Albert Robbins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albert Robbins
Dott. Albert "Al" Robbins
Dott. Albert "Al" Robbins
Universo CSI - Scena del crimine
Autore Anthony E. Zuiker
1ª app. in Contro ogni evidenza
Interpretato da Robert David Hall
Voce italiana Sandro Sardone (s. 1-8)
Renato Mori (s. 9-10)
Bruno Alessandro (s.11+)
Sesso maschile
Data di nascita 19 gennaio 1952
Professione Anatomopatologo

Dott. Albert "Al" Robbins è un personaggio della serie televisiva americana CSI - Scena del crimine. Robbins nella serie è un anatomopatologo interpretato dall'attore Robert David Hall.

Caratteristiche del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Dr. Albert Robbins (noto all'interno del laboratorio anche come "Doc") è nato il 19 gennaio 1952. Robbins è il Coroner del dipartimento di polizia della città di Las Vegas (LVPD), e lavora a stretto contatto con Gil Grissom e con la squadra del turno di notte della polizia scientifica. Appare colto allo stesso modo di Grissom - spesso scambiano fra di loro battute colte e forbite – e, proprio come Grissom, il Dr. Robbins sembra ne' infastidito ne' contrariato dalle pratiche e dalle credenze meno comuni del genere umano.

Fin dalla partenza di Grissom, Robbins sembra intrattenere gli stessi rapporti cordiali con il nuovo supervisore della squadra di CSI, Raymond Langston.

Molto poco si sa della vita personale del dottor Robbins. È noto che aveva un fratello gemello, ma morì ancora prima del parto. Sua madre attribuì la scelta del suo lavoro proprio al fatto di "aver trascorso così tanto tempo vicino a un corpo morto". È sposato ed è padre di tre figli. Sebbene abbia un gatto siamese che nella quinta stagione ha dei piccoli, nell'episodio "Gatta ci cova" ammette di essere una persona molto più simile a un cane. Ha una grande paura per i ratti, e arriva a indossare una tuta ignifuga in occasione della fuga di un topo nell'obitorio nell'episodio della settima stagione "Topi da laboratorio".

La prima apparizione del Dott. Robbins nella serie risale all'episodio della prima stagione "Contro ogni evidenza". Dalla terza stagione diviene membro fisso del cast.

Robbins è un gran consumatore di caffè, soprattutto quello macchiato ("DNA a confronto") e suona la chitarra in un gruppo formato con il collega coroner del turno di giorno. Inoltre possiede un album fotografico di tutte le autopsie effettuate a tutti i personaggi famosi morti a Las Vegas e finiti sul suo tavolo, compresi Tupac Shakur e il bassista dei The Who John Entwistle. Cammina con un bastone a causa delle protesi alle sue gambe. Non è chiaro quale sia stata la causa specifica dell'incidente, tuttavia è probabile che sia stato coinvolto in un incidente stradale da un guidatore ubriaco, dopo il quale si è dovuto procedere all'amputazione degli arti inferiori.[1]

In un episodio della sesta stagione prepara una torta a base di ingredienti vegani, il che indica che probabilmente Robbins è un vegetariano.

Nell'episodio della sesta stagione "Legami di sangue", Robbins dice che sua moglie si chiama Judy, che ogni tanto sono costretti a consultarsi con un consulente di coppia e che alcuni anni hanno deciso di trascorrere le vacanze separatamente. Nell'episodio dell'ottava stagione "Le stringhe" ammette di essere bradicardico e di portare il pacemaker.

Nel primo episodio della nona stagione, Addio Warrick, un affranto Robbins annuncia alla squadra che affiderà al Coroner del turno di giorno il compito di effettuare l'autopsia di Warrick Brown.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mike Flaherty and Corinne Marrinan, Crime Scene Investigation Companion, Pocket, ISBN 0-7434-6741-8.
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione