Unomattina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unomattina
1mattina logo.png
Logo del programma in uso dalla 37ª edizione
PaeseItalia
Anno1986 – in produzione
Genererotocalco, talk show
Edizioni37
Durata190 min (1986-2021)
165 min (2021-2022)
45 min (dal 2022)
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreMassimiliano Ossini (attuale)
RegiaFabrizio Settimio (dal 2022)
Aiuto regiaPaola Baccini
AutoriMaria Pia Ammirati, Carlo Raspollini, Romano Ciriaci, Pietro Raschillà, Angelo Raffaele Amelio, Maurizio Gianotti, Nevio Casadio, Claudio Maddalena, Maria Sabrina Quaranta, Claudia Caldera, Pierluigi Camilli, Guido Clericetti, Puccio Corona, Gian Maria Starace, Mauro Caporiccio, Giuseppe Giunta, Sergio Malatesta, Gustavo Verde, Stefano Ziantoni
MontaggioUmberto Marinacci
MusicheFranco Godi
ScenografiaClaudia Sammicheli, Agostino Agostinelli, Carlo Canè, Tonino Ranuccio Filippone
FotografiaRomano Paolucci, Valerio Leccese, Mauro Meta
ProduttorePaolo Saccani, Giorgio Perelli, Claudio Ascione, Alfredo Greco
Produttore esecutivoLucia De Marchi, Eleonora Iannelli, Luisanna Tuti
Casa di produzione
  • Rai 1 in collaborazione con
    TG1 (1986-2022)
  • Day Time (dal 2022)
Rete televisivaRai 1

Unomattina, talvolta indicato come Uno Mattina o dal 1986 al 2021 e nuovamente dal 2022 come 1mattina, è un programma televisivo in onda dal 1986 su Rai 1. Il programma viene trasmesso dallo Studio 3 del CPTV Rai di Saxa Rubra a Roma e va in onda dal lunedì al venerdì attualmente dalle 9:05 alle 9:50. Fino al 2022, il programma era realizzato in collaborazione col TG1. Dal 2022, il programma è realizzato dalla direzione Day Time della Rai.

Fra i conduttori storici di Unomattina si ricordano il giornalista Luca Giurato, presente in totale per 10 edizioni, e Livia Azzariti, volto femminile per 10 stagioni consecutive. La sigla è di Franco Godi su testo di Michele Guardì e Giorgio Calabrese[1]. Dal 2022 il programma è condotto da Massimiliano Ossini[2] e la regia è di Fabrizio Settimio.

Dal 1992 va in onda anche nei mesi estivi con il titolo di Unomattina Estate. Dal 2002 al 2004, nella stagione 2009-2010 e nell'estate 2011 andava in onda anche nei fine settimana con il titolo Unomattina Sabato e Domenica oppure Unomattina Weekend. Dal 2010, al posto della versione del week-end, va in onda Unomattina in famiglia, programma gestito da un'altra struttura.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il programma, in onda dal 22 dicembre 1986, è stato originariamente creato in seguito alla programmazione ininterrotta delle reti concorrenti per dare inizio alla programmazione di Rai 1[3]. La prima puntata andò in onda il 22 dicembre 1986 alle 7:20, diventando il primo contenitore mattutino in diretta della televisione italiana.

Nella prima puntata del programma, i conduttori di programmi simili a Unomattina trasmessi da NBC, Antenne 2 e BBC inviarono i loro auguri al programma.

Fin dagli esordi la trasmissione e fino al 2022 è stata realizzata in collaborazione con il TG1. Ogni coppia di conduttori era infatti equamente divisa tra la rete e il telegiornale. Nelle prime cinque edizioni vi era anche il collegamento con il GR2 Radiomattino, i cui giornalisti leggevano i titoli delle principali notizie della giornata anche in video.

Caratteristico del programma è l'orologio digitale in sovrimpressione accompagnato dal logo della trasmissione.

Il 3 gennaio 2014, in occasione del 60º compleanno della Rai, il programma venne condotto da Livia Azzariti e Paolo Di Giannantonio con la partecipazione di numerosi ospiti fra cui gli ex conduttori Luca Giurato e Piero Badaloni.

Il 22 dicembre 2016 la puntata è in parte dedicata ai 30 anni del programma. Vi partecipano, oltre ai conduttori di tutti i segmenti della stagione (Franco Di Mare, Francesca Fialdini, Eleonora Daniele ed Elisa Isoardi), anche alcuni dei volti storici del programma come Luca Giurato, Livia Azzariti, Elisabetta Gardini, Piero Badaloni, Ludovico Di Meo, Duilio Giammaria, Alessio Zucchini; inoltre interviene in collegamento telefonico Papa Francesco.

Dal 25 marzo al 18 maggio 2020, sempre per via dell'emergenza COVID-19, va in onda all'interno del programma tutti i giorni dalle 7:00 alle 7:45 la Santa Messa presieduta da Papa Francesco. Le messe hanno registrato ascolti record con la media di 1 251 000 telespettatori e il 24,12% di share[4].

Dal 14 settembre 2021 l'edizione invernale del programma, come già accaduto per quella estiva, posticipa l'inizio alle 7:10.

Dal 24 febbraio 2022 il programma posticipa ulteriormente l'inizio alle 9:05 per lasciare spazio agli aggiornamenti sull'invasione russa dell'Ucraina del 2022 a cura del TG1. Pochi giorni dopo, l'8 marzo, cessa anche la collaborazione con la testata.

Dal 12 settembre 2022, con il ritorno dell'edizione invernale, il programma cambia completamente formula: abbandonata ormai la collaborazione con il TG1, passa dalla classica doppia conduzione alla conduzione singola di Massimiliano Ossini e riduce la durata a 45 minuti, rispetto alle quasi 4 ore di diretta delle precedenti edizioni.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Periodo Conduttori Co-conduttori
Inizio Fine
22 dicembre 1986 26 giugno 1987 Piero Badaloni Elisabetta Gardini I conduttori del GR2
21 settembre 1987 24 giugno 1988 Livia Azzariti
19 settembre 1988 30 giugno 1989 Piero Badaloni[N 1] Puccio Corona[N 2] Beppe Bigazzi
18 settembre 1989 29 giugno 1990 Puccio Corona
17 settembre 1990 28 giugno 1991 Enrico Papi Beppe Bigazzi
23 settembre 1991 19 giugno 1992
21 settembre 1992 18 giugno 1993 Puccio Corona[N 3] Paolo Di Giannantonio[N 4]
27 settembre 1993 17 giugno 1994 Puccio Corona Pino Strabioli
26 settembre 1994 16 giugno 1995 Luca Giurato
10ª 25 settembre 1995 14 giugno 1996 Beppe Bigazzi
11ª 23 settembre 1996 6 giugno 1997 Ludovico Di Meo[N 5] Stefano Ziantoni[N 6] Maria Teresa Ruta[N 7] Livia Azzariti[N 8] Melba Ruffo di Calabria[N 6]
12ª 22 settembre 1997 29 maggio 1998 Maurizio Losa Antonella Clerici
13ª 21 settembre 1998 28 maggio 1999 Luca Giurato Cristiano Malgioglio
14ª 27 settembre 1999 2 giugno 2000 Paola Saluzzi
15ª 18 settembre 2000 1º giugno 2001
16ª 17 settembre 2001 31 maggio 2002
17ª 16 settembre 2002 30 maggio 2003 Roberta Capua
18ª 15 settembre 2003 28 maggio 2004 Marco Franzelli Caterina Balivo
19ª 20 settembre 2004 3 giugno 2005 Franco Di Mare Eleonora Daniele Enza Sampò
20ª 12 settembre 2005 2 giugno 2006 Luca Giurato Monica Maggioni
21ª 18 settembre 2006 1º giugno 2007 Elisa Anzaldo Nicoletta Manzione
22ª 17 settembre 2007 30 maggio 2008 Duilio Giammaria
23ª 15 settembre 2008 29 maggio 2009 Michele Cucuzza Bruno Mobrici Cinzia Fiorato
24ª 14 settembre 2009 28 maggio 2010 Stefano Ziantoni
25ª 13 settembre 2010 27 maggio 2011 Franco Di Mare
26ª 12 settembre 2011 1º giugno 2012 Franco Di Mare Elisa Isoardi
27ª 10 settembre 2012 31 maggio 2013 Paolo Di Giannantonio
28ª 9 settembre 2013 30 maggio 2014 Duilio Giammaria Livia Azzariti[N 9]
29ª 8 settembre 2014 29 maggio 2015 Franco Di Mare[N 10] Francesca Fialdini Antonia Varini Umberto Broccoli
30ª 7 settembre 2015 27 maggio 2016
31ª 5 settembre 2016 9 giugno 2017
32ª 11 settembre 2017 1º giugno 2018 Benedetta Rinaldi
33ª 10 settembre 2018 14 giugno 2019
34ª 9 settembre 2019 26 giugno 2020 Roberto Poletti Valentina Bisti[N 11] Barbara Capponi[N 12]
35ª 7 settembre 2020 25 giugno 2021 Marco Frittella[N 13] Barbara Capponi[5] Monica Giandotti
36ª 14 settembre 2021 3 giugno 2022 Marco Frittella[6]
37ª 12 settembre 2022 in corso Massimiliano Ossini

Conduttori[modifica | modifica wikitesto]

Livia Azzariti ha condotto il programma per dieci edizioni consecutive.
Livia Azzariti ha condotto il programma per dieci edizioni consecutive.

Nel corso delle sue numerose edizioni, la trasmissione ha alternato diversi conduttori. La prima edizione era condotta da Piero Badaloni e Elisabetta Gardini[3]. Per la seconda e la terza la Gardini viene sostituita da Livia Azzariti, che diventerà il volto del programma per 10 edizioni consecutive: dalla quarta alla settima in co-conduzione con Puccio Corona, nell'ottava con Paolo Di Giannantonio, nella nona e decima edizione con Luca Giurato (protagonista di svariate gaffe) e nell'undicesima edizione con Ludovico Di Meo, Melba Ruffo e Stefano Ziantoni[3].

Dal 1997 il programma è condotto da Antonella Clerici, in coppia dapprima con Maurizio Losa e poi con Luca Giurato.[3] La trasmissione viene affidata a Luca Giurato e Paola Saluzzi fino al 2002.[3] Nell'edizione successiva Giurato viene invece affiancato da Roberta Capua, che condurrà il programma con Marco Franzelli fino al 2004.[7] Dal 2004 al 2011 la trasmissione vede la conduzione di Eleonora Daniele, in co-conduzione con Franco Di Mare, poi nuovamente con Luca Giurato e infine con Michele Cucuzza.

Franco Di Mare ha condotto otto edizioni.
Franco Di Mare ha condotto otto edizioni.

Dal 2011 al 2014 Elisa Isoardi conduce due edizioni con Franco Di Mare e una con Duilio Giammaria. Franco Di Mare torna alla guida del programma per altre cinque edizioni, con Francesca Fialdini (2014-2017) e Benedetta Rinaldi (2017-2019). Nella stagione 2019-2020, il programma è condotto da Valentina Bisti e Roberto Poletti, conduttori della precedente edizione estiva[8]. Nelle due stagioni successive la trasmissione è condotta da Marco Frittella (2020-2022) e Monica Giandotti[2].

Dal 2022, la conduzione passa a Massimiliano Ossini (conduttore della precedente edizione estiva, in coppia con Maria Soave) il quale diventa il primo a condurre il programma in solitaria.

Sigla[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente la sigla era cantata. Il testo, scritto da Michele Guardì, diceva: Quando in cielo c'è ancora la luna, Unomattina arriva sicura, porta notizie in tempo reale, con la famiglia le puoi commentare. Segui attento, ti devi informare, su questi amici puoi sempre contare, la colazione diventa speciale, sveglia sveglia, Unomattina, buongiorno TV[9]. Dalla seconda stagione (1987-1988) viene cantata sempre l'ultima parola: Unomattina. La sigla della trasmissione è cantata da Danilo Amerio e Laura Landi, ai quali dal 12 settembre 2005 si aggiunge anche Marianna Brusegan.

Nelle edizioni 2000-2001, 2012-2013 e 2013-2014 il programma utilizzava una sigla diversa da quella storica, nel secondo caso la canzone Radio Ga Ga dei Queen.

Audience[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Rete televisiva Anno Orario Durata Programmazione Telespettatori Share
L M M G V S D
12ª Rai 1 1997-1998 36,29%
25ª 2010-2011 1 137 000 24,04%
26ª 2011-2012 6,45-9,55 190 minuti 1 094 000 22,16%
27ª 2012-2013 6,45-11,05[10] 235 minuti[10] 1 032 000[N 14] 20,42%[N 15]
28ª 2013-2014 6,45-10,00 195 minuti 916 000 18,01%
29ª 2014-2015 943 000 18,57%
30ª 2015-2016 940 000 19,01%
31ª 2016-2017 891 000 18,04%
32ª 2017-2018 983 000 18,81%
33ª 2018-2019 940 000 17,96%
34ª 2019-2020 6,45-10,30 225 minuti 978 000 16,99%
35ª 2020-2021 6,45-9,55 190 minuti 1 013 000[11] 17,11%[12]
36ª 2021-2022 7,10-9,50[13] 160 minuti[14] 987 000 17,04%
37ª 2022-2023 8,55-9,50 45/50 minuti

Unomattina Estate[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Unomattina estate.

Unomattina estate è lo spin-off estivo di Unomattina, in onda dal 22 giugno 1992.

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Puntate speciali di Unomattina[modifica | modifica wikitesto]

In caso di eventi straordinari o di un certo spessore, la trasmissione va in onda con puntate speciali. In tali occasioni si protrae oltre il consueto orario di programmazione, spesso arrivando a precedere di pochi minuti l'edizione diurna del TG1.

Messa in onda Conduzione Tema Ascolti Ospiti
Telespettatori Share
16 giugno 1987 Piero Badaloni Conduttori del GR2 Elisabetta Gardini Risultati delle elezioni politiche
10 novembre 1989 Puccio Corona Livia Azzariti Crollo del Muro di Berlino
16 gennaio 1991 Enrico Papi Beppe Bigazzi Guerra del Golfo
7 aprile 1992 Risultati delle elezioni politiche
29 marzo 1994 Pino Strabioli Risultati delle elezioni politiche
22 aprile 1996 Luca Giurato Beppe Bigazzi Risultati delle elezioni politiche
14 marzo 2001 Paola Saluzzi Risultati delle elezioni politiche
20 marzo 2003 Luca Giurato Roberta Capua Guerra in Iraq
12 novembre 2003 Marco Franzelli Caterina Balivo Attentati di Nāsiriya
12 marzo 2004 Attentati di Madrid |
11 aprile 2006 Luca Giurato Eleonora Daniele Monica Maggioni Risultati delle elezioni politiche
6 novembre 2007 Luca Giurato Duilio Giammaria Eleonora Daniele Elisa Anzaldo Morte di Enzo Biagi Gianni Riotta
15 aprile 2008 Risultati delle elezioni politiche
26 febbraio 2013 Franco di Mare Paolo Di Giannantonio Elisa Isoardi Risultati delle elezioni politiche 1 688 000 24,35%
4 ottobre 2013 Duilio Giammaria Lutto nazionale per i morti di Lampedusa 2 186 000 15,01%
26 maggio 2014 Risultati delle elezioni politiche amministrative 1 194 000[N 16] 18,69%[N 16]
15 novembre 2015 Franco di Mare Francesca Fialdini Antonia Varini Umberto Broccoli Attentati di Parigi del 13 novembre 2015 1 681 000 26,48%
18 novembre 2015 1 032 000 18,32%
20 novembre 2015 Attentato al Radisson Blu di Bamako 1 573 000 16,02%
24 novembre 2015 Funerali di Valeria Solesin 2 041 000 15,74%
27 novembre 2015 Funerali delle vittime degli attentati di Parigi 1 250 000 11,66%
22 marzo 2016 Attentati di Bruxelles 1 764 000 18,61%
9 novembre 2016 Risultati delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti 1 297 000 20,89%
2 dicembre 2016 Risultati del referendum costituzionale 897 000 18,1%
5 dicembre 2016 1 216 000 20,5%
22 dicembre 2016 30º anniversario di Unomattina 921 000 18% Piero Badaloni, Elisabetta Gardini, Livia Azzariti, Luca Giurato, Eleonora Daniele, Elisa Isoardi, Papa Francesco[N 17]
21-22 gennaio 2017 Valanga di Rigopiano 2 248 000 29%
23 maggio 2017 25º anniversario dalla Strage di Capaci 855 000 18,7% Sergio Mattarella, Piero Grasso, Marco Minniti, Valeria Fedeli, Rosy Bindi e Maria Falcone
5 marzo 2018 Benedetta Rinaldi Risultati delle elezioni politiche 1 680 000 24%
26 marzo 2018 Morte di Fabrizio Frizzi 1 662 000 29,9%
28 marzo 2018 5 524 000 35,7%
5 novembre 2020 Marco Frittella Monica Giandotti Morte di Gigi Proietti 2 667 000 27,3%
13 settembre 2021 [15] Il meglio dell'edizione 2020-2021 919 000 18,59%

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il programma ha ricevuto il premio Biagio Agnes nell'edizione 2017 in occasione dei trent'anni di trasmissione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Annotazioni
  1. ^ Dal 19 settembre 1988 al 6 gennaio 1989.
  2. ^ Dal 9 gennaio al 30 giugno 1989.
  3. ^ Sostituito da Paolo Di Giannantonio da gennaio a giugno 1993.
  4. ^ Sostituisce Puccio Corona da gennaio a giugno 1993.
  5. ^ Dal 23 settembre 1996 fino al 21 marzo 1997.
  6. ^ a b Dal 24 marzo al 6 giugno 1997.
  7. ^ Dal 23 settembre 1996 al 17 gennaio 1997.
  8. ^ Dal 20 gennaio al 21 marzo 1997.
  9. ^ Dal 6 al 10 gennaio 2014.
  10. ^ A volte sostituito da Marco Frittella o Valentina Bisti.
  11. ^ Sostituita da Barbara Capponi dal 13 al 20 dicembre 2019.
  12. ^ Sostituisce Valentina Bisti dal 13 al 20 dicembre 2019.
  13. ^ Sostituito da Barbara Capponi dal 10 al 12 marzo 2021.
  14. ^ 874 000 per Unomattina Rosa.
  15. ^ 18,1% per Unomattina Rosa.
  16. ^ a b Media aritmetica auditel delle tre parti della puntata
  17. ^ In collegamento telefonico.
Fonti
  1. ^ Società Italiana degli Autori ed Editori, su siae.it. URL consultato il 14 novembre 2017.
  2. ^ a b Da lunedì 7 settembre su Rai1 la nuova edizione di Unomattina, su rai.it.
  3. ^ a b c d e Grasso, pp. 791-792.
  4. ^ Papa Francesco: Auditel, 30% di share ieri mattina per la Messa a Santa Marta | AgenSIR, su SIR - Servizio Informazione Religiosa.
  5. ^ Sostituisce Marco Frittella dal 10 al 12 marzo 2021.
  6. ^ Fino all'11 marzo 2022, quando viene nominato direttore editoriale di Rai Libri.
  7. ^ Programmi TV per la salute 2000 - 2005 -, su Rai Teche.
  8. ^ Valentina Bisti e Roberto Poletti conducono insieme Unomattina, ma separati, su TV Sorrisi e Canzoni.
  9. ^ Unomattina - Unomattina - video - RaiPlay, su Rai. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  10. ^ a b Con interruzione dalle 10 alle 10,25
  11. ^ 574 000 per Unomattina Prima Pagina
  12. ^ 12,67% per Unomattina Prima Pagina
  13. ^ Dal 24 febbraio inizia alle 9:00
  14. ^ Dal 24 febbraio ha una durata di 50 minuti
  15. ^ Era inizialmente prevista la prima puntata della stagione 2021-2022, ma a causa di uno sciopero dei giornalisti della Rai, viene trasmesso questo speciale in onda dalle 7:15 (?) alle 9:55 (interrotto dalle 8:00 dall'edizione in forma ridotta del TG1).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione