nell'episodio "Cospirazione" afferma di essere cresciuto seguendo assiduamente The X-Files. Per un breve periodo inoltre Greg ha vissuto a New York.

Studi[modifica | modifica wikitesto]

Nel sito "The Ultimate CSI" Greg è descritto come un bambino prodigio per la sua intelligenza, e ha sempre frequentato istituti scolastici prestigiosi. Greg si laurea in chimica alla Stanford University. Possiede numerosi hobbies, come il surf, lo scuba diving e la numismatica (come appare nell'episodio "Metallo prezioso", nel quale le sue competenze risultano importanti per il caso). In quella puntata si scopre anche che a Greg piacciono le top model, il lattice e Marilyn Manson.

Inoltre è appassionato di libri, soprattutto apprezza il racconto Il cuore rivelatore di Edgar Allan Poe. Comunque, sebbene sia uno scienziato crede anche all'occultismo, affermando come uno possa conciliare il paranormale con il mestiere dello scienziato, argomento condiviso anche da Grissom.

Vita professionale[modifica | modifica wikitesto]

Greg Sanders è ritratto come una persona simpatica e ottimista. Il personaggio però spesso ha incontrato la disapprovazione di Gil Grissom, a causa della sua abitudine di ascoltare la musica a tutto volume nel laboratorio, come Marilyn Manson, oppure nascondendo riviste porno in alcuni armadietti dello spogliatoio.

In un episodio della terza stagione "Giocare col fuoco" è rimasto coinvolto nell'esplosione del proprio laboratorio, senza conseguenze gravi. Ancora nell'episodio della settima stagione "Il branco" rimane seriamente ferito dopo una colluttazione per salvare un turista da una banda di giovani teppisti accusati di omicidio; successivamente racconta a Gil Grissom di non avere mai raccontato ai propri genitori della promozione a membro dell'unità di CSI perché non voleva essere fonte di preoccupazione, ma Grissom rassicura Greg che sua madre sarebbe stata solo orgogliosa di un figlio capace di salvare la vita di un'altra persona. Nell'episodio "Post Mortem", Greg si trova in tribunale per aver ucciso uno di quegli assalitori che lo avevano ferito, ma non viene condannato, causando il disappunto della famiglia del morto che gli intenta una causa civile. Nell'episodio "Coltello di ceramica" Grissom informa Greg che la città di Las Vegas ha raggiunto un compromesso con la famiglia per un risarcimento milionario.

Dall'inizio della serie nel corso degli anni il carattere di Greg è maturato. Nei primissimi episodi appariva molto di rado come un comune topo da laboratorio, ma dalla seconda stagione si vede Greg mettersi via via in mostra per cercare di ottenere un ruolo sul campo. Nel suo primo test sul campo fallisce arrivando a urinare in un bagno sulla scena del crimine ("Viva Las Vegas"), ma trascorrendo più tempo con i propri colleghi e studiando assiduamente riesce a raggiungere il grado di CSI Livello I ("Elementare Watson"). Essendo l'agente con la minore esperienza della squadra, spesso è incaricato di svolgere i compiti più umili e spiacevoli, come il rovistare fra i rifiuti, e raramente interroga i sospettati. Comunque col passare del tempo riesce a occuparsi di un caso per conto proprio. Il suo primo episodio dove indaga da solo è proprio "Il branco", del quale si è già parlato sopra.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Soprattutto nelle prime stagioni Greg sfodera camicie tipicamente hawaiane, ma successivamente in generale adotta uno stile più casual e meno appariscente, e questo cambiamento avviene del tutto da quando diviene agente operativo su campo.

Greg mostra grande interesse verso gli aspetti storici di Las Vegas, è nell'episodio dell'ottava stagione Cuore di madre rivela che sta scrivendo un libro riguardante le "storie mai raccontate di Las Vegas". È interessante da notare come questa passione di Greg appaia anche in un altro episodio, quello della sesta stagione chiamato "Kiss-Kiss, Bye-Bye", dove rimane affascinato dall'autobiografia della diva Lois O'Neil.

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Greg è per metà norvegese, come risulta nell'episodio della terza stagione "La coniglietta", nel quale Grissom chiede spiegazioni a Greg sul suo cognome Hojem, ed egli risponde che era il cognome da nubile di propria madre. Riguardo alla sua origine si accenna anche nell'episodio della quinta stagione "Scambi di coppia".

Mentre Greg più volte parla riguardo alla madre e ai nonni materni, quelli norvegesi, cita il padre solamente una volta, quando rivela a Sara Sidle solamente che da bambino era solito portarlo in barca. In "Ultimate CSI" il nome completo di Greg appare come "Gregory Hojem-Sanders".

Greg in numerose occasioni ha citato il suo nonno materno, che chiamava affettuosamente Papa Olaf, come anche la nonna Nana Olaf, nella sesta stagione, nell'episodio "La sensitiva". In tale occasione viene descritta come donna in grado di avere potere psichici, e tutta la famiglia afferma che Greg abbia ereditato tali poteri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marrinan and Parker (2006), p. 68

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marrinan, Corinne and Parker, Steve, Ultimate CSI: Crime Scene Investigation (2006), DK Publishing, Inc.
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione