Giorgio Surian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giorgio Surian
Nazionalità Italia Italia
Genere Classica
Opera
Periodo di attività 1979 – in attività

Giorgio Surian (Fiume, 21 ottobre 1954) è un basso-baritono italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce a Fiume nel 1954. Dopo gli studi all'Accademia di musica di Lubiana, passa al Conservatorio di Trieste, al Conservatorio Cesare Pollini di Padova e poi diventa Allievo del Centro di Perfezionamento Artisti Lirici del Teatro alla Scala di Milano, debutta alla Scala come Sicario in Macbeth (opera) nel 1979 sostituendo Giuseppe Morresi diretto da Claudio Abbado con Piero Cappuccilli, Nicolai Ghiaurov, Shirley Verrett, Veriano Luchetti, Antonio Savastano e Carlo Meliciani poi nel 1980 è il Superintendent Budd in Albert Herring di Benjamin Britten diretto da Piero Bellugi con Leyla Gencer ed Ermanno ne La testa di bronzo di Carlo Evasio Soliva con Pietro Ballo e Simone Alaimo alla Piccola Scala, nel 1981 Gerasimyc nella prima assoluta di Il sosia di Flavio Testi diretto da Roberto Abbado, Don Ruy Gomez De Silva in Ernani con Lando Bartolini ed Antonio Salvadori nel 1982. Nel 1983 canta ne Petite messe solennelle ed è Un monaco nella prima di Il convitato di pietra (opera) con Angelo Romero e Mariana Nicolesco, nel 1984 Pagano ne I Lombardi alla prima crociata diretto da Gianandrea Gavazzeni con Nicola Martinucci e Don Basilio nel Il barbiere di Siviglia (Rossini) con Enzo Dara, Frederica von Stade e Leo Nucci, nel 1985 Banco in Macbeth con Elizabeth Connell e Don Prudenzio nella prima di Il viaggio a Reims diretto da Claudio Abbado con Cecilia Gasdia, Lucia Valentini Terrani, Lella Cuberli, Katia Ricciarelli, Chris Merritt, Samuel Ramey, Ruggero Raimondi e William Matteuzzi, nel 1986 Il conte Rodolfo ne La sonnambula con Gloria Banditelli e Lucia Aliberti, nel 1987 Lorenzo nella prima di I Capuleti e i Montecchi diretto da Riccardo Muti con June Anderson ed Agnes Baltsa, Bartolo nella prima di Le nozze di Figaro diretto da Muti con Ramey e Barbara Hendricks (cantante) e canta ne la Messa in fa maggiore di Luigi Cherubini, nel 1988 Colline nella prima di La bohème con Fiamma Izzo D'Amico e Paolo Coni e Gualtiero Farst in Guglielmo Tell il 7 dicembre nella serata d'inaugurazione della stagione d'opera diretto da Muti con Giorgio Zancanaro, Luciana D'Intino e Cheryl Studer. Nel 1989 è Wurm nella prima di Luisa Miller diretto da Zoltán Peskó con Paata Burchuladze, nel 1990 Publio nella prima di La clemenza di Tito diretto da Muti con Nuccia Focile ed Il conte Tomskij nella prima di La dama di picche (opera) diretto da Seiji Ozawa con Maureen Forrester e Mirella Freni, nel 1991 canta nel Requiem (Mozart) diretto da Muti con Bernadette Manca di Nissa, nel 1992 Thoas nella prima di Ifigenia in Tauride (Gluck) con Carol Vaness e Thomas Allen e Duglas d'Angus nella prima di La donna del lago con Rockwell Blake e la Anderson ripresa dalla RAI, nel 1993 Orbazzano nella prima di Tancredi (opera) diretto da Daniele Gatti con Mariella Devia e Bruno Lazzaretti ed Il Sommo Sacerdote ne La Vestale (Spontini) con Maria Dragoni, nel 1994 Maometto secondo, nel 1999 Basilio nella prima di Il barbiere di Siviglia diretto da Riccardo Chailly con Juan Diego Flórez, Sonia Ganassi e Roberto Frontali e nel 2006 Raimondo Bidebent nella prima di Lucia di Lammermoor con Patrizia Ciofi diretto da Roberto Abbado. Partecipa poi a tournée e stagioni liriche dell’Ente Scaligero.

Si è esibito, cantando in varie lingue, in vari teatri del mondo, in particolare: Metropolitan di New York, Opéra National di Parigi, Royal Opera House di Londra, El Liceu di Barcellona, Teatro Real di Madrid, Teatro Bolshoy di Mosca, Staatsoper di Vienna, Arena di Verona, Opernhaus di Zurigo, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Massimo di Palermo, Teatro alla Scala di Milano.

Ha collaborato tra gli altri con Claudio Abbado, Riccardo Muti, Franco Zeffirelli, Luca Ronconi, Werner Herzog, Chris Kraus, William Friedkin, Andrei Konchalovsky, Placido Domingo, Katia Ricciarelli, Andrea Bocelli.

All'Opéra National de Paris nel 1984 è Banco in Macbeth diretto da Georges Prêtre con Renato Bruson, nel 1987 Sir Giorgio ne I puritani diretto da Bruno Campanella, nel 1996 Colline ne La bohème e nel 2008 Il Conte di Walter in Luisa Miller con Ana María Martínez.

A Bilbao nel 1983 canta in Ernani con Nunzio Todisco e Cappuccilli, nel 1984 canta in Anna Bolena e nel 1987 in Ernani con Sherrill Milnes.

Al Wiener Staatsoper debutta nel 1987 come Raimondo in Lucia di Lammermoor diretto da Alberto Zedda poi Basilio ne Il barbiere di Siviglia, nel 1988 Don Prudenzio e Don Profondo ne Il viaggio a Reims diretto da Claudio Abbado con Montserrat Caballé, Ferruccio Furlanetto e Ramón Vargas e nel 1990 il Conte di Walter in Luisa Miller con Franco Bonisolli.

Al Royal Opera House, Covent Garden di Londra nel 1988 è Raimondo in Lucia di Lammermoor con Edita Gruberova.

Al Festival di Salisburgo nel 1989 è Publio nella prima di La clemenza di Tito con i Wiener Philharmoniker diretto da Muti.

Per il Teatro La Fenice di Venezia nel 1994 è Colline ne La bohème, nel 1997 Escamillo in Carmen (opera) al PalaFenice al Tronchetto e nel 2005 Attila (opera) nella trasferta nella Biwako Hall di Ōtsu con Dimitra Theodossiou.

Al Metropolitan Opera House di New York nel 1997 debutta come Don Basilio ne Il barbiere di Siviglia con Vladimir Chernov, la Ganassi, Bruce Ford e Paul Plishka.

Al Teatro Verdi (Trieste) nel 1999 è Biagio in Nozze istriane, nel 2003 Raimondo in Lucia di Lammermoor diretto da Daniel Oren con Stefania Bonfadelli e Marcelo Alvarez, nel 2005 Banquo in Macbeth, nel 2007 Don Pasquale e nel 2011 Giovanni lo Sciancato in Francesca da Rimini (Zandonai).

Al Teatro dell'Opera di Roma nel 2004 è Scarpia in Tosca (opera).

Nel 2013 è Dulcamara ne L'elisir d'amore e Falstaff (Verdi) a Zagabria ed il Barone Scarpia in Tosca a Losanna.

Nel 2014 è Scarpia in Tosca e Falstaff a Francoforte sul Meno, Il Barone Scarpia in Tosca a Zagabria, Mefisto in Faust (opera) a Rijeka (Fiume) e Black Bob/Tom in The Little Sweep (Il piccolo spazzacamino) di Britten a Spalato.

La figlia Leonora, attrice al teatro stabile di Fiume, era con lui nel suo musical nazionale croato ”Jalta, Jalta” (Nina)[1] per il quale nel 2006 ella venne nominata come miglior attrice per il premio del Teatro Nazionale Croato[2].

Durante la sua carriera, grazie alla sua notevole estensione, ha avuto occasione di cantare più di centosessanta ruoli di basso, basso-baritono e baritono. Oltre alle sue lingue madri (italiano e croato) Surian canta in inglese, tedesco, francese, latino, portoghese, ceco e russo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ edit.hr/lavoce
  2. ^ Vedi lisinski.hr. Il pubblico più ampio l'ha conosciuta in uno dei ruoli principali della telenovela croata “Sve će biti dobro” (Mila Radić, vedi sapunice.net)

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Attualmente è in preparazione con il ruolo di Mefisto nel Faust al Metropolitan di New York e con Tosca a Francoforte.

Stagione 2010/2011[modifica | modifica sorgente]

I racconti di Hoffmann all’Opera di Francoforte; L'elisir d'amore all’Opera di Oviedo, Tosca al Teatro Massimo di Palermo ed il tour in Giappone con il Maggio Musicale Fiorentino purtroppo interrotto dal terribile terremoto.

Stagione 2008/09[modifica | modifica sorgente]

Fidelio al Teatro Comunale di Modena e a Ferrara; Marin Faliero a Bergamo con Claudio Abbado; Eugenio Onieghin a Cagliari; I racconti di Hoffmann all’Opéra di Nizza; Messa da Requiem di Verdi con l’orchestra sinfonica G.Verdi di Milano; Cristo sul Monte degli Ulivi all'Accademia nazionale di Santa Cecilia di Roma; Carmen e Aida all’Arena di Verona e Tosca al Teatro dell'Opera di Roma.

Stagione 2007/2008[modifica | modifica sorgente]

Luisa Miller al Teatro Regio di Parma e all'Opéra National di Parigi; Mosè in Egitto e Tosca al Teatro dell'Opera di Roma; La carriera di un libertino al Teatro Massimo di Palermo; Fidelio al Teatro Real di Madrid e a Baden-Baden con Claudio Abbado; Tosca al Festival Puccini di Torre del Lago.

Stagione 2006/07[modifica | modifica sorgente]

Falstaff in Giappone (in tournée con il teatro del Maggio Musicale Fiorentino); Tosca (Scarpia) in tournée in Giappone (con il Teatro dell'Opera di Roma); I racconti di Hoffmann al Teatro Real di Madrid; Il barbiere di Siviglia all’Arena di Verona e infine Tosca al Festival Puccini di Torre del Lago.

Altre interpretazioni[modifica | modifica sorgente]

Attila e Falstaff (con la direzione di Zubin Mehta e la regia di Luca Ronconi) al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino; Attila in Giappone con il Teatro La Fenice di Venezia; L’incoronazione di Poppea con la regia di Luca Ronconi; Il barbiere di Siviglia al Metropolitan di New York e al Teatro alla Scala; Lucia di Lammermoor al Théatre du Capitole di Toulouse, al Teatro alla Scala e al Teatro Massimo di Palermo; Tosca e Mefistofele al Teatro dell'Opera di Roma; Hamlet di Ambroise Thomas al Teatro Regio di Torino, Luisa Miller al Teatro San Carlo di Napoli; Lucrezia Borgia (opera) a Oviedo e a Montecarlo; Ernani all’Opernhaus di Zurigo; Il barbiere di Siviglia al Teatro alla Scala; Lohengrin (per la regia di Daniele Abbado e la direzione di Daniele Gatti).

Festival[modifica | modifica sorgente]

Festival di Salisburgo, Terme di Caracalla, Festival Puccini di Torre del Lago, Martina Franca, Pesaro, Ravenna.

Repertorio[modifica | modifica sorgente]

Registrazioni[modifica | modifica sorgente]

RAI[modifica | modifica sorgente]

  • “Otello”, G. Rossini,
  • “Bianca e Falliero”, G. Rossini, ruolo Capellio
  • “Ermione”, G. Rossini, ruolo: Fenicio
  • Il barbiere di Siviglia”, G. Rossini, ruolo: Don Basilio, Teatro alla Scala
  • “Requiem”, W. A. Mozart
  • “La serva padrona”, Paisiello, ruolo: Uberto, Firenze
  • “La serva padrona”, Pergolesi, ruolo: Uberto, Firenze

DVD[modifica | modifica sorgente]

CD[modifica | modifica sorgente]

  • “Cherubin”,J. Massenet, Teatro Lirico Cagliari
  • Rigoletto”, G. Verdi, Teatro alla Scala, ruolo: Monterone
  • “Forza del destino” G. Verdi. Teatro alla Scala, ruolo: Calatrava
  • “Salammbo”,M. Musorgskij, ruolo: Primi Sacerdote, edizione: Italia Fonit Cetra, (1980.)
  • “Ermione”, G. Rossini, “Rossini Opera Festival” Pesaro, ruolo: Fenicio, ed: Legato Classics
  • Guglielmo Tell”, G Rossini, Teatro alla Scala, ruolo: Gualtiero, ed: Philips, (1988.)
  • La donna del lago”, Rossini, Teatro alla Scala, ruolo Duglas d'Angus, ed: Decca (1992)
  • “La Favorite”, G. Donizetti, festival “Donizetti e il suo tempo” Bergamo, ruolo: Balthazar, ed: Ricordi, (1992.)
  • Bianca e Falliero”, G. Rossini, “Rossini opera Festival”Pesaro, ruolo: Capellio, ed: Ricordi, (1992.)
  • “Maria di Rudenz”, G. Donizetti, Teatro “La Fenice” Venezia, ruolo: Rambaldo, ed: Serenissima, (1994.)
  • “Musica Sacra (1), G. Puliti, produktion Prosoli, Croazia, (1993.)
  • “Sacrae Cantiones (2)”,I. M. Lukočić, edizione: exultate deo, ( 1993.)
  • “Musica Sacra”, G. Puliti, produktion Prosoli, Croazia, (1996.)
  • La Gioconda”, A. Ponchielli, Teatro “Amilcare Ponchielli” di Cremona, ruolo: Alvise Badoero, ed:onè, (1997.)
  • “Demetrio e Polibio”, G. Rossini, Festival di Martina Franca, ruolo: Polibio, ed: Dynamic, (2002.)
  • “Robert le Diable”, Meyerbeer, Festival di Martina Franca, ruolo: Beltram, ed: Dynamic, (2000.)
  • “Nozze Istriane”, A. Smareglia, Teatro “G.Verdi” di Trieste, ruolo: Biagio, ed: Bongiovanni, (2000.)
  • “I Lombardi alla Prima Crociata”, G. Verdi, Teatro “A. Ponchielli” Cremona, ruolo: Pagano, ed:Dynamic, (2002.)

Premi[modifica | modifica sorgente]

  • Premio "Odličje Zvijezde Danice" (1996.).
  • Premio "Orlando" (1996.)
  • Premio „Milan Pihler“ (2006.) per il ruolo di Don Alfonso nell'opera „Così fan tutte“.
  • Premio lirico internazionale "Mario Tiberini"(2008.).
  • Premio "Milka Trnina" (2009.).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]