Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Yattaman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Yattaman (disambigua).
Yattaman
タイムボカンシリーズ ヤッターマン
(Time Bokan Series: Yattaman)
Gattoman.png
Ganchan dello Yattaman
serie TV anime
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Tatsuo Yoshida
Regia Hiroshi Sasagawa, Mamoru Oshii, Kouichi Mashimo, Noboru Ishiguro, Tomio Ashida
Char. design Yoshitaka Amano personaggi principali, Keiko Nakamori personaggi secondari, Akemi Takeda personaggi secondari
Mecha design Kunio Okawara
Musiche Masayuki Yamamoto
Studio Tatsunoko
Rete Fuji TV
1ª TV 1º gennaio 1977 – 27 gennaio 1979
Episodi 108 (completa)
Durata ep. 24 min
Rete it. Rete 4
1ª TV it. 1983
Episodi it. 108 (completa)
Dialoghi it. Giovanni Brusatori
Studio dopp. it. CRC
Dir. dopp. it. Giovanni Brusatori
Genere commedia
Yatterman
ヤッターマン
(Yatterman)
serie TV anime
Autore Tatsuo Yoshida
Regia Hiroshi Sasagawa
Char. design Futago Kamikita
Mecha design Kunio Okawara
Dir. artistica Mitsuki Nakamura
Musiche Masayuki Yamamoto
Studio Tatsunoko
Rete NTV
1ª TV 14 gennaio 2008 – 27 settembre 2009
Episodi 60 (completa)
Durata ep. 24 min
Distributore it. Yamato Video
Rete it. Man-ga (sottotitolata)
Episodi it. 60 (completa)
Genere commedia

Yattaman (タイムボカンシリーズ ヤッターマン Time Bokan Series: Yattaman?) è un anime giapponese prodotto nel 1977 dalla Tatsunoko, appartenente alle serie Time Bokan, di cui è la seconda e la più famosa. La prima trasmissione in Italia è avvenuta su Rete 4 nel 1983 in seguito divenuta popolare grazie alle numerose repliche effettuate da diverse syndication e svariate televisioni locali. La serie è stata riproposta in anni più recenti anche a pagamento sulle emittenti televisive Cooltoon e You&Me, mentre dal 3 ottobre 2016 ritorna in chiaro su Italia 2 che ne trasmette i soli primi 20 episodi, interrompendone le repliche il 28 dello stesso mese.

Nel 2008 in Giappone è stato prodotto e trasmesso un remake della serie, giunto in Italia nel 2016 su Man-ga in versione sottotitolata. Dalla serie è stato anche tratto un film live action omonimo del 2009 diretto dal regista Takashi Miike ed arrivato in Italia nel 2011.

La sigla italiana del cartone animato era scritta da Riccardo Zara (che l'aveva tratta da un suo precedente lavoro che sarebbe dovuto servire per la serie Tommy e Huck) ed incisa dai suoi Cavalieri del Re sul singolo Yattaman/Mr. Baseball.[1]

Nel 2015, per la celebrazione del 40º anniversario del franchise Time Bokan, è stata trasmessa in Giappone un'altra serie televisiva anime, basata su Yattaman, dal titolo Yoru no Yatterman.[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge negli anni ottanta in un periodo di tempo lungo alcuni anni. Il terzetto di ladri e truffatori conosciuto come Trio Drombo, il cui simbolo è un teschio, viene contattato e "arruolato" dal Dottor Dokrobei, un misterioso e potentissimo personaggio che si presenta loro sempre e solo in voce, collocata all'interno di un oggetto diverso di volta in volta, con impresso un teschio, che poi al termine della spiegazione, esplode.

Il loro compito, da quel momento, sarà trovare i quattro frammenti della pietra Dokrostone, riuniti i quali si potrà ottenere un favoloso tesoro (il gran filone d'oro citato nella sigla italiana). Il Trio Drombo inizia così a organizzare l'ennesima truffa per poter racimolare i soldi necessari alla realizzazione del robot da combattimento che li porterà nel luogo dove secondo Dokrobei "dovrebbe" esserci un frammento della pietra. Inutile dire che l'intuizione del Dottore nella maggior parte dei casi si rivelerà sbagliata.

Ma i tre non hanno fatto i conti con i paladini della giustizia, gli Yattaman (due ragazzini di nome Ganchan e Janet, detti anche Yatta1 e Yatta2), che scoprono i loro piani e li inseguono con i loro mezzi robot a forma di animali. Giunti nel luogo prescelto, le due formazioni si scontrano, prima fisicamente e poi per mezzo dei rispettivi robot. Ganchan ha come arma una Kendama, con la quale colpisce uno dei tre nemici e, premendo un tasto, scatena una scossa elettrica, così come Janet ha un bastone telescopico dal quale escono scosse elettriche. Alla fine, più per la stupidità o la sfortuna dei cattivi che per la bravura dei buoni, il bene trionfa. Il trio Drombo si riavvia mesto verso casa a bordo di un tandem, ma le loro sofferenze non sono finite: il Dottor Dokrobei, collegato a loro tramite un altoparlante a forma di teschio installato sulla bici, è scontento di loro ed elargisce di volta in volta una terribile punizione a distanza. Ad esempio, li trasforma in tre oche e li fa inseguire da un lupo, trasforma il terreno su cui poggiano i piedi in sabbie mobili, fa apparire delle scarpe molleggianti ai loro piedi, telecomanda il tandem a distanza fino a condurli nel luogo della punizione (ad esempio un cimitero spaziale) e altro ancora. I tre, dalla disperazione, esclamano ripetutamente "al diavolo Dokrobei!!!".

Questo esilarante canovaccio si ripete per tutte le puntate della serie, sino all'ultima, dove uno stupito Trio Drombo riesce a mettere insieme la Dokrostone e ne scopre l'insospettabile legame col Dottor Dokrobei. Quest'ultimo, infatti, è soltanto un alieno a forma di teschio, che si era rotto in pezzi atterrando sulla Terra: la Dokrostone in realtà è il suo corpo, che il trio Drombo ha quindi ricomposto, e ora Dokrobei potrà tornare sul suo pianeta. Scopriranno, dopo aver consegnato l'ultimo pezzo (completando il teschio) della pietra Dokrostone la vera identità di Dokrobei, e che il famoso tesoro non è mai esistito.

Il trio, dopo aver capito di essere stato ingannato, decide di separarsi prendendo 3 sentieri diversi. Ma si riuniranno di nuovo perché i 3 sentieri si riunificano in una sola strada.

I personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono elencati i vari personaggi di questa serie, con i nomi originali giapponesi tra parentesi.

Yattaman[modifica | modifica wikitesto]

Gli eroi della serie:

Ganchan (ガンちゃん Ganchan?)
Doppiato da Yoshiko Ohta (giapponese), Marco Joannucci (1ª voce), Alessio Cigliano (2ª voce) (italiano)
Ha 13 anni ed è un ragazzino dotato di un eccezionale talento per la meccanica, modifica Yatta Can, un robot a forma di cane costruito dal padre (ex designer di giocattoli), e lo trasforma in un'eccezionale macchina da combattimento; in seguito creerà le altre Yatta-macchine per contrastare il trio Drombo. Combatte con il nome di Yatta1 e la sua arma è un kendama in grado di lanciare scosse elettriche.
Janet (アイちゃん Ai-chan?)
Doppiata da Mari Okamoto (giapponese), Beatrice Margiotti (1ª voce), Antonella Rendina (2ª voce) (italiano)
Fidanzata di Ganchan, anche lei tredicenne, combatte insieme a lui contro il trio Drombo. Cela la sua identità dietro lo pseudonimo di Yatta2. La sua arma è un bastone paralizzante che emette scariche elettriche.
Robbie Robbie (オモッチャマ Omocchama?)
Doppiato da Reiko Katsura (giapponese), Giovanni Brusatori (1ª voce), Marco Joannucci (2ª voce) (italiano)
Robottino tuttofare costruito da Ganchan. Mascotte degli Yattaman, li aiuta in battaglia somministrando alle Yatta-macchine un tonico in grado di renderle più potenti. Il suo corpo è a forma di dado (che viene utilizzato nella scelta delle macchine robot di volta in volta), nel quale può far rientrare la testa e gli arti, come una tartaruga nel suo guscio.
Nella versione originale della serie termina tutte le sue battute con la frase "da-koron".

Trio Drombo[modifica | modifica wikitesto]

I cattivi della serie:

Miss Dronio (ドロンジョ Doronjo?)
Doppiata da Noriko Ohara (giapponese), Emanuela Fallini (1ª voce), Margherita Sestito (2ª voce) (italiano)
24 anni, aspirante attrice e capo del Trio Drombo. Una donna determinata a perseguire i propri scopi ma anche piuttosto irascibile, di solito scatena le sue ire sui suoi sottoposti. Dronio è single, in cerca di marito, e verso la fine della serie inizierà a subire il fascino di Yatta1, finendo per tifare per lui in certi casi! Memorabile in quanto primo personaggio femminile dei cartoni animati (perlomeno in Italia) a mostrare ripetutamente il seno (solitamente in seguito a incidenti o esplosioni che ne lacerano il costume). A metà cartone animato i suoi scagnozzi, inizialmente attratti dal suo fascino, prendono a disprezzarla e deriderla per via delle prime rughe, e i buoni protagonisti tentano di spiegarle che per avere un bell'aspetto bisogna innanzitutto avere dei buoni sentimenti. Boyakki e Tonzula, infatti, inizieranno ad essere attratti da Janet col tempo.
Boyakki (ボヤッキー Boyacky?)
Doppiato da Jōji Yanami (giapponese), Bruno Cattaneo (italiano)
25 anni, progettista e costruttore dei macchinari da guerra del Trio Drombo. Allampanato, curvo, baffuto, dentuto e decisamente sfortunato, l'ingegnere del gruppo è perdutamente innamorato (non ricambiato) di Miss Dronio, che spesso preferisce usarlo come punching ball umano, ma verso la fine del cartone animato, inizierà a disprezzarla e le sue preferenze andranno verso la buona e dolce Janet. Pur essendo molto brutto, dice di avere al suo seguito moltissime ammiratrici.
Tonzula (トンズラー Tonzurā?)
Doppiato da Kazuya Tatekabe (giapponese), Giorgio Del Bene (1ª voce), Alessio Cigliano (2ª voce) (italiano)
30 anni, uomo di fatica del Trio. Un personaggio goffo e sgraziato, bassissimo e dalla barba trascurata, ma fortissimo, affianca Boyakki nei combattimenti corpo a corpo con gli Yattaman.
Dottor Dokrobei (ドクロベー Dokurobē?)
Doppiato da Junpei Takiguchi (giapponese), Bruno Cattaneo (italiano)
Misterioso personaggio che si autodefinisce "il re dei ladri" (dio dei ladri in originale); similmente al Charlie di Charlie's Angels, non si fa mai vedere e invia le sue istruzioni al Trio per mezzo di messaggi registrati che si autodistruggono, per poi infliggere loro delle punizioni più o meno crudeli dopo ogni loro sconfitta, anche se egli stesso ammette che alle volte dà loro informazioni sbagliate per il sadico gusto di punirli.
Il suo nome si lega al simbolo del Trio Drombo, un teschio (dokuro, in giapponese). L'ultimo episodio rivela che il Dokrobei mostrato è soltanto un androide: Dokrobei era un alieno che, vagando nello spazio rimase coinvolto nell'esplosione in cui nacque la Terra che spezzò il suo corpo (la Dokrostone appunto) in quattro parti, che si sparsero per tutto il pianeta. Una volta ricostruito il corpo, Dokrobei ritorna sul suo mondo.
Come Robbie Robbie anche lui in originale finisce le sue battute con una frase: "da-beh"

I mezzi degli Yattaman[modifica | modifica wikitesto]

Yatta Can (ヤッターワン Yattā Wan?)
Un incrocio fra un enorme cane giocattolo e un camion dei pompieri, possiede una sirena, una campanella sul muso e due idranti sulle spalle, quando ingerisce il tonico a forma di osso escono da una finestrella posta sulla parte anteriore tre cagnolini che suonano un rullo di tamburi e dalla bocca escono mini robot mammiferi diversi (a volte anche formiche o dinosauretti), che vanno a distruggere la macchina robot nemica.
Purtroppo verrà distrutto nell'episodio 45 e trasformato successivamente in Yatta King.
Yatta Pellicano (ヤッターペリカン Yattā Perikan?)
Compare nell'episodio 15. Un mezzo analogo a Yatta Can, con la differenza che assomiglia a un grosso pellicano ed è in grado di viaggiare sia su terra che nel cielo grazie ai suoi propulsori, quando ingerisce il tonico a forma di pesce gatto, appaiono sulla parte anteriore tre uccelli che utilizzano il becco come una tromba e dal becco escono mini robot uccelli.
Dopo l'apparizione di Yatta King, Yatta Pellicano non è più apparso tranne nell'episodio finale dove compiaiono tutti gli Yatta Robot della serie.
Yatta Pesce (ヤッターアンコウ Yattā Ankō?)
Compare nell'episodio 27. Un sottomarino a forma di rana pescatrice; gli Yattaman possono decidere se rimanere aggrappati ai lati del veicolo o entrare in una cabina di pilotaggio. Il suo tonico è un panino imbottito (una "michetta") ed i mini robot (pesci, a volte anche terrestri) sono introdotti dal suono di tre pesciolini trombettieri dalle cui trombe escono delle bolle d'acqua (ragione per cui il suono risulta un po' stonato).
Dopo l'apparizione di Yatta King, appare uscendo da quest'ultimo solo nell'episodio 54 e nell'episodio finale.
Yatta King (ヤッターキング Yattā Kingu?)
Appare nell'episodio 46. Dopo la distruzione di Yatta Can a opera dei Drombo, Ganchan e Janet costruiscono un'enorme versione dello Yatta Can, in grado di contenere ben tre altri Yatta-veicoli autosufficienti (che cioè non necessitano di essere pilotati dagli Yattamen) a mo' di matrioska. Essi sono rispettivamente Yatta Bull, Yatta Panda e Yatta Doiler. Prima di questi conteneva Yatta Pesce. Quando ancora non li aveva, era lui a far uscire gli animaletti yatta dalla bocca, facendo suonare però prima l'ouverture del Guglielmo Tell di Rossini dai cagnolini contenuti all'interno della botticella che porta appesa al collo. Il suo tonico è un osso, molto più grande di quello di Yatta Can, nonché molto più pesante: è necessaria la forza di Robbie Robbie per sollevarlo e spesso non basta neanche quella (specie quando il robottino a forma di dado ha le batterie un po' scariche).
Verrà sostituito nell'episodio 91 da Yatta Elefante ricomparendo nell'episodio finale assieme a Yatta Pellicano e Yatta Pesce.
Yatta Panda (ヤッターパンダ&コパンダ Yattā Panda & Kopanda?)
Un panda che viaggia su un motorino e porta il suo cucciolo Baby Panda sulla testa. Quando ingerisce il tonico a forma di canna da zucchero, Baby Panda si appresta a suonare usando il germoglio di bambù nella sua bocca come un flauto.
Yatta Bull (ヤッターブル Yattā Buru?)
Rappresenta un Bulldog, viaggia su ruote poste sotto le zampe anteriori, si muove con le zampe posteriori sollevate. Quando ingerisce il tonico a forma di hot-dog, appare un cagnolino che suona un rullo di tamburi, come succedeva per Yatta Can.
Yatta Doiler (ヤッタードジラ Yattā Dojira?)
Una specie di dinosauro giallo, il cui "corpo" è in realtà un barile. Sulla sommità di esso (la "schiena" del robot) vi è una cupola che consente l'alloggio degli Yattaman. Il suo tonico è un disco di pane farcito ed il robottino che introduce i mini robot è un dinosauretto che suona una diamonica dall'interno di un uovo.
Yatta Elefante (ヤッターゾウ Yattā Zō?)
Un colossale elefante robot che può volare e andare anche nello spazio. Contiene ben quattro Yattarobot: i tre già contenuti in Yatta King più Yatta Campione. A differenza di tutti gli altri, Yatta Elefante non possiede alcun tonico.
Yatta Campione (ヤッターよこづな Yattā Yokozuna?)
Un robot dalle sembianze di canguro (anche se in molti sostengono sia un levriero o una capra) che combatte come un lottatore di sumo. Invece di avere il tradizionale robottino ad introdurre i mini-attaccanti, l'annuncio viene effettuato da un petulante gatto in kimono, che appare nel visore che si rivela sotto la piastra centrale della corazza, una volta ricevuto il tonico. Quest'ultimo è la "stella bianca", una sorta di sfera chiodata (come specificato nell'episodio 93).

La mascotte del Trio Drombo[modifica | modifica wikitesto]

Anche il trio Drombo ha una mascotte: si tratta di un maiale meccanico che si attiva quando qualcuno (generalmente è Miss Dronio verso Boyakki) fa o riceve dei complimenti. Prima si apre una botola dalla quale si solleva una palma meccanica, poi esce il porcellino che dice "Anche un maiale può arrampicarsi su un albero quando viene adulato" emettendo un suono dalle narici. Il successo del personaggio fu tanto popolare che la "song of Odate Buta", ossia la "Canzone del Maialino Portafortuna", finì per sostituire il vecchio inno di costruzione dei robot dei malvagi. Un'altra mascotte è una maialina, oppure lo scheletro provocatore (quest'ultimo molto odiato da Miss Dronio, che gli tira un pugno ogni volta che esce dalla botola). Inoltre, esso appare sporadicamente anche in altri anime della serie.

N.B. Nelle ultime puntate, quando il trio Drombo inizia a servirsi di minirobot per tentare di distruggere le Yatta-macchine, appaiono anche tre scheletri trombettieri che ne annunciano l'entrata in campo.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Prima serie - 1977[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone Italia
1 Yattaman entra in azione
「ヤッターマン出動だコロン」 - yattaman shutsudō da koron
1º gennaio 1977 1983
Nella cantina di un negozio di giocattoli due ragazzini, Ganchan e Janet, stanno costruendo un robot a forma di cane; contemporaneamente i tre gestori di un ristorante, Miss Dronio, Boyakki e Tonzula, ricevono per posta una torta, dalla quale esce un teschio nero parlante che afferma d'esser il re dei ladri, ovvero il Dottor Dokrobei. Uno dei suoi antenati, dopo aver nascosto il favoloso tesoro da lui accumulato, ne impresse l'ubicazione nella "Pietra Dokrostone", che divise poi in quattro pezzi: uno lo possiede già Dokrobei, gli altri li devono rintracciare loro tre.
Il trio Drombo assume così il suo primo incarico, quello di procurarsi uno dei pezzi della pietra che si trova in una cassetta di sicurezza alla banca nazionale americana con sede a New York, e partono col loro strano robot formato con pezzi di padelle da cucina assemblati. Ma Robbie Robbie, il robottino a forma di dado da gioco, ha udito tutto e può quindi correre ad avvisare del pericolo gli "Yattaman": Ganchan e Janet a bordo di Yatta Can corrono al loro inseguimento.
La tragicomica battaglia si conclude con un esercito di coccodrilli verdi miniaturizzati che, usciti dalla bocca di Yatta Can, ben presto mettono fuori combattimento il robot-padella. L'indicazione di Dokrobei era errata, difatti quello conservato alla banca non era un frammento della dokrostone, bensì d'un osso di balena: ma il ladro misterioso non vuol sentire scuse di sorta e punisce i tre inetti per aver fallito nella missione loro affidata gettandoli in un fiume.
2 Il naso della sfinge
「プジィプトの水売り娘だコロン」 - pujiiputo no mizu uri musume da koron
8 gennaio 1977 1983
Il ristorante del trio Drombo si è trasformato in una pasticceria, ma dall'interno di una torta esce il teschio di Dokrobei che li manda in Egitto; difatti un frammento della pietra è stato localizzato all'interno di una delle narici della Sfinge. Ganchan, che ha udito tutto, può farli inseguire da Yatta Can; purtroppo appena arrivano notano con disappunto che alla Sfinge manca il naso.
Venuti a sapere che se l'è procurato un certo Hassan si dirigono nel vicino villaggio alla sua ricerca; lungo la strada una vecchia venditrice di souvenir li informa che può procurarsi il naso. I tre la seguono di nascosto ed arrivano alla casa di un ragazzo che, guarda caso si chiama proprio Hassan; egli è colui che produce per la venditrice souvenir falsi, con l'intento di guadagnar abbastanza soldi per potersi sposare con la sua bella.
Ma mentre il giovane sta costruendo il naso ecco presentarsi Yatta Can e immediatamente dopo il trio Drombo che guida un robot-torta: inizia la battaglia e dalla bocca di Yatta Can esce un esercito di formichine robotiche armate di martello e scalpello che iniziano senza esitazione a fare a pezzi l'avversario. Come punizione per essersi lasciati battere così indegnamente Dokrobei li getta in un vortice di sabbia nel bel mezzo del deserto.
3 L'ombrello del re
「フロダリビーチの大王だコロン」 - furodaribichi no daiō da koron
15 gennaio 1977 1983
Il dottor Dokrobei è convinto che l'ombrello del re Giocongo LVV sia in realtà il nascondiglio della mappa che indicherebbe l'ubicazione esatta per un frammento della Pietra; perciò spedisce una diapositiva nascosta in un ombrello ai suoi scagnozzi, istruendoli sulla missione. Il trio nel frattempo cerca di racimolare il denaro sufficiente al completamento del robot vendendo stravaganti ombrelli, ma complice la giornata di sole, non guadagnano nulla. Allora l'astuto Boiakki installa sul soffitto una macchina per la pioggia, che il forzuto Tonzura aziona girando una manovella.

I nostri eroi, accortisi dell'ennesima truffa, anticipano il trio giungendo per primi sull'isola del sovrano con l'ausilio di Yatta Can. Qui trovano il nipotino del re, in ansia per il nonno, e mentre gli chiedono dove sia, il trio Drombo irrompe sulla scena dentro un buffo robot dalle sembianze di uno scarpone, recante un ombrello in cima e un altro sulla punta. Presto comincia lo scontro corpo a corpo e Yattaman e socia hanno la meglio su Boiakki e Tonzura; quindi si passa allo scontro tra robot e Yatta Can sputa dalla sua bocca delle piccole tartarughine robot che riducono a brandelii lo scarpone, sconfiggendo Drombo. Giocongo LVV si ricongiunge al nipotino e svela che l'ombrello, in realtà, era il nascondiglio di un serpentello che il re usava come difesa personale.

