Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

I predatori del tempo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I predatori del tempo
オタスケマン
(Time Bokan Series: Time Patrol Tai Otasukeman)
I predatori del tempo.png
I nemici in stile Time Bokan
Serie TV anime
Autore Hiroshi Iwata, Masaru Shibata, Nagateru Kato
Regia Hiroshi Sasagawa, Akira Shigino, Juji Mizumura, Rei Maruwa, Takashi Saijo, Tamiko Kojima, Tatsuya Furukawa, Toru Jinzenji
Char. design Yoshitaka Amano personaggi principali, personaggi secondari, A personaggi secondari
Musiche Masayuki Yamamoto, Masaaki Jinbo
Studio Tatsunoko
1ª TV 2 febbraio 1980 – 31 gennaio 1981
Episodi 53 (completa)
Rete it. Euro TV
1ª TV it. novembre 1985
Episodi it. 54 (completa)

I predatori del tempo (オタスケマン Time Bokan Series: Time Patrol Tai Otasukeman?) è il titolo della quarta serie delle Time Bokan, che consiste in 53 episodi andati in onda in Giappone dal 2 febbraio 1980 al 31 gennaio 1981 e trasmessa in Italia a partire dal 1985.

La trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2980 (cioè mille anni nel futuro rispetto alla data della prima messa in onda della serie) il viaggio nel tempo è ormai una realtà consolidata, e per evitare che qualcuno possa modificare la storia per i propri loschi scopi viene istituita una forza di polizia, la Pattuglia del Tempo, che ha la propria sede in una base orbitante a migliaia di chilometri dalla Terra. La base spaziale è gestita dal dottor Tonnan, burbero ma benevolo scienziato, assistito dal robottino Hinebot; alle loro dipendenze sono alcune squadre di intervento che utilizzano dei particolari mezzi in grado di attraversare il flusso del tempo in modo da intervenire laddove ce ne sia bisogno. La serie si focalizza in particolare su due di queste squadre, che guarda caso rispettano in pieno le tipologie dei "buoni" e dei "cattivi" delle Time Bokan: da una parte abbiamo i giovani Hikaru e Nana, dall'altra un bizzarro terzetto composto da Atasha, Sekovitch e Dowalski.

Un giorno la squadra formata dai tre insofferenti e sfaticati personaggi viene contattata da un misterioso personaggio incappucciato dal volto coperto, Tomomot, che li convince, promettendo loro che saranno ricordati dalle generazioni future, a servirlo nei suoi piani che sono esattamente all'opposto della filosofia della Pattuglia del Tempo. Tomomot ha scritto un libro sulla storia dell'umanità completamente errato e vuole che i suoi scagnozzi modifichino (spesso in modi bizzarri e improbabili oppure impedendo il verificarsi di famosi avvenimenti) la storia per ottenere il potere supremo. I tre ingenui accettano e si "trasformano" nei malvagi Predatori del Tempo, la cui comparsa mette in allarme Tonnan, che viene al corrente dei piani di Tomomot attraverso il robot Hinebot: a quanto pare i messaggi di Tomomot causano un'interferenza con il cervello elettronico del robottino e possono essere captati in parte. Da quello che si riesce a ricavare dei messaggi di Tomomot, Tonnan ricava una data e un luogo e spedisce in quel luogo e quel tempo le due squadre d'intervento, totalmente ignaro del fatto che una delle due sia composta dai Predatori in incognito. Quello che né lui né gli stessi Predatori sanno, però, è che i giovani Hikaru e Nana sono i due eroi mascherati noti come I Salvastoria, che diventeranno presto la nemesi dei "poveri" Predatori. L'umorismo della serie deriva dal fatto che nessuno si rende conto della vera identità di chi gli sta accanto, nonostante con il passare del tempo gli indizi si accumulino sempre più.

A partire dall'episodio 4 un nuovo personaggio fa la sua comparsa: si tratta di Gekigaski, un giovane molto atletico che ha compiuto l'addestramento per entrare a far parte della Pattuglia del Tempo. Il ragazzo si unisce alla squadra di Atasha, per la gioia di lei e lo sconforto dei suoi goffi aiutanti. Dall'episodio 13 anche lui entrerà a far parte dei Predatori del Tempo.

Le puntate, come in ogni serie Time Bokan, si svolgono secondo un canovaccio ben preciso:

  • Tomomot invia un messaggio video ai Predatori
  • Hinebot capta il messaggio con la danza Kai-kai
  • Tonnan invia le due squadre sul luogo indicato da Tomomot
  • Lungo il tragitto l'astronave dei "buoni" è costretta a fermarsi a causa dei sabotaggi operati dal terzetto rivale
  • Il terzetto si trasforma nei Predatori del Tempo e cerca di compiere la missione loro assegnata da Tomomot
  • Sulla loro strada incontrano i Salvastoria, segue un combattimento corpo a corpo in cui i Predatori perdono
  • Scontro tra i veicoli dei Salvastoria e il robot da combattimento dei Predatori, i quali perdono sempre
  • Ritorno alla base per le due squadre: dato che nessuno sa nulla delle reciproche identità segrete, Tonnan costringe tutti a partecipare a un massacrante allenamento, convinto che nessuna delle due squadre abbia fatto nulla per sventare la minaccia dei Predatori; quasi sempre Hikaru e Nana fanno la scelta migliore, mentre i quattro sfortunati sono costretti a sopportare prove disumane. Tuttavia, in un episodio gli ordini si sono invertiti (cioè sono stati Atasha e i suoi compari a fare la scelta migliore), in un altro invece i quattro scelgono entrambi gli allenamenti, che si rivelano rovinosi.

Verso la fine della serie le due squadre iniziano ad avere qualche sospetto reciproco, ma tutto viene alla luce quando Tomomot istruisce i Predatori sul suo piano più terribile: impedire il matrimonio tra i genitori di Tonnan in modo che lui non possa mai nascere. I Predatori si spingono ad attaccare la base stessa della Pattuglia del Tempo, ma sono sconfitti per l'ennesima volta. Frattanto alla base viene compiuta un'analisi sui circuiti di Hinebot, e si scopre che il robottino non captava i messaggi, ma li trasmetteva! Per questo i Predatori riuscivano sempre ad avere notizie da Tomomot, infatti i suoi messaggi venivano trasmessi dall'interno stesso della base. Alla fine si scopre che dietro a tutto c'era Gekigaski stesso: grazie alle sue doti di programmatore era riuscito a creare un programma, Tomomot, che desse l'impressione di essere una persona che poteva effettivamente dialogare con i Predatori mentre le sue linee di dialogo erano già preimpostate. Ciò viene scoperto quando un falso Tomomot viene proiettato sullo schermo principale della base e Gekigaski lo riconosce come un imbroglio, rivelando così la sua connessione con gli eventi. Atasha, Sekovitch e Dowalski vengono arrestati, mentre Gekigaski scappa e entrando nel veicolo di Hikaru e Nana scopre che sono i Salvastoria. Gekigaski rivela che lo scopo dei suoi piani era modificare il corso della storia per impedire che gli esseri umani progredissero a un livello tale da causare la distruzione della Terra stessa, da lui prevista in seguito ai suoi studi. Anche lui viene arrestato e messo in cella con i suoi compagni, ma riesce a farli evadere: proprio in quel momento si scopre che la cometa di Oboler, entrata nel sistema solare attraverso un buco nero, sta per collidere con la Terra. A quel punto Gekigaski, scappato con gli altri tre a bordo dell'astronave dei Predatori, convince, nonostante le iniziali proteste, i suoi compagni a compiere un'azione per la quale saranno sicuramente ricordati per sempre: sacrificarsi schiantandosi a bordo della propria astronave contro la cometa per distruggerla e salvare il mondo. La cometa viene colpita in pieno e esplode, evitando la distruzione dell'umanità. Tuttavia, un attimo prima dell'impatto, è possibile notare quattro navicelle di salvataggio che escono dall'astronave e si disperdono per lo spazio...

I personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei personaggi della serie; dato che in molti casi gli adattatori italiani non hanno cambiato i nomi, il nome italiano verrà inserito tra parentesi solo dove necessario.

I Salvastoria[modifica | modifica wikitesto]

Otasukeman sta ad indicare i "Predatori del Tempo". Questo è l'unico cartone animato delle "Time Bokan" che, nella versione italiana, prende il nome della serie dalla banda dei cattivi.

  • Hikaru Oshino, il Salvastoria numero 1.
  • Nana Mikazuki, il Salvastoria numero 2 controparte femminile di Hikaru.

I Predatori del Tempo[modifica | modifica wikitesto]

  • Atasha: Come in tutte le serie delle Time Bokan, c'è sempre un leader cattivo femminile e I predatori del tempo non fa eccezione. Atasha è una ragazza di circa trent'anni, membro della Pattuglia del Tempo, dalla leadership naturale e il fisico prorompente. Ma parla troppo e sfoga le sue ire sui suoi sottoposti. Porta sempre un medaglione apribile, dove, a suo parere, c'è la foto del suo amato il cui volto si scoprirà solo nell'ultima puntata della serie.
  • Sekovitch: Progettista e costruttore delle macchine, il suo fisico ricorda molto quello di Boyakki di Yattaman. Ha un quoziente di intelligenza molto alto, ma ha un cattivo carattere. Il suo costume presenta due orecchie canine ed è ben attillato a differenza di quelli di diverse sue controparti delle serie Time Bokan.
  • Dowalskij: Uomo di fatica, membro anche lui della Pattuglia del Tempo come Atasha e Sekovitch. Eccelle negli sport in cui bisogna usare la forza, ma non brilla per intelligenza. Tuttavia, Dowalskij è anche il più complessato del trio in quanto ha avuto un'educazione molto spartana: sua madre, infatti, gli dava da bere alcolici al posto del latte e gli metteva pesanti mutandoni di ferro al posto dei normali pannolini. In più, lo addestrava per farlo diventare un uomo. In un episodio, sua madre comparirà apostrofandolo davanti ai suoi compagni e dicendogli che d'ora in avanti lo seguirà lei nell'addestramento, come faceva quand'era piccolo.
  • Gekigaski: Membro della Pattuglia del tempo, appare dalla prima parte della serie e ci resterà fino alla fine. Alto, biondo, occhi azzurri, sorriso perfetto e fisico slanciato, Gekigashi è molto abile e molto agile in tutto e fa strage di cuori ovunque si trovi. Figlio di padre pittore e madre musicista, ha ereditato il meglio da entrambi. Ma nessuno sa che quel bel ragazzo all'apparenza innocente sia in realtà Tomomot, il perfido despota che vuole che la storia vada secondo il libro che lui ha scritto per rendere il mondo un posto migliore in cui vivere. Nel caso in cui i fatti saranno uguali a come lui li ha pensati, Atasha verrà ricordata come la donna più bella di Cleopatra, Sekovitch come un genio persino più intelligente di Albert Einstein, mentre Dowalskij passerà alla storia come l'uomo più forte di tutti i tempi; in caso contrario, Atasha sarà una vecchia zitella che nessuno guarderà più, Sekovitch sarà un mendicante pazzo, sporco e morto di fame e Dowalskij diventerà così grasso da essere un nuovo fenomeno da baraccone: l'Uomo-Cannone.

La Pattuglia del Tempo[modifica | modifica wikitesto]

