Barbara Frittoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Barbara Frittoli (Milano, 19 aprile 1967) è un soprano italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato a studiare pianoforte a nove anni al Conservatorio musicale "Giuseppe Verdi" di Milano. La sua intenzione era infatti quella di diventare pianista. Tuttavia, dopo qualche anno, su consiglio dei maestri Casoni e Bertola è passata al canto, svoltando dal registro di contralto, al quale era stata inizialmente indirizzata, a quello di soprano, arrivando al diploma sotto la guida di Giovanna Canetti.

Frittoli ha debuttato come soprano nel 1989 al Teatro Comunale di Firenze nel ruolo di Ines in una produzione de Il trovatore diretta da Zubin Mehta con Luciano Pavarotti nei panni del protagonista.

Per il Teatro alla Scala nel 1991 canta nel Teatro del Palazzo Litta musiche di Mozart, nel 1992 canta in concerto con il mezzosoprano Béatrice Uria-Monzon nel Teatro del Collegio di San Carlo, nel 1993 è Agnese del Maino in Beatrice di Tenda (dramma) con Vincenzo La Scola, nel 1994 tiene un recital ed è Maddalena ne La Resurrezione di Georg Friedrich Händel con Eva Mei, nel 1995 canta nel Requiem (Verdi) con Samuel Ramey all'Auditorium di Santa Cecilia diretta da Riccardo Muti, nel 1997 canta ne Petite messe solennelle con Juan Diego Flórez ed è La Contessa d'Almaviva nella prima rappresentazione di Le nozze di Figaro con Bryn Terfel diretta da Muti, nel 1999 Donna Elvira nella prima di Don Giovanni (opera) con Ildebrando D'Arcangelo diretta da Muti, nel 2000 canta nel concerto inaugurale dell'Anno verdiano e della mostra dedicata a Verdi ripresa da Rai 3 ed è Leonora ne Il trovatore nella serata inaugurale della stagione d'opera con Leo Nucci, Violeta Urmana e Salvatore Licitra diretta da Muti ripresa dalla Rai, nel 2001 Mrs. Alice Ford nella prima di Falstaff (Verdi) con Florez, Bernadette Manca di Nissa ed Anna Caterina Antonacci diretta da Muti e ripresa in video dalla RAI, Luisa Miller nella prima diretta da Lorin Maazel e Desdemona in Otello (Verdi) con Placido Domingo diretta da Muti nella serata d'inaugurazione della stagione d'opera, nel 2003 Anaï in Moïse et Pharaon nella serata d'inaugurazione della stagione d'opera diretta da Muti, nel 2007 tiene un recital, nel 2008 Suor Angelica nella prima diretta da Riccardo Chailly, nel 2009 Elisabetta di Valois in Don Carlo con Ramón Vargas al Bunka Kaikan di Tokyo e nel 2011 Donna Elvira in Don Giovanni nella serata d'inaugurazione della stagione trasmessa da Rai 5 arrivando a 500.000 telespettatori.

Al Royal Opera House, Covent Garden di Londra nel 1994 debutta come Micaela in Carmen (opera), nel 1998 Fiordiligi in Così fan tutte diretta da Colin Davis, nel 1999 Mrs. Alice Ford in Falstaff con Terfel diretta da Bernard Haitink, nel 2002 Vitellia ne La clemenza di Tito con Anna Netrebko, nel 2003 Luisa Miller con Ferruccio Furlanetto, nel 2008 La Contessa di Almaviva ne Le nozze di Figaro diretta da Charles Mackerras e nel 2009 canta nel Requiem di Verdi.

Al Metropolitan Opera House di New York nel 1995 debutta come Micaela in Carmen con Denyce Graves, poi è Mimì ne La bohème con Marcello Giordani diretta da Carlo Rizzi, nel 1999 Desdemona in Otello con Domingo diretta da James Levine, nel 2002 Luisa Miller con Neil Shicoff diretta da Levine e Donna Anna in Don Giovanni con Dmitri Hvorostovsky e Carol Vaness, nel 2005 Fiordiligi in Così fan tutte con Magdalena Kožená diretta da Levine, nel 2007 Suor Angelica, nel 2008 canta il Requiem di Verdi, nel 2011 Amelia in Simon Boccanegra con Hvorostovsky e Ferruccio Furlanetto, nel 2012 Vitellia ne La clemenza di Tito con Elīna Garanča e nel 2013 Elisabetta di Valois in Don Carlo diretta da Maazel.

All'Opéra national de Paris nel 1997 è Liù in Turandot, nel 1999 Donna Elvira in Don Giovanni con Terfel, la Vaness e Josè van Dam diretta da James Conlon, nel 2000 Fiordiligi in Così fan tutte con Rolando Panerai, nel 2002 Amelia in Simon Boccanegra con Juan Pons e Ferruccio Furlanetto, nel 2004 Desdemona in Otello con Jonas Kaufmann e nel 2010 La Contessa di Almaviva ne Le nozze di Figaro.

A Bilbao nel 1997 è Fiordiligi in Così fan tutte con Natale De Carolis.

A Salisburgo nel 1998 è La Contessa di Almaviva ne Le nozze di Figaro con i Wiener Philharmoniker diretta da Mackerras e nel 1999 Donna Elvira in Don Giovanni con Karita Mattila diretta da Maazel.

Al Glyndebourne Festival Opera con la London Philharmonic Orchestra e De Carolis nel 1998 è Fiordiligi in Così fan tutte e nel 2000 Donna Anna in Don Giovanni.

All'Edinburgh International Festival diretta da Mackerras nel 2001 è Elettra in Idomeneo, Re di Creta con Lorraine Hunt Lieberson e nel 2002 Maria Stuarda (opera).

Al Teatro La Fenice canta nel Concerto di Capodanno di Venezia 2007-2008 ripresa dalla Rai.

Al Teatro Regio di Torino nel 2007 è Mrs. Alice Ford in Falstaff con Ruggero Raimondi e De Carolis diretta da Gianandrea Noseda e canta la Messa da requiem di Verdi, nel 2008 esordisce il ruolo di Thaïs (opera) diretta da Noseda di cui esiste anche una registrazione video, nel 2010 Mimì ne La bohème con Marcelo Alvarez e De Carolis e nel 2013 Elisabetta di Valois in Don Carlo.

Al San Francisco Opera nel 2008 è Amelia in Simon Boccanegra.

Sin dai primi anni novanta si è rivelata una delle interpreti di riferimento del repertorio di Wolfgang Amadeus Mozart, ottenendo in questo repertorio un successo di pubblico e di critica presso i maggiori teatri e festival del mondo.

Nel febbraio 2010 le è stato assegnato il titolo di Kammersängerin austriaca. Si tratta di un'importante onorificenza che viene assegnata nell'ambito della cultura austro-tedesca e che risale ad un'antica tradizione diffusa nei teatri di corte. La Frittoli aveva debuttato alla Wiener Staatsoper nel 1993 interpretando il ruolo di Mimí nella pucciniana La bohème, poi Micaela in Carmen ed Antonia in Les contes d'Hoffmann con Natalie Dessay, Domingo e Terfel e nel medesimo teatro ha sostenuto i maggiori ruoli mozartiani (La Contessa Almaviva ne Le nozze di Figaro e Fiordiligi in Così fan tutte con Cecilia Bartoli nel 1994 diretta da Muti, Don Giovanni prima come Donna Elvira nel 1997 e Donna Anna nel 2002) e verdiani, come quello di Desdemona in Otello con Domingo diretta da Daniel Oren nel 1997, Amelia Grimaldi in Simon Boccanegra nel 2003 ed Elektra in Idomeneo (opera) nel 2006.[1] Fino al 2012 ha preso parte ad ottanta rappresentazioni viennesi.

Nel 2010 tiene un recital all'Opera di Francoforte sul Meno.

Nel 2012 è Adriana Lecouvreur (opera) con Roberto Alagna, Dolora Zajick e Pons al Gran Teatre del Liceu e Donna Elvira in Don Giovanni al Washington National Opera.

Al Grand Théâtre di Ginevra nel 2013 tiene un recital.

È sposata con Natale De Carolis.

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Dvd[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: Giornaledellamusica.it

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12497976 LCCN: n96003597