Miss Dronio, che aveva già scoperto l'animale, cerca di evitare la punizione di Dokrobei perché il trio non ha fallito del tutto, poiché l'informazione era sbagliata; ma il dottore non vuole sentire ragioni e li bombarda con delle noci di cocco.
4 Avventura al Polo
「北極海のアザラシだコロン」 - hokkyoku umi no azarashi da koron
22 gennaio 1977 1983
Ganchan e Janet sono interessati agli articoli sportivi e ne vogliono acquistare qualcuno; allora, girando per la città, incrociano di nuovo il trio Drombo intento nell'ennesima truffa : stanno cercando di vendere articoli sportivi. Non appena hanno racimolato il denaro necessario per il robot-sportivo (un gigante pattinatore), ricevono le nuove istruzioni da Docrobei per cercare un frammento della pietra che a suo dire si trova ad Eskimo Polo Nord. Giunti sul posto Miss Dronio, Boiakki e Tonzura si imbattono in un anziano ammaestratore di cani che, costretto, li informa che il frammento è in posseso di una foca. Ganchan e Janet, a bordo di Yattacan, raggiungono l'isola a loro volta, ma vi trovano solo i cani che indicano loro la pista da seguire; anche perché l'anziano comincia a suonare un flauto da richiamo. La melodia non è udita solo dai cani, ma anche da un branco di foche e tra di esse c'è proprio la foca con il frammento della pietra al collo. In quel momento il trio è raggiunto dalla squadra Yattaman e lo scontro ha inizio. Dopo la solita fase corpo a corpo, lo scontro tra i robot vede in vantaggio quello del trio Dronio, ma Yattacan, grazie al tonico lanciato da Ganchan, riesce a vincere lo scontro con dei piccoli robot-ippopotami che inchiodano al suol il robot-sportivo con del cemento. Per liberarsi, Boiakki, preme il tasto dell'autodistruzione, e il trio, approfittando della confusione riesce a fuggire. Alla fine, il trio Drombo, si rende conto che in realtà il frammento non è altro che un osso di dinosauro e nonostante tutto, il dottor Docrobei li punisce ancora.
5 Il falso profeta
「イルカ王国の宝だコロン」 - iruka ōkoku no takara da koron
29 gennaio 1977 1983
Questa volta in malvagio trio è intento nella "gestione" di un negozio di strumenti musicali, quando Tonzura trova un misterioso carillon. Miss Dronio vuole venderlo credendolo di valore, ma accidentalmente cade in terra e si apre. Con loro sorpresa si tratta dell'ennesimo messaggio del dottor Dokrobei che questa volta informa i suoi scagnozzi che il frammento si trova nel sudovest asiatico. Janet, che aveva acquistato uno strumento fasullo, avverte l'amico Ganchan dei movimenti del malvagio trio. A bordo di un robot-musicale a forma di grancassa con due tromboni a mo' di corsa, Drombo raggiunge un castello in stile persiano e qui un usurpatore tiene in ostaggio il padre di Miriam, la figlia di un esperto di petrolio; l'uomo è stato arrestato a causa di un falso profeta che ha plagliato il re per appropriarsi del tesoro. Il lestofante si mette subito in combutta col trio Drombo, ma miss Dronio è solo interessata alla pietra; allora la squadra Yattaman entra in azione. Con uno stratagemma i nostri eroi penetrano a palazzo e liberano il padre di Miriam e nel frattempo smascherano il falso profeta che nel turbante nascondeva dei gioielli al posto della fantomatica pietra; comincia così l'ennesimo scontro tra i buoni e i cattivi che in un primo momento hanno il sopravvento grazie all'onda d'urto provocata dalla grancassa; ma Yattacan, con l'aiuto di due tonici e con l'esercito di micro robot-topo, ha nuovamente la meglio. Naturalmente la Dokrostone non è neppure qui e Dokrobei, non sentendo ragioni, punisce il trio Drombo ancora una volta.
6 Palazzo del sole
「トンカの神殿を守るコロン」 - tonka no shinden wo mamoru koron
5 febbraio 1977 1983
Il nostro famigerato trio Drombo "gestisce" un'officina truffando gli ignari clienti; alla fine, smontando le auto che dovrebbero riparare assemblano il robot-auto. Il dottor Docrobei, servendosi di un'auto guasta, indica la nuova posizione del frammento della pietra Docroston che tramite le sue ricerce dovrebbe trovarsi nel Palazzo del Sole situato nell'impero Yunka. Ganchan e Janet, girovagando per il paese, s'accorgono della falsa officina e, come al solito, decidono di intervenire. Arrivati sul posto, il trio si imbatte in un gruppetto di arceri armati fino ai denti e determinati a difendere il palsazzo. Drombo li sconfigge facilmente mettendoli in fuga, ma proprio in quel momento, Yattaman arriva in soccorso degli arceri e comincia la battaglia. Il trio "sconfitto", si fa seppellire nel tempio e terminata la cerimonia, ne approfitta per esplorare il palazzo. Giunti nei sotterranei non trova niente e quindi fugge dal tempio, ma all'entrata li aspetta Yattaman. Tonzura e Boiakki hanno la peggio e si rifugiano nel robot-auto e cominciano il contrattacco. Yattacan risponde con delle micro robot-puzzole che penetrano nel robot-auto distruggendolo dall'interno. Il trio riesce nuovamente a fuggire, ma Docrobei li intercetta ancora e li punisce gettandoli in un fiume infestato dai coccodrilli. I tesori custoditi nel Palazzo del Sole sono salvi.
7 Il carnevale di Rio
「レオのカーニバルだコロン」 - reo no kanibaru da koron
5 febbraio 1977 1983
In città si è aperto un finto negozio di fiori gestito come al solito dal trio Drombo. Mentre i nostri cattivi stanno sistemando gli articoli, il dottor Docrobei, attraverso una farfalla robot, li informa che la pietra Docroston si trova nella corona che spetterà come premio alla vincitrice del concorso di bellezza del Carnevale di Rio. Robi-robi, il robottino dei Ganchan e Janet, intercetta il messaggio di Docrobei e insieme escogitano un piano per sabotare il trio. Nel frattempo Boiakki propone a Miss Dronio di iscriversi al concorso affinché sia più facile aggiudicarsi la "corona". Giunti in Brasile sul robot-cactus, Boiakki prende il posto del Giudice capo e con Tonzura ipnotiza i restanti giudici. La vittoria di Miss Dronio è ormai certa; ma Yattaman è già arrivato. Robi-robi, di soppiatto, taglia la paletta di Boiakki e la vincitrice è un'altra concorrente, ma Dronio le sfila la corona e fugge via con i suoi scagnozzi; Yattaman e Yattacan di gettano all'inseguimento cominciando la prima fase dello scontro, dove, Boiakki e Tonzura, armati di un fucile spara aghi, attacca il duo che naturalmente la meglio. Il robot-cactus acceca Yattacan con un gas, ma Janet riesce comunque a passarli il tonico. Allora il nostro robot, con l'aiuto di micro robot-tartarughe, comincia il contrattacco. Alla fine si scopre che la corona era di ceramica e il trio, accusato ancora una volta e ingiustamente da Docrobei, viene punito con uno sciame di api. I festeggiamenti per la nuova reginetta possono iniziare.
8 L'uomo dell'Himalaya
「イマラヤの雪男だコロン」 - imaraya no yukiotoko da koron
19 febbraio 1977 1983
Quest'oggi il trio Drombo si dedica di odontoiatria e il nuovo messaggio di Docrobei proviene da una dentiera. Il nostro dottor è sicuro che il frammento della Pietra si trova sull'Himalaya; il trio lo raggiunge sul robot-pesce. Fortunatamente Ganchan (che accusa un mal di denti) e Janet passano di lì e sventano l'ennesimo piano e partono sulle montagne sul fido Yattacan. Arrivati sulla cima della catena montuosa, il nostro trio si imbatte nell'Uomo delle Nevi che casualmente indossa un "braccialetto" molto simile alla pietra Dokrostone. L'abominevole uomo peloso afferra i nostri amici apparentemente con intenzioni bellicose, ma in realtà li porta in una caveran in cui si trova un uomo ferito e il mostro li "scongiura" di aiutarli. Curiosamente Tonzura, al quale il mostro somiglia moltissimo, riesce a convincere l'uomo delle nevi a cercare l'erbe curative per l'uomo ferito e lasciare il braccialetto nella caverna. Il trio lo recupera e fugge via, ma l'uomo ferito rinviene e gli implora di lasciare stare il braccialetto perché è parte di un'importane tesoro, ma invano. Yattaman riesce ad arrivare sull'Himalay e trovata la grotta capisce cos'è successo e si getta all'inseguimento di Drombo, inseguito a loro volta dall'uomo delle nevi che cadendo provoca una valanga. Inizia la battaglia e i cattivi hanno momentaneamente la meglio fino a quando non interviene Yattacan con i suoi mini coccodrilli-robot. Alla fine si scopre che Doghigong è amico delle uomo ferito e il braccialetto era l'ennesima informazione falsa.
9 L'amico Tarzan
「アフリシャ探検だコロン」 - afurisha tanken da koron
26 febbraio 1977 1983
Ganchan e Janet accudiscono un cucciolo di cane trovatello quando Tonzura, spuntato fuori da un tubo, lo prende con la scusa di accudirlo. In realtà lo sta portando da miss Dronio che col pretesto di gestire un negozio di animali, sta organizzando l'ennesima truffa. Il dottor Docrobei gli spedisce un piccione viaggiatore con il quali informa il trio Dronio, dicendogli che la pietra si trova in Africa. E così, il trio, raggiunge la savana sul robor-maiale. Anche Yattaman giungono nel contintente nero, perché Boiakki era convinto che il boss Docrobei fosse in realtà Ganchan. Nel frattempo il trio si imbatte in un gruppo di cacciatori e chiede loro informazioni sulla pietra, questi ultimi gli dicono che hanno dei problemi causati da Tarzan. Allora miss Dronio cerca di catturarlo perché pensa che la pietra sia in suo posseso. I nostri eroi decidono di aiutarlo. Anche questa battaglia è persa, la pietra non si trovava in Africa e il trio è punito anche sta volta.
10 Il mostro del lago
「ナス湖のナッシーだコロン」 - nasu mizūmi no nasshi da koron
5 marzo 1977 1983
Mentre Boiakki e Tonzura riciclano vecchie ferraglie per assemblare il loro robot, Miss Dronio riesce a dirottare un'aeroe fingendosi un'addetta della torre di controllo, convincendo però i passeggeri a gettarsi col paracude. Nel laboratorio di giocattoli del padre, Ganchan segue il telegiornale e viene a sapere del dirottamento. Insieme a Janet si reca sul posto e scopre che si tratta del laboratorio di Dronio. Infiltrandosi dentro uno scatolone, riescono a scoprire che il dottor Dokrobei vuole spediere il trio Dronio in Scozia, e più precisamente a Loch Ness dove nel lago dovrebbe trovarsi il frammento della Dokrostone. Non appeta il famigerato trio giunge al lago, vi trova il cucciolo di Nessie e decide di rapirlo per chiedere in riscatto la pietra. Yattaman e Yattacan decidono di aiutarlo. Nel frattempo, dal lago, riemerge Nessie e il trio libera il cucciolo per potere entrare indisturbato nel lago. Ma una volta immersi con robot-subacqueo trovano un trono di poetra con al centro un frammento sospetto, quindi lo recuperano con l'aspiratore e riemersi si imbattono nei nostri eroi. La battaglia è vinta ancora (con l'aiuto di robot-puzzole), il trio è sconfitto e la pietra recuperata, ma presto si cropre che in realtà era un amuleto usato da una popolazione primivita che intendeva tenersi buono il mostro da eventuali attacchi.
11 Il triangolo misterioso
「ナゾの三角領域だコロン」 - nazo no sankaku ryōiki da koron
12 marzo 1977 1983
Il trio Drombo, travestiti da operai edili, mette a segno l'ennesima truffa e questa volta parte alla volta del "Triangolo Misterioso" (parodia del Triangolo delle Bermuda) dove pare ci sia un passaggio per la Quarta Dimensione. Giunti sull'isola, trovano una bimba disperata perché il fratello maggiore è sparito dopo essersi messo alla ricerca di una misteriosa preda; il trio allora decide di "aiutarla". Entranti anche loro nel portale, finiscono prima nell'epoca dei pirati e poi nella preistoria dove trovano il fratello della piccola che sta fuggendo da un dinosauro. Il mostro è messo al tappeto dal robot-costruttore e Tonzura recupera la pietra lasciata dal dinosauro. Paolo, il fratello di Claudia, si oppone, ma il trio ha la vinta e fugge nel portale. A questo punto entrano in scena Yattaman e Yattacan che danno la caccia ai malviventi iniziando lo scontro. Vinta anche questa battaglia, si scopre che la pietra altri non era che un fossile del Paleolitico. Il superbo Dokrobei, comunque, non rinuncia a punire l'ignaro trio.
12 L'isola di ferragosto
「トースター島の秘密だコロン」 - tosuta shima no himitsu da koron
19 marzo 1977 1983
In un negozio d'orologi fasullo, il nostro trio inganna ignari avventori sostituendo orologi falsi in cambio di quelli veri per rubare loro gli ingranaggi necesseri alla costruzione del robot-sveglia. Gancha e Jabet, insospettiti dall'annuncio pubblicitario, decidono di indagare. Nel frattempo, da un orologio a cucu, Dokrobei invia le nuove istruzioni : la famigerata pietra si trova tra le statue dell'Isola di Ferragosto (la parodia dell'Isola di Pasqua) che si trova nel Pacifico del Sud. Anche i nostri eroi, naturalmente, decidono di partire con Yattacan. Arrivato sul posto, Ganchan cade in trappola e viene catturato da un gruppo di allevatori di pecore che teme che degli estranei rubino loro il gregge. Il capo villaggio si imbatte nel trio e Miss Dronio, col suo fasciono, convince l'uomo a farsi aiutare. L'uomo li conduce ad un'altura dove svettano le statue dalla testa gigante (Moai) e tra di ce n'è una diversa dalle altre. Boiakki si arrampica su di essa e premendone il naso, mentre gli allevatori si riuniscono in cerchio per invocare gli spiriti, si scopre che essa è un robot simile a un Golem. Frattanto la nipote del capo villaggio libera Ganchan perché sente che è innocente, e insieme a Janet raggiunge Dronio e co. sul campo di battaglia. Come al solto il trio ha inizialmente la meglio su Yattacam cne comunque si riprende grazie al tonico lanciatogli da Ganchan e con l'aiuto di micro robot-ippopotami distrugge il robot-sveglia di Drombo e la battaglia è vinta. Nonostante l'ennesima indicazione sbagliata, Dorkobei non rinuncia alla punizione quotidiana.
13 Le favolose Amazzoni
「びっくりアマゾメスだコロン」 - bikkuri amazomesu da koron
26 marzo 1977 1983
È il compleanno di Janet e Ganchan decide di farle un regalo. Casualmente scorge un negozio di borse e scopre che si tratta dell'ennesima copertura del trio; viene a sapere che la nuova destinazione dei cattivi è l'isola di Eldorado. Il trio Dronio, giunti sul posto, si imbatte nelle leggendarie Amazzoni che gli intimano di abbandonare la giungla perché teme che gli estranei (specialmente gli uomini) le vogliano derubare dei loro tesori. Dronio e Boiakki, travestiti da donne, si intrufolano nel villaggio dove la regina sta festeggiando il compleanno in attensa che si completi il rituale che le permetterà di entrare in possesso del tesoro. I due sono però scoperti e mentre stanno per essere catturati, sono salvati da Tonzura che sbuca del terreno dentro il robot-borsa. La frittata è capovolta e la regina delle Amazzoni viene rapita a sua volta, ma in suo soccorso giungono i nostri eroi Yattaman e Yattacan. Questa volta il trio Dronio è battuto da delle micro formiche robot e punito per l'ennesima volta per colpe che non hanno; infatti si scopre che il famoso tesoro delle Amazzoni, non è altro che una scultura raffigurante un uomo e una donna che si amano.
14 Il grande ladro
「大怪盗ドンパンだコロン」 - dai kaitō donpan da koron
2 aprile 1977 1983
Nel loro lavoratorio segreto, Ganchan e Robi-robi stanno lavorando alacremente nella creazione di Yatta Pellicano, un valido aiutante per Yattacan che sta avendo difficoltà negli ultimi combattimenti. Nel frattempo in una finta gioielleria in città, il trio dronio sta imbrogliando clienti facoltosi con un'asta fasulla per rubarli il denaro necessario alla costruzione del loro robot-gioello. Janet, intanto, è in compagnia della madre che ha bisogno di un gioielliere per ripararle l'anello. Ma la ragazza si accorge della nuova base del trio e decide di indagare; scopre così che la prossima destinazione del trio è il museo nazionale di Parigi. Ganchan ha appena termnato la costruzione dello Yatta Pellicano e avvisato dalla amica la raggiunge per recarsi sul posto. Intanto al museo, c'è già il famoso ladro Don Pann che ha anticipato tutti. Yattaman si intrufola nel museo e viene catturara da un pittoresco poliziotto tedesco di nome Nekorombo (la parodia del detective Colombo che li mette momentaneamente fuori causa proprio quando in un'altra stanza Don Pann si traveste da Boiakki e riesce a rubare la presunta preda; Yatta Pellicano entra in azione e il trio Dronio cerca di sfuttare l'occasione attaccando Yattaman. Yatta Pellicano subisce un danno alla ruota e Ganchan gli getta un tonico a forma di aringa e, similmente a Yatta Can, lancia il contrattacco distruggendo il robot-gioiello con dei micro robot-falchi. Anche Don Pann è catturato, ma fortunatamente, il trio riesce a recuperare la pietra e a consegnarla a Dokrobei, che nonostante tutto, li punisce solo per divertisi.
15 La piccola Pessy
「ナイプスの少女だコロン」 - naipusu no shōjo da koron
9 aprile 1977 1983
È una bella giornata soleggiata e i nostri eroi, Ganchan e Janet in compagnia di Robi-robi, approfittano per fare un pic nic in campagna quando a un certo punto s'accorgono di un'accalcarsi di gente attorno ad una misteriosa cowgirl (che altri non è che la nostra bella Miss Dronio. La lestofante sta vendendo del latte mungendolo da una strana mucca, che presto si rivelerà essere un travestimento dove Boiakki e Tonzura si nascondono con dei barili di latte che Dronio munge dalle finte mammelle. Giunti al nascondiglio, il trio è intento a contare il denaro e tra le monete c'è ne una con l'inconfondibile teschio rosso di Dokrobei che li informa sulla nuova missione. Il trio, a bordo di un robot-mungitore si reca quindi sulle Alpi svizzere in cerca della piccola Pessy (la parodia di Heidi) che dovrebbe essere in possesso della pietra Dokrostone; i nostri eroi, a bordo di Yatta Pellicano, si gettano alle loro calcagna. I tre, arrivano sulle montagne e trovano una bimba triste perché rimproverata dal nonno e senza tanti complimenti si intrufolano in casa senza trovare niente. Subdolamente convincono la piccola a portarli dal nonno che sembrerebbe essere in possesso della pietra che dovrebbe nascondere in un mulino. Effettivamente, nel mulino, c'è una pietra che l'anziano usa come macina, e i lestofanti, dopo aver picchiato il nonno, stanno per impossessarsene quando Yattaman arriva giusto in tempo per impedirglelo. Questa volta, però, le mini macchine di Yatta Pellicano non funzionano perché sciolte dall'acido del robot-mungitore, ma la vittoria arriderà ancora una volta ai nostri eroi, perché Yatta Pellicano, con un ventilatore nascosto nel becco, riuscirà a capovolgere la situazione indirizzando l'acido verso Dronio. Alla fine si scoprirà che la pietra era davvero una macina.
16 La regina di Yametai
「ヤメタイコクの女王だコロン」 - yametaikoku no joō da koron
16 aprile 1977 1983
Un misterioso ladro di nome Roki si aggira fortivo per le strade della città, intanto in un tempio, i nostri cattivi ricevono un messaggio di Dokrobei tramite una radio antica. Infatti la pietra pare si trovi nella terra dello Yametai custodito tra i mitici tesori della regina; Roki e Robi-Robi hanno ascoltato tutto, ma se il primo ha intenzione di impossessarsene il secondo corre ad avvisare Ganchan e Janet. Nel frattempo il robot-grammofono è pronto e si può partire, ma Roki, travestito da Dokrobei convince il trio a guidarli nella spedizione. Yattaman anticipa tutti, ma le guardie del tempio li arrestano e li conducono da un anziano custode che altri non è che il tutore di una bambina triste che non ha amici. Robi-robi riesce ad entrare nella cameretta dell piccola e a farla scapparre, ma cade nel giardino della casa. La bambina riesce a fuggire e casualmente raggiunge Yattaman e il duo si fa sapere dove si trova la pietra, ma la stanza dove è situata e chiusa a chiave e la bimba non sa dove si trova. Boiakki e Tonzura, nascosti dietro un cespuglio, riescono a rubare la collana della bimba (che in realtà era la chiave), ma Yattacan arriva in soccorso. La bimba è salva e naturalmente la pietra non si trova lì. Dokrobei smaschera Roki e il trio Dronio lo insegue per dargli una lezione, ma saranno puniti tutti quanti.
17 I favolosi Beatliz
「ビートラズは歌うだコロン」 - bitorazu ha utau da koron
23 aprile 1977 1983
In città c'è fermento per l'arrivo di un noto gruppo rock (la parodia dei Beatles) e il trio Dronio sta tenedo delle false audizioni, fintanto che il dottor Dokrobei che li indirizza nel Regno Unito, perché, a suo dire, la pietra si troverebbe nel palazzo reale di Sua Maestà la regina Elisabetta II. Arrivati in Europa su un bizzarro robot dalle sembianze di una donna intenta a dimagrire, i tre vengono a sapere che la famosa band si esibirà proprio a palazzo reale e ne colgona la palla al balzo. Nel frattemo il duo Yattaman con Robi-robi e Yatta Pellicano, giungono anche loro in Inghilterra e atterrano proprio nella piazza in cui i Beatliz stanno firmando autografi alle fans, ma si rifiutano di accontentare una povera ragazza che viene scacciata in malomodo. Ganchan corre in soccorso e viene a sapere che la band è attesa dalla regina. Ma la band, invece di esibirsi, si trova legata ed imbavagliata in uno sgabizzino e Drombo ha preso il loro posto. Dronio, Boiakki e Tonzura cominciano a cantare, ma vengono subito scoperti anche perché sulla scena irrompono i veri Beatliz liberati da Yattaman. Allora il trio si fionda in giardino alla ricerca della pietra, ma presto si scoprirà che si tratta dell'ennesimo falso. Nonostante tutto, il trio non rinuncia a cercare la pietra e Yattam è pronto a dargli una lezione.
18 Ricerche allo zoo
「赤ちゃんパンダが生まれるコロン」 - akachan panda ga umare ru koron
30 aprile 1977 1983
In un vicino zoo il custode degli animani accudisce un panda e la figlioletta Susanna, ingelosita perché trascurata, libera l'animale provocando l'ira del padre. In quel momento intervengono gli Yattaman giunti lì su Yatta Can, che vengono a sapere dall'uomo dei ritrovamenti di misteriose pietre in un sito vicino. Il trio Drombo (che ha costruito il proprio robot imbrogliando i clienti con dei cibi spazzatura) appostato in un cespuglio approfitta dell'informazione e si dirige sul posto. Arrivati nella giungla cominciano lo scontro con Yattaman che nel frattempo era alla ricerca del panda. Il panda viene salvato e riportato da padre e figlia, la pietra era il solito falso e il trio viene di nuovo punito.
19 Spedizione sulle Alpi
「ああ!フンバルジャンでコロン」 - aa! funbarujan de koron
7 maggio 1977 1983
L'obbiettivo odierno della nostra simpatica gang è la zecca dove il trio, travestito da guardie giurate, cerca di rubare quanto più denaro possibile per mollare il misterioso Dokrobei e la sua ossessione; ma i nostri amici, Ganchan, Janet e Robi-Robi sono pronti ad indagare. Intanto, nel loro rifugio, il trio sta progettando come spendere al meglio il denaro, ma proprio in quel momento irrompe Dokrobei che glielo sottrae e li costringe a partire per le Alpi. Il duo Yattaman, Robi-robi e Yattapellicano, arrivati sulle Alpi prima del trio, si imbattono in uomo che sta fuggendo dalla polizia solamente perché ha rubato una panino per sfamare una povera bimba malata. Intanto uno svogliato e demotivato trio giunde in una villa (dove pare ci sia la Dokrostone), ma sono circondati proprio dal commissario che sta dando la caccia all'uomo che proprio in quel momento sta fuggendo dalla chiesa dove ha rubato un prezioso candelabro che poggia su un curioso piedistallo di pietra. Un frate che passava da quelle parti difende l'uomo e nel parapiglia il trio Dronio individua il piedistallo ed è pronto all'azione, quando proprio in quel momento sopraggiunge il duo Yattaman e lo scontro può cominciare. La pietra, come sempre, era un falso, ma l'uomo riesce a curare la bimba malata.
20 I gangster
「暗黒街のカッポレだコロン」 - ankokugai no kappore da koron
14 maggio 1977 1983
Per costruire il nuovo robot, i membri del trio Drombo si fingono stilisti ma in realtà gli abiti sono di carta. L'imbroglio viene subito svelato ed uno dei clienti truffati passa proprio davanti al negozio di giocattoli di Ganchan e Janet, che quindi vengono subito a sapere dei movimenti del trio che, nel frattempo, ha ricevuto ordini da Docrobei di recarsi a Chicago, perché lì la pietra Docrostone sarebbe custodita da una banda di gangster in lotta contro un'altra famiglia. La due famiglie in questione sono la gang di Al Capone e quella di Don Pachino; il trio sorteggia dove andare e quindi irrompe nello studio di Al Capone e, trovata la cassa forte, la aprono e vi trovano soldi e gioielli. In quel momento vengono scoperti da James, un ragazzo per bene che comunque vuole entrare nella famiglia, che corre ad avvisare il boss. Presto il trio scoprirà che la pietra la conserva Don Pachino. Nel frattempo gli Yattaman incontrano la ragazza di James in un parco, afflitta per la sua sorte. Mentre i due boss si stanno sfidando alla morra cinese per il predominio di Chicago, Miss Dronio scassina la cassa forte di Don Pachino, ma qui trovano una caramelle gigant che a prima vista sembra essere proprio la Pietra. Non resta latro che fuggire, ma in quel momento arrivano Yattaman e Yattapellicano e la battaglia ha inizio. Tutti i malvivento sono arrestati e James torna insieme con Maria (la ragazza del parco) chiedendole perdono e giurando di mettere la testa a posto.
21 Il grande Red
「燃えよ!レッドスリーだコロン」 - moe yo! reddosuri da koron
21 maggio 1977
22 I tesori di Naibabà
「ナイババの宝だコロン」 - naibaba no takara da koron
28 maggio 1977
23 Il gatto Puffetto
「フラダースの猫だコロン」 - furadasu no neko da koron
4 giugno 1977
24 Vinca il migliore
「ナイチンガールは天使だコロン」 - naichingaru ha tenshi da koron
11 giugno 1977
25 L'uomo della pianura
「ナゼカ平原の宇宙人だコロン」 - nazeka heigen no uchūjin da koron
18 giugno 1977
26 Il mistero della donna lupo
「狼女がやって来たコロン」 - ookamionna gayatte kita koron
25 giugno 1977
27 Avventura sottoterra
「地底国の大冒険だコロン」 - chitei kuni no daibōken da koron
2 luglio 1977
28 La principessa sulla Luna
「月世界のかぐや姫だコロン」 - tsukisekai nokaguya hime da koron
9 luglio 1977
29 Viaggio a Tequila City
「ソーケー牧場の決闘だコロン」 - soke bokujō no kettō da koron
16 luglio 1977
30 L'isola di King Kong
「キングモングの島だコロン」 - kingumongu no shima da koron
23 luglio 1977
31 L'isola di Robinson Crusoe
「ドビンソン・クロースルだコロン」 - dobinson. kurosuru da koron
30 luglio 1977
32 Spedizione al Polo Sud
「南極点のドクロだコロン」 - nankyoku ten no dokuro da koron
6 agosto 1977
33 Il detective
「モーロック・オームズだコロン」 - morokku. omuzu da koron
13 agosto 1977
34 L'isola del diavolo
「謎のヘンクツ王だコロン」 - nazo no henkutsu ō da koron
20 agosto 1977
35 Avventure sottomarine
「海底ほとほとマイルだコロン」 - kaitei hotohoto mairu da koron
27 agosto 1977
36 La crudele Carmen
「ハルメン カスバに帰るだコロン」 - harumen kasuba ni kaeru da koron
3 settembre 1977
37 Una questione poco pulita
「ケチスの商人だコロン」 - kechisu no shōnin da koron
10 settembre 1977
38 Viaggio nel tempo
「忍者サスケは男だコロン」 - ninja sasuke ha otoko da koron
17 settembre 1977
39 L'esorcista
「エカコシストだコロン」 - ekakoshisuto da koron
24 settembre 1977
40 La coppa Billy Boop
「ブーブルースのカップだコロン」 - buburusu no kappu da koron
1º ottobre 1977
41 La storia di Pannocchio
「ピノッキンは良い子だコロン」 - pinokkin ha yoi ko da koron
8 ottobre 1977
42 Terrore sulla Freccia Azzurra
「国際列車パニックだコロン」 - kokusairessha panikku da koron
15 ottobre 1977
43 Il mago
「白鳥の王子だコロン」 - hakuchō no ōji da koron
22 ottobre 1977
44 I tre moschettieri
「ドロンボー三銃士だコロン」 - doronbo sanjūshi da koron
29 ottobre 1977
45 La Donna delle Nevi
「雪女の秘密だコロン」 - yukionna no himitsu da koron
5 novembre 1977
46 Il coraggioso Jam Tell
「アイアムテルは勇者だコロン」 - aiamuteru ha yūsha da koron
12 novembre 1977
47 Una strana avventura
「家あり子の冒険だコロン」 - ie ari ko no bōken da koron
19 novembre 1977
48 La gara
「死のレースに挑戦だコロン」 - shino resu ni chōsen da koron
26 novembre 1977
49 Il bandito buono
「オニエ山のスッテン童子だコロン」 - onie yama no sutten dōji da koron
3 dicembre 1977
50 L'isola degli orchi
「柿太郎の鬼退治だコロン」 - kaki tarō no oni taiji da koron
10 dicembre 1977
51 Il ranocchio parlante
「カエルの王子様だコロン」 - kaeru no ōjisama da koron
17 dicembre 1977
52 Gilber il pirata
「海賊船長ジルバーだコロン」 - kaizokusen chō jiruba da koron
24 dicembre 1977
53 Il potente buono
「怪人ヒネクレスだコロン」 - kaijin hinekuresu da koron
31 dicembre 1977
54 La balena rossa
「赤鯨を狙えだコロン」 - aka kujira wo nerae da koron
7 gennaio 1978
55 Il duello
「カン流島の大決闘だコロン」 - kan ryū shima no dai kettō da koron
14 gennaio 1978
56 Il grande incontro
「ピンクペアのベルトだコロン」 - pinkupea no beruto da koron
21 gennaio 1978
57 I folletti Kappa-River
「カッパ河原の決戦だコロン」 - kappa kawara no kessen da koron
28 gennaio 1978
58 La corsa del Macao
「舌切りインコだコロン」 - shita kiri inko da koron
4 febbraio 1978
59 Il divo del cinema
「ボケトルマン参上だコロン」 - boketoruman sanjō da koron
11 febbraio 1978
60 Fratello e sorella
「アタランデスの海坊主だコロン」 - atarandesu no umi bōzu da koron
18 febbraio 1978
61 I mostri marini
「マンジュとスシ王だコロン」 - manju to sushi ō da koron
25 febbraio 1978
62 La scimmia volante
「空飛ぶ孫六空だコロン」 - kūhi bu mago roku sora da koron
4 marzo 1978
63 Agenzia di spedizioni
「イヤミ重太郎だコロン」 - iyami jū tarō da koron
11 marzo 1978
64 Viaggio nello spazio
「タコの惑星だコロン」 - tako no wakusei da koron
18 marzo 1978
65 Il diavolo di Rashomon Gate
「らしょう門の鬼だコロン」 - rashō mon no oni da koron
25 marzo 1978
66 L'eruzione del vulcano
「ハレマンジャロの大爆発だコロン」 - haremanjaro no daibakuhatsu da koron
1º aprile 1978
67 Come imparare la scherma
「剣道一直線だコロン」 - kendō icchokusen da koron
8 aprile 1978
68 La regina delle nevi
「雪の女王だコロン」 - yuki no joō da koron
15 aprile 1978
69 La conquista del monte Maborost
「マボロスト山征服だコロン」 - maborosuto yama seifuku da koron
22 aprile 1978
70 L'elmetto di pietra
「くらい山のひよ若丸だコロン」 - kurai yama nohiyo jaku maru da koron
29 aprile 1978
71 Il vaso di legno
「泣き虫鉢かぶり姫だコロン」 - naki mushi hachi kaburi hime da koron
6 maggio 1978
72 La bella addormentata
「ネムール森の美女だコロン」 - nemuru mori no bijo da koron
12 maggio 1978
73 Il bagno bollente
「釜ゆでゴエモンだコロン」 - kama yude goemon da koron
19 maggio 1978
74 Viaggio nell'Impero romano
「ハシレメドスの友情だコロン」 - hashiremedosu no yūjō da koron
26 maggio 1978
75 Un'antica arte marziale
「忍術ジライヤだコロン」 - ninjutsu jiraiya da koron
3 giugno 1978
76 Duello nella Via Lattea
「天の川の決闘だコロン」 - ten no kawa no kettō da koron
10 giugno 1978
77 La venditrice di lampade
「銅仮面だコロン」 - dō kamen da koron
17 giugno 1978
78 La maschera di bronzo
「ランプ売りの少女だコロン」 - ranpu uri no shōjo da koron
24 giugno 1978
79 Il mago di Guz
「グズの魔法使いだコロン」 - guzu no mahōtsukai da koron
1º luglio 1978
80 La storia di Satomi
「サトミ三犬伝」 - satomi san inu den
8 luglio 1978
81 L'artista mediocre
「凡才画家ゴーマンだコロン」 - bonsai gaka goman da koron
15 luglio 1978
82 Il samurai
「塚原ボケ伝だコロン」 - tsukahara boke den da koron
22 luglio 1978
83 La grande muraglia
「半里の長城だコロン」 - han sato no chōjō da koron
29 luglio 1978
84 Il gladiatore Spartaos
「勇士スパルタオスだコロン」 - yūshi suparutaosu da koron
5 agosto 1978
85 La principessa Sirena
「人魚姫だコロン」 - ningyohime da koron
19 agosto 1978
86 La giovane guerriera
「ジャンダックは聖女だコロン」 - jandakku ha seijo da koron
26 agosto 1978
87 La lampada magica
「アラランの魔法のランプだコロン」 - araran no mahō no ranpu da koron
2 settembre 1978
88 Rann dai capelli rossi
「赤毛のランだコロン」 - akage no ran da koron
9 settembre 1978
89 Il cavaliere coraggioso
「ノンキホーテだコロン」 - nonkihote da koron
16 settembre 1978
90 Il nuovo continente
「コロンボスの珍大陸だコロン」 - koronbosu no chin tairiku da koron
23 settembre 1978
91 Lo spirito malvagio
「わらしべノン太だコロン」 - warashibe non ta da koron
30 settembre 1978
92 Sogno di una notte di primavera
「春の夜の夢だコロン」 - haru no yoru no yume da koron
7 ottobre 1978
93 Un valoroso guerriero
「あっぱれトマトコケルだコロン」 - appare tomatokokeru da koron
14 ottobre 1978
94 I fratelli Left
「レフト兄弟だコロン」 - refuto kyōdai da koron
21 ottobre 1978
95 La regina del Negitto
「ユメノバトラだコロン」 - yumenobatora da koron
28 ottobre 1978
96 Un airone bianco
「タザギの恩返しだコロン」 - tazagi no ongaeshi da koron
4 novembre 1978
97 Il tempio di Bunbuku
「ぶんぶくお釜だコロン」 - bunbukuo kama da koron
11 novembre 1978
98 Il cane Lucky
「迷犬ラッキーだコロン」 - meiken rakki da koron
18 novembre 1978
99 La spada del re
「アーサー王の剣だコロン」 - asa ō no tsurugi da koron
25 novembre 1978
100 Angel e Gretel
「エンゼルとグレートルだコロン」 - enzeru to guretoru da koron
2 dicembre 1978
101 Alessandro il Grande
「アレスサンダー大王だコロン」 - aresusanda daiō da koron
9 dicembre 1978
102 Il presidente Yashington
「ヤシントン大統領だコロン」 - yashinton daitōryō da koron
16 dicembre 1978
103 Il dottor Schpeizer
「シッパイツアーだコロン」 - shippaitsua da koron
23 dicembre 1978
104 Il regno di Fritten
「イヤ王だコロン」 - iya ō da koron
30 dicembre 1978
105 Il dottor Collector
「コレクター博士だコロン」 - korekuta hakase da koron
6 gennaio 1979
106 Il ragazzo modello
「二宮銀次郎だコロン」 - ninomiya ginji rō da koron
13 gennaio 1979
107 La grande invenzione
「ドジソンの大発明だコロン」 - dojison no daihatsumei da koron
20 gennaio 1979
108 La battaglia di Awaterloo
「アワテルローの戦いだコロン」 - awateruro no tatakai da koron
27 gennaio 1979

Nuova serie - 2008[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giappone
1 「ヤッターマン 誕生だコロン!」 - yattaaman tanjō da koron! 14 gennaio 2008
2 「ナニワのたこ焼王決定だコロン!」 - naniwa notako yaki ō kettei da koron! 21 gennaio 2008
3 「バカデミー賞を獲るのだコロン!」 - bakademii shō wo kaku runoda koron! 28 gennaio 2008
4 「北の国キャラ2008だコロン!」 - kita no kuni kyara 2008 da koron! 4 febbraio 2008
5 「王子とチョコレート城だコロン!」 - ōji to chokoreuto shiro da koron! 11 febbraio 2008
6 「花の都のファッションだコロン!」 - hana no miyako no fasshon da koron! 18 febbraio 2008
7 「セレブ姉妹もつらいよだコロン!」 - serebu shimai motsuraiyoda koron! 25 febbraio 2008
8 「おだいばテレビに潜入だコロン!」 - odaiba terebi ni sennyū da koron! 3 marzo 2008
9 「オタンカーメンの呪いだコロン!」 - otankaamen no noroi da koron! 10 marzo 2008
10 「タイガードラマーアツヒメだコロン!」 - taigaadoramaa atsuhime da koron! 17 marzo 2008
11 「ドロンジョ様はお年頃だコロン!」 - doronjo sama hao nengoro da koron! 14 aprile 2008
12 「オモッチャマ危機一髪だコロン!」 - omocchama kikiippatsu da koron! 28 aprile 2008
13 「ぶらり巣鴨のカリスマだコロン!」 - burari sugamo no karisuma da koron! 12 maggio 2008
14 「ヤッターペリカン登場だコロン!」 - yattaaperikan tōjō da koron! 19 maggio 2008
15 「ヤッターメカが仲間割れ?だコロン!」 - yattaameka ga nakama ware? da koron! 16 giugno 2008
16 「悟空探しはゴクウロウだコロン!」 - gokū sagashi ha gokūrō da koron! 23 giugno 2008
17 「お宝鑑定ならプライスレスだコロン!」 - o takara kantei nara puraisuresu da koron! 30 giugno 2008
18 「OldDays下町の夕日だコロン!」 - OldDays shitamachi no yūhi da koron! 7 luglio 2008
19 「無人島でブータレキャンプだコロン!」 - mujintō de būtarekyanpu da koron! 14 luglio 2008
20 「崖っぷちのトールーだコロン!」 - gake ppuchino tōrū da koron! 28 luglio 2008
21 「はりきりホッター魔法の宝だコロン!」 - harikiri hottaa mahō no takara da koron! 4 agosto 2008
22 「ご当地ヒーロー大活躍だコロン!」 - go tōchi hiirō daikatsuyaku da koron! 11 agosto 2008
23 「クリスタルスカル発見だコロン!」 - kurisutarusukaru hakken da koron! 1º settembre 2008
24 「USAの選挙は大接戦だコロン!」 - USA no senkyo ha dai sessen da koron! 8 settembre 2008
25 「ヤッターアンコウ登場だコロン!」 - yattaa ankō tōjō da koron! 10 novembre 2008
26 「歴代三悪オールスター勢揃いだコロン!」 - rekidai san aku ōrusutaa seizoroi da koron! 24 novembre 2008
27 「決戦エド・はるみ江戸でグーだコロン!」 - kessen edo. harumi edo de gū da koron! 8 dicembre 2008
28 「年末SP紅白メカ合戦は大混乱だコロン!」 - nenmatsu SP kōhaku meka kassen ha daikonran da koron! 15 dicembre 2008
29 「フィギュアスケート女王決定だコロン!」 - figyuasukeuto joō kettei da koron! 2 febbraio 2009
30 「バレンタインデーは工場見学だコロン!」 - barentaindeu ha kōjōkengaku da koron! 9 febbraio 2009
31 「アイちゃんに恋のライバル?だコロン!」 - ai channi koi no raibaru? da koron! 16 febbraio 2009
32 「実録!?ドロンボー密着24時だコロン!」 - jitsuroku!? doronbō micchaku 24 toki da koron! 23 febbraio 2009
33 「なんでやねん!大阪が首都?だコロン!」 - nandeyanen! oosaka ga shuto? da koron! 2 marzo 2009
34 「うそっ!ボヤッキーが引退?だコロン!」 - usotsu! boyakkii ga intai? da koron! 9 marzo 2009
35 「さらばドロンボーついに解散だコロン!」 - saraba doronbō tsuini kaisan da koron! 16 marzo 2009
36 「緊急出動!ヤッタージンベエだコロン!」 - kinkyū shutsudō! yattaajinbee da koron! 23 marzo 2009
37 「ドクボンのヒマラヤ探検だコロン!」 - dokubon no himaraya tanken da koron! 30 marzo 2009
38 「新たなる敵ドクロリングハンターだコロン!」 - arata naru teki dokuroringuhantaa da koron! 19 aprile 2009
39 「どうもモグラですが何か?だコロン!」 - dōmo mogura desuga nanika? da koron! 26 aprile 2009
40 「宇宙飛行士はホームシック?だコロン!」 - uchūhikōshi ha hōmushikku? da koron! 3 maggio 2009
41 「第2のドクハン!ハワイでアロハだコロン!」 - dai 2 no dokuhan! hawai de aroha da koron! 10 maggio 2009
42 「巨大スーパー激安戦争!?だコロン!」 - kyodai sūpaa gekiyasu sensō!? da koron! 17 maggio 2009
43 「運動会でサルカニ合戦だコロン!」 - undōkai de sarukani kassen da koron! 24 maggio 2009
44 「忍者の数は何人じゃ!?だコロン!」 - ninja no kazu ha nannin ja!? da koron! 31 maggio 2009
45 「七人のハイパーレスキューだコロン!」 - shichinin no haipaaresukyū da koron! 7 giugno 2009
46 「大相撲ドロンボー場所だコロン!」 - oozumō doronbō basho da koron! 14 giugno 2009
47 「オーストラリアでポチッとなだコロン!」 - ōsutoraria de pochitsu tonada koron! 21 giugno 2009
48 「ヤッターメカ大図鑑だコロン!」 - yattaameka daizukan da koron! 28 giugno 2009
49 「砂漠にかかる天の川だコロン!」 - sabaku nikakaru ten no kawa da koron 5 luglio 2009
50 「その名もヤッタードラゴンなり!だコロン!」 - sono mei mo yattadoragon nari! da koron! 12 luglio 2009
51 「ドクハン!皆既日食でムキムキだコロン!」 - dokuhan! kaikinisshoku de mukimuki da koron! 19 luglio 2009
52 「闘牛バトルはモォーレツだコロン!」 - tōgyū batoru ha moōretsu da koron! 26 luglio 2009
53 「ムフッ♥アフロの女神だコロン!」 - mufutsu ♥ afuro no megami da koron! 2 agosto 2009
54 「ホラ!穴の秘密だコロン!」 - hora! ana no himitsu da koron! 9 agosto 2009
55 「最強ドクハン!アイの運勢急上昇!?だコロン!」 - saikyō dokuhan! ai no unsei kyūjōshō!? da koron! 16 agosto 2009
56 「寝台特急オリオン出発進行だコロン!」 - shindaitokkyū orion shuppatsu shinkō da koron! 23 agosto 2009
57 「ムシゴロウの昆虫王国だコロン!」 - mushigorō no konchū ōkoku da koron! 6 settembre 2009
58 「ヤッターメカ全滅!だコロン!」 - yattaameka zenmetsu! da koron! 13 settembre 2009
59 「ドクロベエ復活だコロン!」 - dokurobee fukkatsu da koron! 20 settembre 2009
60 「さらばドロンボー 今度こそ解散だコロン!」 - saraba doronbō kondo koso kaisan da koron! 27 settembre 2009

Nel 2015 viene trasmessa in prima TV sul canale Sky Man-ga in versione sottotitolata aderenti all'originale giapponese. È previsto anche un passaggio con sottotitoli aderenti alla versione storica italiana, nomi e frasi tipiche. Questa versione è realizzata in collaborazione col Fanclub Newbokan delle Timebokan italiano che ha anche curato i dialoghi del film live di Yattaman.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Nel picchiaduro per la console Wii intitolato Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All Stars, sono inclusi (anche per le versioni extra-nipponiche) tre personaggi selezionabili tratti da Yattaman ossia Yatta1, Yatta2 e Miss Dronio.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nonostante le serie Time Bokan abbiano come tratto distintivo il viaggio spaziotemporale, proprio Yattaman che di esse è la serie più popolare, non fa mai un uso esplicito di questo espediente narrativo: le Yatta-macchine non sono definite macchine del tempo, e gli Yattaman raggiungono la loro meta solo per mezzo dei loro veicoli, spostandosi cioè nello spazio. In realtà alcuni viaggi sono apparentemente inspiegabili, dato che i luoghi di destinazione sono tratti da fiabe popolari o leggende, oppure sono chiaramente collocabili nel passato o nel futuro (il che quindi effettivamente presupporrebbe un viaggio nel tempo). Esiste un'eccezione: in un episodio viene effettuato un viaggio nel tempo vero e proprio, anche se per mezzo della magia: tutta la puntata è in realtà un omaggio alla serie precedente, La macchina del tempo, che introduceva appunto il concetto di viaggio temporale.
  • La popolarità dei "cattivi" della serie raggiunse un punto tale che in alcune puntate i robot del Trio Drombo sono ispirati ai disegni inviati dai fan, con tanto di foto degli stessi mostrati durante la puntata e ringraziamenti da parte di Boyakki. Ciò fu possibile grazie al fatto che in Giappone le puntate degli anime vengono trasmesse una a settimana e non una al giorno come in Italia, dando dunque tempo ai produttori di "adattare" la storia volta per volta; ciò si nota anche nell'affermazione degli Yatta robot "ed ora, signore e signori, ecco a voi i robot sorpresa della settimana!".
  • Nel 1994 venne trasmesso l'OAV Le macchine del tempo. Nella prima parte si assiste a una gara tra i cattivi delle serie Time Bokan, vinta dal Trio Drombo, che quindi prende parte all'episodio successivo. Qui gli Yattaman sono sposati e vivono felici assieme, mentre il Trio torna a fare i suoi soliti imbrogli. A un certo punto, però, il dottor Dokrobei appare e dice che un pezzo della famosa pietra Dokrostone è finita nell'occhio della Statua del regno di Tatsunokkon. Il trio Drombo dunque si reca lì e, dopo qualche attimo di esitazione, vedendo anche degli strani personaggi, Boyakki capisce tutto: il regno di Tatsunokkon non è altro che la fabbrica di tutti i cartoni animati della Tatsunoko Production (la statua in questione è il cavalluccio marino bianco logo della casa produttrice). Prima di affrontare gli Yattaman, a bordo di un rinato Yatta Can, il Trio Drombo se la deve vedere con altri personaggi di vari anime trasmessi dalla Tatsunoko, tra cui Gatchaman, Tekkaman, Kyashan e Hurricane Polymar. In un'altra scena, il trio Drombo scaglia la Mach 5 del giovane protagonista di Superauto Mach 5 contro il dinosauro Guzura, facendo scappare anche Demetan e gli altri componenti de La banda dei ranocchi.

Omaggi e citazioni[modifica | modifica wikitesto]

La serie di Yattaman è diventata così amata e popolare in Giappone da essere citata in altre serie animate e fumetti. Qualche esempio:

  • Il mistero della pietra azzurra (Fushigi no umi no Nadia): in questa celebre serie dello studio Gainax quelli che sembrano essere i cattivi principali sono decisamente una versione steampunk del Trio Drombo, dall'aspetto dei membri fino alla loro abitudine di spostarsi su un singolare mezzo meccanico (il Gratan). Grandis ("Rebecca" nella versione italiana), Sanson (Sansone) e Hanson sono molto fedeli nello spirito al terzetto dei cattivi di Yattaman, con le dovute differenze: la donna è rossa di capelli anziché bionda, invece dei due aiutanti stavolta è lo smilzo ad essere forzuto e aggressivo mentre quello robusto fa la parte del genio della meccanica.
  • One Piece: Monkey D. Rufy e la sua ciurma si scontrano con il pirata "Foxy la volpe argentata", che li costringerà a partecipare a una particolare serie di prove. Foxy ha una marcata somiglianza con Boyakki (soprattutto nella forma del viso e del naso più che nel carattere), mentre fra i membri della sua ciurma vi sono un omone enorme e scimmiesco e una bellona dai capelli azzurri e tipico naso a punta.
  • Abenobashi - Il quartiere commerciale di magia (Abenobashi Maho Shotengai): vi sono dei piccoli ma simpatici riferimenti a Yattaman in questo recente anime dello studio Gainax trasmesso su MTV Italia nel 2005.
    • Nell'episodio 8 Arumi, la giovane protagonista femminile, per distruggere il mondo ispirato alle simulazioni d'appuntamento in cui si è ritrovato Sasshi (il protagonista maschile) aziona una serie di satelliti armati di laser orbitanti intorno alla Terra premendo un pulsante: detto pulsante sfoggia il simbolo del Trio Drombo (un teschietto rosso) ed è identico al pulsante dell'autodistruzione che a volte si trova sulla plancia di comando dei robot costruiti da Boyakki. Nello stesso episodio, il piano le si ritorce contro e i laser finiscono per colpire il furgone superaccessoriato da cui comandava i satelliti: l'esplosione che risulta è identica alle esplosioni (una via di mezzo tra un teschio e un fungo atomico) generate dalla distruzione dei robot del Trio Drombo.
    • Nell'episodio 10, Sasshi sfoggia una veste da onmyoji (sorta di stregone/divinatore della mitologia giapponese) e per dimostrare che è "double-face" ne balza fuori facendola rivoltare ed entrando nella veste così rivoltata: esattamente come fanno gli Yattaman per entrare nei loro costumi da battaglia.
    • Nell'episodio 3, invece, appare lo Yatta Pelikan.
  • Non va dimenticato che nel 1977, stesso anno di uscita di Yattaman, la casa di produzione Tatsunoko utilizza personaggi simili a Miss Dronio e Tonzura nella serie animata di ambientazione automobilistica Flying Dragon, mettendoli nelle vesti di appartenenti a uno dei team rivali di quello del protagonista. Inoltre, la serie del 1982 Muteking, sempre della Tatsunoko, si rifà ampiamente al canovaccio di Yattaman, sia per quanto riguarda i personaggi, sia per le trame degli episodi.
  • Nell'anime e manga Nana, la protagonista paragona a Miss Dronio un'ipotetica ragazza che farebbe la corte al suo fidanzato.
  • Mario: Boyakki e Tonzula sono stati usati come modello rispettivamente per i personaggi di Waluigi e Wario.
  • Pokémon: le uscite di scena esplosive del Team Rocket nell'anime Pokémon sono state ispirate dal Trio Drombo.
  • Samurai 7: in una puntata un dottore che aiuta un robot a riparare un suo braccio meccanico è la copia esatta di Boyakki.
  • Flint a spasso nel tempo: Petra Fina e i suoi due scagnozzi sono simili al Trio Drombo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: tanadelletigri.info/articoli/cdr/yattaman.htm
  2. ^ (EN) Yoru no Yatterman Slated for January 11, su Anime News Network, 15 dicembre 2014. URL consultato il 22 settembre 2016. Gli episodi dell'edizione originale sono trasmessi per la prima volta da Italia 2 sul canale 35 del digitale terrestre, a partire dal 3 ottobre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabio Erba. Yattaman, Calendar Men e le altre Time Bokan. Edizioni & Gadgets, 2004.
  • Andrea Baricordi. Time Bokan Series in Kappa Magazine, aprile 1997.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]