  • Direttore Tonnan: Un uomo sui quarant'anni, panciuto e occhialuto e con una barba verde e degli stessi capelli, è un uomo all'apparenza burbero e brontolone però è molto attaccato ai suoi pupilli (specialmente a Hikaru e Nanà) nonostante non lo faccia vedere. Alla fine di ogni puntata fa sempre una ramanzina ai membri della Pattuglia del Tempo per aver portato a termine i casi aiutati dai Salvastoria.
  • Hinebot: Un robot al seguito del direttore Tonnan, svolge varie funzioni tra cui quella di cameriere e massaggiatore. La sua particolarità è quella di andare in cortocircuito facendo una sorta di bizzarro balletto chiamato "Danza Kai-Kai" ogni volta che arriva un messaggio di Tomomot.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1 I Salvastoria contro i Predatori del Tempo
「オタスケマンVSオジャママン」 - 
I Predatori del Tempo (ovvero i membri della Pattuglia del Tempo Atasha, Sekovitch e Dowalski) viaggiano indietro nel tempo sino all'anno 1492 per impedire a Cristoforo Colombo di scoprire l'America e far sì che il Nuovo Mondo venga scoperto da un operaio di nome Dolombo.
2 febbraio 1980
2 Napoleone imperatore del vino
「ワイン皇帝ナポレオン」 - 
I Salvastoria tornano indietro nel 1812, all'epoca della Campagna di Russia per evitare che Napoleone Bonaparte inizi a trascurare il suo Paese per dedicarsi al buon vino.
9 febbraio 1980
3 La decima sinfonia di Beethoven
「ベートーベンの第十!?」 - 
Secondo il libro di storia di Tomomot, Ludwig Van Beethoven aveva composto anche una decima sinfonia. I Salvastoria devono intervenire per far sì che le sinfonie di Beethoven rimangano nove.
16 febbraio 1980
4 L'apprendista
「新隊員いよいよ登場」 - 
La squadra di Atasha e la squadra di Hikaru fanno la conoscenza di un nuovo membro della Pattuglia del Tempo, un bel ragazzo biondo che si chiama Gekigaski. Il ragazzo sceglierà la squadra di Atasha, che approfittando della sua condizione di apprendista, lo tratterà come se fosse il loro maggiordomo. E i Salvastoria volano a Chicago, all'epoca del Proibizionismo, per impedire che Al Capone continui a vendere liquori di contrabbando e sgomini addirittura l'intera FBI.
23 febbraio 1980
5 Una nuova scoperta di Galileo
「ガリレオの新発見?!」 - 
I Predatori del Tempo tornano indietro fino all'anno 1589 per impedire che l'illustre filosofo e scienziato Galileo Galilei scopra le famose leggi dell'astronomia e della fisica che rivoluzionarono per sempre il corso della storia.
1º marzo 1980
6 Il discorso di Lincoln
「リンカーンの悪徳宣言?!」 - 
Secondo il libro di storia di Tomomot, Abraham Lincoln dopo la Guerra di Secessione andò effettivamente a Gettysburg, ma invece che tenervi il famoso discorso, ne fece un altro totalmente senza senso sull'importanza dei vizi. I Predatori del Tempo volano così nel 1863 per attuare il piano criminale del perfido Tomomot.
8 marzo 1980
7 Fabre fa uno studio sulla tigna
「ファーブルの水中記?!」 - 
I Predatori del Tempo costringono l'illustre entomologo Jean-Henri Fabre a fare uno studio sulla tigna, avendo con loro un portatore di questa malattia cioè Dowalski.
15 marzo 1980
8 Alla conquista del Polo Sud
「南極点大レース?!」 - 
Secondo il libro di storia di Tomomot, il 14 dicembre 1911 ci fu la famosa conquista del Polo Sud. Ma secondo Tomomot, non fu l'esploratore norvegese Roald Amundsen a farlo, bensì un certo Capo Herai, amico di un lontano cugino di Tomomot e capo di una tribù indigena residente nel sud dell'Oceano Pacifico.
22 marzo 1980
9 La gentildonna
「楊貴妃はやさしい女?!」 - 
Secondo il libro di storia di Tomomot, nell'anno 751 avanti Cristo visse un re cinese che ebbe per moglie una donna onesta e dedita al prossimo. Nella realtà, quella donna fu una spietata torturatrice.
29 marzo 1980
10 Laurence il debole
「アヤマリのロレンス?!」 - 
I Salvastoria giungono all'epoca della Rivolta Araba per evitare che il tenente colonnello Thomas Edward Lawrence si arrenda all'Impero Ottomano e invece di "Lawrence Il Grande" venga ricordato come "Lawrence Il Debole".
5 aprile 1980
11 La rivale di Atasha
「アターシャのライバル?!」 - 
La missione dei Predatori del Tempo questa volta è di impedire che la famosa e bellissima regina Cleopatra si innamori di Giulio Cesare. Atasha ci metterà il suo zampino, considerando la regina egiziana come sua unica rivale in bellezza.
12 aprile 1980
12 Il pensatore di Rodin
「ロダンのにらめっこする人?!」 - 
I Predatori del Tempo vanno nel 1902, all'epoca in cui Auguste Rodin fuse la prima copia del suo capolavoro Il pensatore per convincerlo ad aggiungere un dettaglio, ovvero...un cane!
19 aprile 1980
13 I Predatori del Tempo diventano quattro
「オジャママン4号誕生?!」 - 
Dopo mesi e mesi di apprendistato, Gekigaski diventa ufficialmente il quarto Predatore del Tempo. Nella sua prima missione come predatore, dovrà far sì che re Kamehameha I delle Hawaii non unifichi le isole Hawaii, ma si rechi in Cina in groppa ad una tartaruga, indossando una dentiera di una tartaruga preistorica e sposi una principessa cinese.
26 aprile 1980
14 Il grande simulacro di Budda
「奈良の都の逆立ち大仏?!」 - 
I Predatori del Tempo vanno questa volta a Nara, antica capitale giapponese per sostituire il Buddha situato nel Tōdai-ji con una copia messa da loro, a testa in giù e con una posizione diversa da quella tradizionale meditativa.
3 maggio 1980
15 Il samurai ai canale di Suez
「新撰組スエズ運河へ?!」 - 
Secondo il libro di storia di Tomomot, durante il periodo del Rinnovamento Meiji vissero tre samurai che si fecero assumere come operai da Ferdinando de Lesseps per lavorare al canale di Suez, completandolo loro stessi e fondando alla fine una ditta di costruzioni richiesta in tutto il mondo.
10 maggio 1980
16 Andersen, il domatore di sirene
「人魚使いアンデルセン?!」 - 
Questa volta i Salvastoria vanno nella Danimarca del 1836 per impedire che il famoso scrittore danese Hans Christian Andersen lasci la scrittura e le fiabe per diventare un improbabile domatore di sirene.
17 maggio 1980
17 L'aquilone di Franklin
「フランクリンのタコあげ?!」 - 
I Predatori del Tempo tornano indietro nel tempo fino all'epoca dello scienziato americano Benjamin Franklin, che secondo il libro di storia di Tomomot non fece mai il suo famoso esperimento con l'aquilone e la chiave stabilendo così che i fulmini sono delle scariche elettriche: si diede infatti alla cucina scoprendo un modo per fare la piovra fritta.
24 maggio 1980
18 Ehi! Quelle sono le luci di Parigi!
「翼よあれはウソの灯だ?!」 - 
I Predatori del Tempo e i Salvastoria sono questa volta a combattere nell'Oceano Atlantico mentre l'aviatore statunitense Charles Lindbergh sta compiendo il volo che lo renderà leggendario. Lo scopo dei Predatori è quello di farlo desistere dalla sua impresa di trasvolare l'Atlantico e far sì che la sua storica frase: "Ehi! Quelle sono le luci di Parigi!" non venga mai pronunciata.
31 maggio 1980
19 Nightingale, l'angelo della taverna
「酒場の天使ナイチンゲール?!」 - 
Secondo il libro di storia di Tomomot, la famosa infermiera Florence Nightingale non era l'infermiera che attuò una vera e propria riforma nel sistema sanitario in tempo di guerra, bensì una ballerina di can-can che divenne nota come "l'Angelo della Taverna".
7 giugno 1980
20 La barca di Bunza
「文左衛門の燈油船?!」 - 
Tra Hikaru e Nanà da un po' di tempo ci sono delle divergenze che non li rendono più uniti e collaborativi come un tempo. Quando però si troveranno in difficoltà per l'unità persa, la ritroveranno e sconfiggeranno nuovamente i Predatori del Tempo, che devono far sì che verso la fine del 1728 un mercante di nome Bunza non trasporti mandarini fino a Tokyo con la sua grossa barca, bensì olio di semi. In quest'episodio, l'allenamento verrà sospeso a causa delle ferite che Hikaru e Nanà hanno riportato nella battaglia: Salvastoria e Predatori del Tempo saranno sottoposti così a riabilitazione medica, solo che la squadra di Atasha sarà consegnata nelle mani di scienziati pazzi, mentre Hikaru sarà sottoposto alle amorevoli cure delle infermiere e Nanà si allenerà con aitanti massaggiatori.
14 giugno 1980
21 Una mamma terribile
「謎の怪物メエーリアン?!」 - 
Alla Pattuglia del Tempo sembra un giorno come tanti per tutti, ma non per Dowalskij: ha infatti appreso dal direttore Tonnan che sua madre verrà a fargli visita, e lui di questa cosa non è per niente contento. Anche perché ha mentito a sua madre dicendogli che è diventato uno dei dirigenti della Pattuglia del Tempo. Atasha e i suoi amici intanto si ribellano a Tomomot, che li manda in missione dentro un'astronave fantasma per eliminare i Salvastoria. Alla fine dell'episodio Dowalskij può tirare un sospiro di sollievo: sua madre, a causa dei molti impegni, ritarderà la partenza.
21 giugno 1980
22 Transcontinental Express
「花の大陸中断鉄道?!」
28 giugno 1980
23 Sekovitch si ribella
「セコビッチのタイム家出?!」
5 luglio 1980
24 Il generale scomparso
「消えた武田信玄?!」 - 
A causa di una manomissione nella macchina del tempo, la storia giapponese viene compromessa: durante le Battaglie di Kawanakajima il generale Takeda Shingen risulta inspiegabilmente scomparso, e se non verrà ritrovato, la sorte del mondo sarà molto diversa da come la conosciamo.
12 luglio 1980
25 Il tesoro rubato
「長官の宝箱をとりもどせ?!」 - 
Il direttore Tonnan ha un hobby: cantare. Solo che è tremendamente stonato e Atasha e i suoi compari hanno la sfortuna di commentare le sue "performances" mentre sta passando. Per evitare un'altra gaffe, decidono di nascondere la radio del direttore in Africa, all'epoca dell'esploratore David Livingstone.
19 luglio 1980
26 I Salvastoria salvano le vacanze
「パトロール隊の夏休み」 - 
È tempo di vacanze anche per i membri della Pattuglia del Tempo, che vengono mandati in licenza per passare un po' di tempo con le loro famiglie. Anche qui però il perfido Tomomot è sempre in agguato e assegnerà un compito ai Predatori del Tempo: quello di far eruttare un vulcano spento situato nelle vicinanze delle case delle famiglie dei membri della Pattuglia del Tempo.
26 luglio 1980
27 Il terribile castello di Dracula
「恐怖のドラキュラ城?!」
2 agosto 1980
28 Le più belle pupe di ogni tempo
「世紀の美女全員集合?!」 - 
Atasha è sull'orlo del collasso: non si vede più infatti bella e crede che sia invecchiata di colpo. I suoi amici le organizzano quindi una sfilata di bellezza rapendo anche donne come Calamity Jane e Cleopatra per farle gareggiare con Atasha.
9 agosto 1980
29 Il padre di Hinebot
「ヒネボットのお父さん?!」 - 
Dopo una tempesta di meteoriti, uno di questi colpisce il povero Hinebot e manda in avaria i suoi circuiti. In questo modo il robot è fuori uso e non può captare i messaggi di Tomomot. L'unico uomo che può aggiustare Hinebot è il suo creatore, un ingegnere che si è ritirato come un eremita nella Preistoria.
16 agosto 1980
30 Il condottiero dorme come un ghiro
「家康のタヌキ武者?!」
23 agosto 1980
31 Il mistero del lampadario scomparso
「UFO強盗怪事件?!」 - 
Alla Pattuglia del Tempo si sta per sostenere un esame durissimo e chi non lo passerà sarà licenziato. Atasha e i suoi amici decidono di travestirsi da Predatori del Tempo ed entrare nella base per manomettere l'esame. Fuggiti a bordo dell'Andromeda, vengono raggiunti da Tomomot che incarica loro di tornare nella Londra del 1868, dove viveva il grande detective Sherlock Holmes, e risolvere un caso al posto suo battendolo sul tempo.
30 agosto 1980
32 I Predatori del Tempo e i pirati
「海賊王オジャママン?!」 - 
Tomomot è sull'orlo del collasso: i suoi sottoposti infatti collezionano solo fallimenti su fallimenti e non sa cosa fare. Tuttavia, vuole dare loro un'altra possibilità. Un vaso rotto, risalente al diciassettesimo secolo, viene fatto recapitare nella stanza di Atasha e dei suoi compari. Il vaso, secondo quanto apprendono, era un dono del pirata Henry Morgan al re Carlo II d'Inghilterra. Per evitare una dura punizione, in quanto il vaso era di proprietà del museo della Pattuglia del Tempo, Atasha e i suoi compari tornano indietro nel tempo per rubare al pirata Morgan il famoso vaso. Non ci riusciranno, tuttavia non avranno nessuna punizione poiché quel vaso risultava essere un falso temporale in quanto Morgan non regalò nessun vaso al re. Nonostante tutto, i Predatori hanno una piccola "rivincita": all'allenamento finale, che prevede una sessione in barca, scelgono di salire su una senza remi godendosi così un piacevole e rilassante giro.
6 settembre 1980
33 Un misterioso oggetto volante
「2001文宇宙のタビ?!」 - 
Durante una missione di ricognizione, dei misteriosi oggetti volanti simili a scarpe vengono individuati da una navicella. Mentre Salvastoria e Predatori indagano sulla provenienza di quelle gigantesche scarpe, ci si mette di mezzo anche Tomomot che dice che una di quelle scarpe è indossata dalla Sfinge. In realtà, è tutto un trucco poiché quelle scarpe sono un organismo artificiale creato da Tomomot stesso per intrappolare i Salvastoria: la saliva delle scarpe è infatti corrosiva per i tessuti e così Tomomot saprà chi sono i Salvastoria.
13 settembre 1980
34 Atasha ritrova sua madre
「アターシャ母子涙の再開」 - 
Dopo un cortometraggio su Atasha, in cui viene presentata come un membro brillante della Pattuglia del Tempo ma dal passato burrascoso (è stata infatti abbandonata appena nata), due donne si presentano come madre di Atasha. Di queste, solo una è la vera madre. Intanto, Tomomot ordina ai Predatori di andare nel 1730 per far sì che il famoso giudice giapponese Tadasuke Ōoka non fosse il famoso giudice incorruttibile che la storia del Giappone conosce, bensì un uomo viscido che chiedeva denaro agli imputati che non volevano farsi condannare. Alla fine dell'episodio, Atasha ritrova sua madre e cominciano a battibeccare sulla loro bellezza ormai perduta.
20 settembre 1980
35 Il conte Sandwich
「東南長官のちゃっかり娘」
27 settembre 1980
36 Il principio di Archimede
「珍味トンマのサンド?!」 - 
Un'affascinante ragazza arriva dalla Terra ed Hikaru e Nanà sono stati incaricati di farle da guida. Sekovitch e Dowalskij sono amareggiati perché non fanno loro da guida alla ragazza. Con uno stratagemma di Gekigaski, riescono a fare da guida alla ragazza che rivela loro che il suo sogno è di parlare con il famoso filosofo e matematico Archimede di Siracusa. I tre volano quindi nella Sicilia dei tempi della Magna Grecia per farla parlare con Archimede. Anche qui ci sarà lo zampino di Tomomot, rivelerà loro che a Archimede non è mai piaciuto fare il bagno e che quindi non scoprì mai il suo famoso principio.
4 ottobre 1980
37 I giochi atletici della Pattuglia del Tempo
「パトロール隊の大運動会」 - 
Tra i membri della Pattuglia del Tempo c'è un clima festoso: si stanno per celebrare i giochi atletici, una sorta di Olimpiadi della Pattuglia del Tempo in cui i membri fanno sfoggio delle loro qualità atletiche frutto del duro allenamento. Anche Atasha e la sua squadra partecipa, ma non eccelle in nessuna delle discipline. Per evitare di essere l'ultima, Sekovitch ha uno stratagemma: "assoldare" alcuni tra i più famosi atleti della storia che riporteranno schiaccianti vittorie come ad esempio Ercole o Guglielmo Tell.
11 ottobre 1980
38 La profezia di Nostradamus
「ノストラダマスの大予言?!」
18 ottobre 1980
39 La scherma a tre spade
「珍剣トンマノ三刀流?!」
25 ottobre 1980
40 L'antenato di Gekigashi
「ゲキガスキーの先祖は?!」
1º novembre 1980
41 La prima buona azione di Dowalski
「ドワルスキーの初手柄?!」 - 
Per Dowalskij è veramente un periodaccio: la sua squadra viene punita per un disastro da lui combinato, viene licenziato dal direttore Tonnan, i Predatori lo vedono come un peso e inoltre apprende dal direttore che sua madre, liberatasi dagli impegni, verrà a fargli visita. Resisi conto della sua situazione, Atasha e i suoi amici decidono di viaggiare indietro nel tempo, nella Svizzera di Guglielmo Tell, per far sì che Dowalskij faccia il suo dovere di membro della Pattuglia del Tempo. Anche qui Tomomot è in agguato, e dice che secondo il suo libro di storia, la famosa freccia che colpì la mela sulla testa del figlio di Guglielmo Tell non fu scagliata dal famoso arciere, ma dallo stesso Dowalskij. Alla fine dell'episodio, la madre lo apostroferà davanti al direttore e ai compagni dicendogli che d'ora in avanti si occuperà lei di allenarlo per renderlo più forte.
8 novembre 1980
42 Sekovitch cerca moglie
「セコビッチ花のお見合い?!」
15 novembre 1980
43 La lite in famiglia
「西郷ドンのしりとり遊び?!」
22 novembre 1980
44 Il direttore Tonnan è Tomomont
「長官がトンマノマント?!」
29 novembre 1980
45 I Salvastoria sono rapinatori
「オタスケマンは大泥棒?!」
6 dicembre 1980
46 Guerre spaziali nell'anno 4000
「決戦!オジャマウォーズ」
13 dicembre 1980
47 Gekigashi l'eroe del West
「西部の勇者ゲキガスキー?!」
20 dicembre 1980
48 Hikaru è il futuro marito di Nanà
「ヒカルがナナの未来の夫?」
27 dicembre 1980
49 Atasha e i suoi amici licenziati
「アターシャたち全員クビ!」
3 gennaio 1981
50 Un'escursione nel tempo
「パトロール隊のタイム遠足」
10 gennaio 1981
51 L'Apollo Due doveva essere preceduto sulla Luna
「月面着陸アポロは2番?」
17 gennaio 1981
52 I Salvastoria nella rete
「オタスケマン大ピンチ!」 - 
I Predatori del Tempo questa volta tornano indietro fino al 1945, l'epoca in cui nacque il direttore Tonnan, affinché egli non nasca e quindi non diventi direttore della Pattuglia del Tempo. I Salvastoria intervengono ma purtroppo per loro vengono intrappolati dai Predatori del Tempo. Sarà la fine per tutti?
24 gennaio 1981
53 Gloria ai nostri eroi!
「輝け!世界のオタスケマン」 - 
I Salvastoria riescono a salvarsi e far sì che il direttore Tonnan possa vivere fino ai giorni nostri. Tuttavia, viene fatta una scoperta impressionante: il perfido Tomomot altri non è che Gekigaski, che si era infiltrato nella Pattuglia del Tempo per tenere d'occhio i suoi componenti ed agire così indisturbato. Storico e informatico, ha architettato tutto affinché i cambiamenti da lui apportati rendessero il mondo un posto migliore in cui vivere. Arrestato e messo in cella con i suoi compagni, riesce a farli evadere: proprio in quel momento si scopre che la cometa di Oboler, entrata nel sistema solare attraverso un buco nero, sta per collidere con la Terra. A quel punto Gekigaski, scappato con gli altri tre a bordo dell'astronave Andromeda, li convince a compiere un'azione per la quale saranno sicuramente ricordati per sempre: sacrificarsi schiantandosi a bordo della propria astronave contro la cometa per distruggerla e salvare il mondo. La cometa viene colpita in pieno e esplode, evitando la distruzione dell'umanità. Il direttore Tonnan, Hikaru, Nanà e tutti gli altri vedono l'astronave Andromeda esplodere, però un attimo prima dell'impatto, quattro navicelle di salvataggio escono dall'astronave e si disperdono per lo spazio...
31 gennaio 1981

La sigla italiana[modifica | modifica wikitesto]

La sigla dal titolo "I Predatori del tempo", scritta da Riccardo Zara, è stata incisa da I Cavalieri del Re.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabio Erba. Yattaman, Calendar Men e le altre Time Bokan. Edizioni & Gadgets, 2004.
  • Andrea Baricordi. Time Bokan Series in Kappa Magazine, aprile 1997.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]