Counter-Strike: Global Offensive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Counter-Strike: Global Offensive
videogioco
Counter-Strike Global Offensive.svg
PiattaformaMicrosoft Windows, macOS, PlayStation 3, Xbox 360, Linux
Data di pubblicazioneMicrosoft Windows, macOS e Xbox 360:
Mondo/non specificato 21 agosto 2012
Linux:
Mondo/non specificato settembre 2014
GenereSparatutto in prima persona
OrigineStati Uniti
SviluppoValve Corporation, Hidden Path Entertainment
PubblicazioneValve Corporation
SerieCounter-Strike
Modalità di giocoMultigiocatore
Motore graficoSource Engine
Distribuzione digitaleSteam
Preceduto daCounter-Strike: Source

Counter-Strike: Global Offensive è uno sparatutto in prima persona tattico sviluppato da Valve Corporation e da Hidden Path Entertainment. Si tratta del quarto gioco del franchise Counter-Strike e il seguito di Counter-Strike: Source.

Annunciato il 1º settembre 2011, il gioco è uscito il 21 agosto 2012 su Microsoft Windows e macOS tramite Steam e Xbox 360 tramite Xbox Live.[1] La versione per Linux è stata pubblicata nel settembre 2014.[2] Il gioco contiene contenuti classici presenti nei precedenti capitoli, ma anche mappe, modalità di gioco e personaggi completamente nuovi. Il gioco è diventato free to play nel dicembre 2018[3].

La versione PlayStation 3 è uscita solamente nel PlayStation Store USA[4], in quanto la versione Europea ha subito un ritardo. La versione PlayStation 3 offre tre diversi metodi di controllo: con controller DualShock 3, con PlayStation Move o con mouse e tastiera USB[5].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Un'immagine di gioco:: il giocatore (un terrorista) difende la bomba piazzata nella mappa Dust 2.

Counter-Strike: Global Offensive è uno sparatutto multigiocatore basato sul completamento di obiettivi. La modalità più famosa e giocata è la modalità competitiva. I giocatori in questa modalità non possono scegliere se schierarsi fra i terroristi o fra gli anti-terroristi. La squadra vincitrice sarà quella che, per prima, raggiunge 16 round vinti. È inoltre possibile il pareggio se la partita termina con un punteggio di 15-15.

Il gioco procede per round che terminano con il completamento dell'obiettivo o con l'eliminazione del team nemico. In svariate modalità di gioco, quando un giocatore viene ucciso, per effettuare il respawn dovrà aspettare fino al termine del round. I giocatori possono acquistare armi ed equipaggiamento all'inizio di ogni round tramite dei soldi virtuali guadagnati in base alla propria performance. Completando obiettivi e uccidendo nemici si guadagna denaro ($), mentre compiere azioni negative, come uccidere un compagno di squadra o un ostaggio, vi farà perdere denaro.

In questa versione ci sono nuove armi e nuovi elementi di equipaggiamento rispetto ai capitoli precedenti, tra queste: due mitragliatrici pesanti, nuove pistole, un nuovo fucile a pompa, granate incendiare e nuovi tipi di granate.

Gioco Online[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente CS:GO ha 5 modalità di gioco online:

  • Leggera e Competitiva: la modalità più conosciuta di Counter-Strike, entrambe hanno sia uno Scenario della bomba o uno Scenario degli ostaggi. All'inizio di ogni round, ogni giocatore riceve dei soldi ricavati da azioni svolte nel round precedente, come uccidere un avversario o disinnescare la bomba. Il round può finire con il completamento di un obiettivo, con l'uccisione del team nemico o con lo scadere del tempo.
    • Scenario della bomba: i Terroristi devono piazzare il C4 ad uno dei due siti della bomba (A o B); gli Anti-Terroristi non devono far esplodere la bomba, sia impedendo che la bomba venga piazzata, sia disinnescandola una volta attivata.
    • Scenario degli ostaggi: gli Anti-Terroristi devono salvare degli ostaggi dai Terroristi e portarli al punto d'estrazione; i Terroristi devono impedire agli ostaggi di scappare. Se un Terrorista o un Anti-Terrorista tenta di uccidere un ostaggio, la squadra riceverà una pesante penalità pecuniaria.
  • Corsa alle armi: un round senza limiti di tempo che impedisce l'acquisto di armi e/o equipaggiamento. Ad ogni giocatore viene assegnata un'arma con la quale deve effettuare un determinato numero di uccisioni per ottenere la successiva, Quando un giocatore raggiunge il livello del coltello dorato il round finisce appena viene effettuata un'uccisione con esso. Il respawn è istantaneo.
  • Demolizione: una modalità simile alla competitiva o alla leggera, tuttavia al posto di ricompensare i giocatori con soldi virtuali vengono ricompensati con una nuova arma per il prossimo round con ogni uccisione eseguita. Se ne si ottiene più di una si viene forniti di una granata bonus
  • Deathmatch: una modalità che consiste in un match di 10 minuti. I giocatori devono ottenere il punteggio più alto effettuando uccisioni. Il numero di punti varia in base all'arma. I giocatori possono anche ottenere punti extra utilizzando l'arma bonus. Il respawn è istantaneo.
  • Zona di Pericolo: modalità Battle Royale composta da 18 giocatori basata sulla raccolta di fondi utili per acquistare potenziamenti. Come altri giochi di questo genere, l'ultimo in vita vince la partita[6].

La maggior parte delle modalità ufficiali è giocabile anche con giocatori guidati dall'intelligenza artiticiale.

Il gioco supporta il matchmaking e le tabelle dei punteggi per tutte le modalità online. Essi sono forniti da Valve. Valve impiega inoltre l'uso del VAC (Valve Anti-Cheat), il quale provvede a bannare automaticamente i giocatori che fanno uso di cheat. Il VAC non è l'unico sistema per cui Valve può bannare i cheaters o i griefers, infatti è stato introdotto un sistema di sorveglianza (overwatch) nel quale i giocatori più esperti, possono visionare le demo delle competitive giocate da players sospetti, e segnalarli nel caso di cheating.

La versione per PC supporta anche l'uso di server dedicati della comunità.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2016 l'azienda sviluppatrice del videogioco è stata accusata, sia da enti pubblici sia da privati, di favoreggiare il gioco d'azzardo minorile a causa di numerosi siti di terze parti che permettevano di scommettere oggetti legati a Counter Strike utilizzando l'API di Steam. Il dipendente di Valve Erik Johnson ha dichiarato che l'azienda non aveva alcun rapporto commerciale con tali siti e che stava lavorando per farli chiudere[7][8][9]. Nelle settimane seguenti più di 40 siti legati alle scommesse di oggetti dei videogiochi sono stati intimati dall'azienda a cessare le attività[10][11].

Dopo circa un anno dall'annuncio di Valve Corporation, solamente la metà dei siti contattati dall'azienda avevano cessato le attività. Inoltre, numerosi nuovi siti erano emersi mantenendo però profili più bassi, in modo simile al mercato nero[12][13]. Nello stesso periodo, l'azienda ha annunciato simili provvedimenti per i siti di scommesse legati a Team Fortress 2[14].

Nel marzo 2018 Valve ha modificato il sistema degli scambi su Steam riguardanti Global Offensive, con l'obiettivo di intralciare i siti di scommesse. L'azienda ha aggiunto un periodo di sette giorni successivo ad ogni scambio durante i quali gli oggetti barattati sono bloccati, ovvero non possono essere scambiati[15].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Punteggi assegnati
Sito media statistica Punteggio
GameRankings 82.35% (PC)

79% (XBLA)
78.62% (PS3)

Metacritic 83/100 (PC)

79/100 (XBLA)
80/100 (PSN)

Accoglienza
Recensione Giudizio
Destructoid 9.5/10 (PC)
Eurogamer 9/10 (PC)
G4 4/5 (PC)
GameSpy 4/5 (PC)
IGN 8/10 (PC)
Official Xbox Magazine UK 8/10 (XBLA)
PC Gamer US 84/100 (PC)

Counter-Strike: Global Offensive è stato recensito con punteggi generalmente positivi da critici professionisti. Metacritic ha assegnato alla versione PC un ottimo punteggio di 83 su 100 basato su 38 recensioni effettuate da critici professionisti.[16]

Evan Lahti di PC Gamer ha notato che la maggior parte delle nuove mappe in Global Offensive sono solo per Corsa alle Armi o Demolizione, mentre le mappe della Classica hanno avuto soltanto "degli aggiustamenti" a certi dettagli.[17]

Mike Sharkey di GameSpy ha precisato che il gioco manca di contenuti veramente nuovi e il sistema di ranking è inefficace con così tanti giocatori che giocano per la prima volta.[18]

Destructoid ha dato al gioco una recensione veramente positiva di 9.5/10, dicendo che "mantiene la promessa di un fedele, lucido e più bello Counter-Strike per chiunque lo desideri."[19]

Tuttora è uno dei giochi più venduti e giocati su Steam[20][21].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wesley Yin-Poole, Counter-Strike: Global Offensive release date announced, Eurogamer, 4 giugno 2012. URL consultato il 21 agosto 2012.
  2. ^ (NL) Paul Hulsebosch, Bètaversie Counter-Strike: Global Offensive verkrijgbaar voor Linux [Beta version Counter-Strike: Global Offensive available for Linux], Tweakers.net, 23 settembre 2014. URL consultato il 23 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Counter-Strike: Global Offensive Is Now Free-To-Play, Battle Royale Mode Added - IGN. URL consultato il 30 agosto 2019.
  4. ^ Counterstrike sta per tornare, in Play Generation (Edizioni Master), nº 82, agosto 2012, p. 77, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  5. ^ Arriva su PS3 lo sparatutto online più giocato!, in Play Generation (Edizioni Master), nº 73, dicembre 2011, p. 6, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  6. ^ (EN) CS: GO Is Now Free-To-Play, Has Danger Zone Battle Royale Mode, su GameSpot. URL consultato il 30 agosto 2019.
  7. ^ (EN) Bryant Francis, Valve says it will start cracking down on third-party gambling sites, su www.gamasutra.com. URL consultato il 24 agosto 2019.
  8. ^ Notizie - In-Game Item Trading Update, su store.steampowered.com. URL consultato il 24 agosto 2019.
  9. ^ (EN) [Update] Valve to Respond to Washington Gambling Commission After Given Deadline, su Gaming News, Reviews, and Articles - TechRaptor.net, 17 ottobre 2016. URL consultato il 24 agosto 2019.
  10. ^ (EN) Alex Wawro, Valve calls on 23 Counter-Strike gambling hubs to cease & desist, su www.gamasutra.com. URL consultato il 24 agosto 2019.
  11. ^ Owen S. Good, Valve widens Counter-Strike gambling crackdown, tells another 20 sites to close, su Polygon, 30 luglio 2016. URL consultato il 24 agosto 2019.
  12. ^ How Counter-Strike spawned a $5 billion gambling market you've never heard of, su ESPN.com. URL consultato il 24 agosto 2019.
  13. ^ (EN) Maddy Myers, Inside The Unregulated And Scam-Filled World Of Video Game Betting, su Compete. URL consultato il 24 agosto 2019.
  14. ^ (EN) Joe Donnelly, Valve to crack down on Team Fortress 2 gambling sites, su PC Gamer, 30 gennaio 2017. URL consultato il 24 agosto 2019.
  15. ^ Valve made a big change to CS:GO item trading, and many players are not happy, su VG247, 2 aprile 2018. URL consultato il 24 agosto 2019.
  16. ^ Counter-Strike: Global Offensive - PC, Metacritic. URL consultato il 25 agosto 2012.
  17. ^ Evan Lahti, Counter-Strike: Global Offensive review, PC Gamer, 24 agosto 2012. URL consultato il 25 agosto 2012.
  18. ^ Mike Sharkey, Counter-Strike: Global Offensive Review, GameSpy, 23 agosto 2012. URL consultato il 25 agosto 2012.
  19. ^ Allistair Pinsof, Review: Counter-Strike: Global Offensive, su Destructoid, 24 agosto 2012. URL consultato il 7 aprile 2014.
  20. ^ (EN) How Counter-Strike: Global Offensive is still dominating Steam, su GamesIndustry.biz. URL consultato il 29 agosto 2019.
  21. ^ (EN) Evan Lahti, Valve explains how CS:GO became the second most-played game on Steam, su PC Gamer, 25 marzo 2014. URL consultato il 29 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi