Genuri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Genuri
comune
Genuri – Stemma Genuri – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Sardegna-Stemma.svg Sardegna
Provincia Medio Campidano
Amministrazione
Sindaco Mario Contu (lista civica) dal 16-05-2011
Territorio
Coordinate 39°45′00″N 8°55′00″E / 39.75°N 8.916667°E39.75; 8.916667 (Genuri)Coordinate: 39°45′00″N 8°55′00″E / 39.75°N 8.916667°E39.75; 8.916667 (Genuri)
Altitudine 243 m s.l.m.
Superficie 7,55 km²
Abitanti 353[1] (31-12-2010)
Densità 46,75 ab./km²
Comuni confinanti Baradili (OR), Sini (OR), Genoni (OR), Setzu, Turri
Altre informazioni
Cod. postale 09020
Prefisso 070
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 106005
Cod. catastale D970
Targa VS
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti genuresi
Patrono santa Maria
Giorno festivo 8 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Genuri
Posizione del comune di Genuri all'interno della provincia del Medio Campidano
Posizione del comune di Genuri all'interno della provincia del Medio Campidano
Sito istituzionale

Genuri (Giauni o Jauni in sardo) è un comune italiano di 353 abitanti della provincia del Medio Campidano in Sardegna, nella regione storica della Marmilla.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Si trova ai piedi dell'altopiano della Giara, confina con la provincia di Oristano (a Ovest) e quella di Nuoro (a Nord) dista circa 63 km da Cagliari e 45 da Oristano.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Di notevole interesse storico è il nuraghe San Marco (attualmente oggetto d'interessanti scavi archeologici) e l'omonima chiesa campestre.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia di Genuri è incentrata prevalente sull'agricoltura in genere, olio d'oliva e l'allevamento ovino e caprino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna