Unomattina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unomattina
Logo del programma
Anno 1986 - in corso
Genere Talk show
Durata 345 min (dal 2012)
Produttore Rai 1, in collaborazione con la testata giornalistica del TG1
Presentatore Francesca Fialdini, Franco Di Mare, Eleonora Daniele, Elisa Isoardi
Rete Rai 1
Sito web www.unomattina.rai.it

Unomattina è un programma televisivo in onda dal 22 dicembre 1986 su Rai 1, realizzato in collaborazione con il TG1.

La trasmissione va in onda dallo Studio 2 del Centro di Produzione RAI di Saxa Rubra a Roma. Fra i conduttori storici di Unomattina si ricordano il giornalista Luca Giurato, presente in totale per 10 edizioni, e Livia Azzariti, volto femminile per 7 stagioni consecutive.

Indice

Versione invernale 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

Ordine delle rubriche di Unomattina (come annunciato dalla Rai durante la presentazione ufficiale dei palinsesti televisivi):

  • 06:10 - 06:30 IL CAFFÈ DI RAIUNO
  • 06:45 - 09:50 UNOMATTINA
  • 10:00 - 11:10 STORIE VERE
  • 11:10 - 12:00 A CONTI FATTI - LA PAROLA A VOI

Edizioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina ha un'edizione speciale in onda durante l'anno il fine settimana dal titolo Unomattina in famiglia (realizzata da un'altra struttura), e una versione estiva intitolata Unomattina Estate. In passato in alcune stagioni c'erano delle versioni nel week end intitolate Unomattina Sabato, Domenica &..., Unomattina Weekend e Unomattina Estate Weekend. Inoltre, nel corso degli anni dalla trasmissione sono nati degli spin-off incentrati su tematiche di varia natura.

Meteo 1[modifica | modifica wikitesto]

All'interno della trasmissione, alle ore 6:55 - 7:52 - 8:30 - 9:10 - 11:35 vanno in onda le previsioni meteorologiche dell'Aeronautica Militare, condotte in studio da Guido Guidi, Sergio Pisani, Daniele Mocio e Filippo Petrucci.

Tg1 Mattina[modifica | modifica wikitesto]

Sempre all'interno di Unomattina vengono trasmesse numerose edizioni del Tg1. Le edizioni del mattino del Tg sono curate dai giornalisti: Alessandra Di Tommaso, Barbara Capponi, Stefano Menghini, Matilde Germani, Cristina Guerra, Roberto Olla, Marco Betello, Adriana Pannitteri, Leonardo Sgura, Stefano Campagna, Gianni Bisiach, Sabrina Turco, Elisabetta Abbate, Cristina Clementi, Gabriella Capparelli, Letizia Cioffarelli, Vito D'aniello, Giuseppe Malara, Dania Mondini, Rosanna Piras, Franco Scarsella, Francesco Votano

Orario - Formato[modifica | modifica wikitesto]

  • 07:00 - In onda tutti i giorni, durata 10 minuti.
  • 07:30 - In onda dal lunedì al venerdì, durata 3 minuti in edizione L.I.S.
  • 08:00 - In onda tutti i giorni, è l'edizione principale del mattino, durata 30 minuti (al suo interno le rubriche Turbo, Musica, Cinema, Mostre ed eventi e Teatro, rispettivamente in onda il lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, e la rubrica Un minuto di storia, in onda dal lunedì al venerdì).
  • 09:00 - In onda tutti i giorni, durata 5 minuti.
  • 09:30 - In onda tutti i giorni, durata 5 minuti. Il sabato e domenica è in edizione L.I.S.
  • 11:00 - In onda dal lunedì al venerdì, durata 5 minuti (dal 2012 all'interno di Unomattina). Nel periodo estivo va in onda alle 10:00.

Programmi invernali[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Prima puntata Ultima puntata Conduttori
1 22 dicembre 1986 26 giugno 1987 Piero Badaloni Elisabetta Gardini i conduttori del Gr2 N.D.
2 21 settembre 1987 24 giugno 1988 Livia Azzariti N.D.
3 19 settembre 1988 6 gennaio 1989 Beppe Bigazzi
9 gennaio 1989 30 giugno 1989 Puccio Corona
4 18 settembre 1989 29 giugno 1990 N.D.
5 17 settembre 1990 21 giugno 1991 Enrico Papi Beppe Bigazzi Roberto Bencivenga
6 23 settembre 1991 12 giugno 1992
7 5 ottobre 1992 18 giugno 1993 Paolo Di Giannantonio
8 18 ottobre 1993 17 giugno 1994
9 3 ottobre 1994 16 giugno 1995 Luca Giurato Pino Strabioli
10 2 ottobre 1995 14 giugno 1996
11 30 settembre 1996 17 gennaio 1997 Ludovico Di Meo Maria Teresa Ruta
20 gennaio 1997 21 marzo 1997 Livia Azzariti
24 marzo 1997 6 giugno 1997 Stefano Ziantoni Melba Ruffo
12 29 settembre 1997 29 maggio 1998 Maurizio Losa Antonella Clerici
13 28 settembre 1998 28 maggio 1999 Luca Giurato
14 4 ottobre 1999 2 giugno 2000 Paola Saluzzi
15 18 settembre 2000 1º giugno 2001
16 17 settembre 2001 31 maggio 2002
17 16 settembre 2002 30 maggio 2003 Roberta Capua
18 15 settembre 2003 28 maggio 2004 Marco Franzelli Caterina Balivo
19 20 settembre 2004 3 giugno 2005 Franco Di Mare Eleonora Daniele Enza Sampò Sonia Grey
20 12 settembre 2005 2 giugno 2006 Luca Giurato Monica Maggioni
21 18 settembre 2006 1º giugno 2007 Elisa Anzaldo[1] Nicoletta Manzione[1] Paolo Giani[1]
22 17 settembre 2007 30 maggio 2008 Duilio Giammaria[1] Paolo Sommaruga[1] Livia Azzariti
23 15 settembre 2008 29 maggio 2009 Michele Cucuzza Bruno Mobrici[1] Cinzia Fiorato[1]
24 14 settembre 2009 28 maggio 2010 Stefano Ziantoni[1]
25 13 settembre 2010 27 maggio 2011 Franco Di Mare[1]
26 12 settembre 2011 1º giugno 2012 Elisa Isoardi Franco Di Mare[2]
27 10 settembre 2012 31 maggio 2013 Paolo Di Giannantonio[1]
28 9 settembre 2013 3 gennaio 2014 Duilio Giammaria
6 gennaio 2014 10 gennaio 2014 Livia Azzariti
13 gennaio 2014 30 maggio 2014 Elisa Isoardi
29 8 settembre 2014 29 maggio 2015 Francesca Fialdini Franco Di Mare
30 7 settembre 2015 maggio o giugno 2016. (da definire)

Utile e Futile[modifica | modifica wikitesto]

Questa rubrica trattava temi di attualità, costume, cucina e cronaca rosa.

Utile e Futile vi invita tutti a tavola[modifica | modifica wikitesto]

Il cambio del titolo in questa seconda stagione fu dovuto al fatto che il programma venne completamente incentrato su temi riguardanti la cucina e l'alimentazione.

Verdemattina[modifica | modifica wikitesto]

Questo programma era incentrato sull'agricoltura, la botanica e l'ecologia.

SOS Unomattina[modifica | modifica wikitesto]

Euro Mattina 2008[modifica | modifica wikitesto]

In onda dalle 09:45 alle 10:45. A cura di Rai Sport e Rai Sport Più (oggi Rai Sport 1). Conduceva Mario Mattioli.

Unomattina Caffè[modifica | modifica wikitesto]

Il caffè di RAIUNO[modifica | modifica wikitesto]

In questa, che è l'anteprima di Unomattina, dalle 06:10 alle 06:30, è presente una rubrica meteo e alcuni approfondimenti tra cui anche interviste ad autori di libri in uscita. Nei mesi estivi il programma precede Unomattina Estate, pur mantenendo la stessa denominazione. Dal 2 giugno 2014 il segmento si chiama Il caffè di RAIUNO.

Unomattina Storie vere[modifica | modifica wikitesto]

È il programma che parla di tendenze sociali, nonché storie e problemi principalmente della gente comune, con tanto di interazione via web con i telespettatori. Questo programma va in onda anche il sabato.

A partire dalla stagione 2014-2015 il programma cambia formula e viene prevalentemente incentrato sulla cronaca nera, con il racconto in diretta dei fatti di cronaca italiani più rilevanti e d'attualità e torna ad andare in onda dal lunedì al venerdì.

Sigla:

Fino al 30 maggio 2014 la sigla era un riarrangiamento del brano Libertango di Astor Piazzolla, mentre a partire dall'8 settembre 2014 è una cover della canzone Storie di tutti i giorni di Riccardo Fogli nella prima puntata della stagione 2015-2016 introdotta proprio da Riccardo Fogli con degli amici.

Unomattina Occhio alla spesa[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente denominato Unomattina Verde, parlava di tendenze di mercato, agricoltura, biologia, economia. Nasce dalle ceneri del noto Occhio alla spesa ed è andato in onda dalle 10.00 alle 10:25.

Il segmento termina il 5 aprile 2013 a causa del licenziamento a effetto immediato del conduttore Alessandro Di Pietro, comminato per aver fatto pubblicità occulta durante la stagione 2011-2012.

Dall'8 aprile 2013 il segmento torna a chiamarsi Unomattina Verde per tutta la stagione cambiando così la formula.

Unomattina Verde[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Magazine[modifica | modifica wikitesto]

La sigla era la versione strumentale della canzone Let's Dance di David Bowie.

Dal 17 al 21 febbraio 2014 il programma andava in onda da Sanremo in occasione del Festival di Sanremo 2014.

A conti fatti - La parola a voi[modifica | modifica wikitesto]

Programmi del weekend[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Sabato e domenica[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2004/2005 il programma fu sostituito dal talk show Sabato & Domenica.

Unomattina Weekend[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione si chiamava Unomattina Weekend e non aveva interruzioni del telegiornale, ma solo brevi stacchi pubblicitari.

Unomattina in famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Unomattina in famiglia.

Programmi estivi[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Estate[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Prima puntata Ultima puntata Conduttori
1 15 giugno 1992 2 ottobre 1992 Annalisa Manduca Amedeo Goria Pino Strabioli
2 21 giugno 1993 15 ottobre 1993
3 20 giugno 1994 30 settembre 1994 Maria Teresa Ruta
4 19 giugno 1995 29 settembre 1995
5 17 giugno 1996 27 settembre 1996 Melba Ruffo di Calabria
6 9 giugno 1997 26 settembre 1997 Ilaria Moscato Pino Strabioli
7 1º giugno 1998 25 settembre 1998 Paola Saluzzi Monica Maggioni
8 31 maggio 1999 1º ottobre 1999 Filippo Gaudenzi
9 5 giugno 2000 15 settembre 2000 Monica Maggioni Rodolfo Baldini
10 4 giugno 2001 14 settembre 2001 Monica Leofreddi Puccio Corona
11 3 giugno 2002 13 settembre 2002 Sonia Grey Sarah Felberbaum Paolo Giani Cristiano Malgioglio
12 2 giugno 2003 19 settembre 2003 Franco Di Mare Caterina Balivo
13 31 maggio 2004 17 settembre 2004 Rosanna Lambertucci
14 6 giugno 2005 9 settembre 2005 Caterina Balivo Stefano Ziantoni
15 5 giugno 2006 15 settembre 2006 Eleonora Daniele Sonia Grey
16 4 giugno 2007 6 luglio 2007 Veronica Maya Duilio Giammaria
9 luglio 2007 13 luglio 2007 Livia Azzariti
16 luglio 2007 20 luglio 2007 Veronica Maya
23 luglio 2007 10 agosto 2007
13 agosto 2007 14 settembre 2007 Nicoletta Manzione
17 2 giugno 2008 27 giugno 2008 Veronica Maya Massimo Mignanelli Valentina Olla[1]
30 giugno 2008 12 settembre 2008 Bruno Mobrici[1]
18 1º giugno 2009 26 giugno 2009 Miriam Leone Arnaldo Colasanti
29 giugno 2009 11 settembre 2009 Stefano Ziantoni[1]
19 31 maggio 2010 10 settembre 2010 Georgia Luzi Pierluigi Diaco Massimo Mignanelli[1] Adriana Pannitteri[1]
20 30 maggio 2011 9 settembre 2011 Gerardo Greco Gabriella Capparelli[1]
21 4 giugno 2012 7 settembre 2012 Benedetta Rinaldi Alberto Matano[1]
22 3 giugno 2013 6 settembre 2013 Alessio Zucchini[1] Duilio Giammaria Valentina Bisti[1]
23 2 giugno 2014 5 settembre 2014
24 1º giugno 2015 4 settembre 2015 Mia Ceran
25 2016 (da definire) 2016 (da definire) TBA (da definire)

Unomattina Estate Weekend[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Estate in giardino[modifica | modifica wikitesto]

Il programma trattava argomenti di attualità, cronaca e spettacolo.

Unomattina Estate VitaBella[modifica | modifica wikitesto]

Il segmento raccontava il bello e il buono dell'Italia, grazie a storie di gente comune, la gastronomia e i servizi realizzati da Veronica Gatto e Guido Barlozzetti.

La sigla di questo segmento era la canzone That's amore di Dean Martin.

Unomattina Estate Talk[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Estate Ciao, come stai?[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Estate Dolce casa[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina Estate Sapore di sole[modifica | modifica wikitesto]

Effetto Estate[modifica | modifica wikitesto]

Mezzogiorno italiano - Unomattina per Expo[modifica | modifica wikitesto]

Gli speciali di Unomattina[modifica | modifica wikitesto]

Il crollo del Muro di Berlino[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 novembre 1989, Puccio Corona apriva questo numero speciale di Unomattina, dedicato al crollo del Muro di Berlino, con numerosi collegamenti e ospiti in studio.

La Guerra nel Golfo del 1991[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 gennaio 1991, Livia Azzariti e Puccio Corona aprirono questa lunga puntata di Unomattina interamente dedicata alla Guerra nel Golfo.

Il terremoto in Umbria del 1997[modifica | modifica wikitesto]

In occasione del terremoto dell'Umbria del 26 settembre 1997, ad ottobre dello stesso anno per una settimana Unomattina va in onda da Assisi, una delle città più colpite dal sisma.

La strage di New York[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 settembre 2001, Puccio Corona apriva una puntata molto speciale di Unomattina Estate, che fu dedicata integralmente ai tragici fatti del giorno precedente, con numerosi collegamenti e ospiti in studio.

La Guerra nel Golfo del 2003[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 marzo 2003 Luca Giurato e Roberta Capua aprirono la puntata di Unomattina interamente dedicata alla guerra d'Iraq.

La strage di Nassirya[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 novembre 2003 Marco Franzelli dedicava questo lungo filo diretto, parlando di quanto era successo a Nassirya, dove morirono numerosi Carabinieri e militari dell'Esercito. Il 18 novembre, la puntata è stata dedicata interamente ai Funerali dei 19 Carabinieri.

I tragici fatti in Spagna[modifica | modifica wikitesto]

La puntata di Unomattina del 12 marzo 2004 è stata dedicata agli attacchi terrostici in quattro stazioni di Madrid in Spagna avvenuti il giorno prima, provocando morti e feriti.

La liberazione degli ostaggi rapiti in Iraq[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 giugno 2004 Franco Di Mare apriva questa lunga puntata di Unomattina Estate, dedicata all'atteso arrivo a Ciampino dei 3 ostaggi italiani rapiti in Iraq il 9 aprile 2004.

La tragedia in Asia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 27 dicembre 2004 al 5 gennaio 2005 le puntate di Unomattina sono state dedicate interamente al tragico tsunami che ha sconvolto tutta l'Asia Orientale, provocando una marea di morti e di feriti. Il 5 gennaio, la trasmissione dura molto più del previsto, rispettando i 3 minuti di silenzio previsti per le ore 12.

L'agonia di Papa Giovanni Paolo II[modifica | modifica wikitesto]

La puntata di Unomattina era interamente dedicata alla lunga agonia di Giovanni Paolo II fino alla sua morte avvenuta il 2 aprile 2005, con numerosi collegamenti e ospiti in studio.

La tragedia di Nassiryia[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 aprile 2006 alle ore 08:45 Luca Giurato e Monica Maggioni prolungarono la puntata di Unomattina fino a mezzogiorno, interamente dedicata alla morte di 3 Carabinieri caduti in Iraq, con numerosi collegamenti ed ospiti in studio.

Il deragliamento della metropolitana di Roma[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 ottobre 2006 alle ore 10:00 Luca Giurato dava la linea ad una edizione straordinaria del TG1 interamente dedicato al deragliamento della linea A della Metropolitana di Roma, che ha provocato la morte di una donna e il ferimento di più di 200 persone, numerosi i collegamenti in diretta.

La morte di Luciano Pavarotti[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 settembre 2007 Duilio Giammaria è stato il primo a dare la notizia della tragica morte del Maestro Luciano Pavarotti, chiamato dai suoi concittadini modenesi Big Luciano. La notizia si è diffusa in tutto il mondo e in particolare il TG1, ha ricordato il Maestro con le note del Vincerò e dell'Ave Maria. Questa puntata di Unomattina Estate è integralmente dedicata al tenore, con numerosi ospiti e testimonianze di alcuni personaggi del mondo della televisione e dello spettacolo.

Elezioni Politiche ed Amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Come consuetudine, in occasione delle elezioni politiche le puntate di Unomattina sono incentrate sul post voto, per sapere chi ha vinto e come sono andati gli exit poll. In studio ci sono molti politici, opinionisti e giornalisti.

La morte di Enzo Biagi[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 novembre 2007 il mondo del giornalismo e della televisione è stato in lutto per la scomparsa di Enzo Biagi. La puntata di Unomattina è dedicata in gran parte alla morte del noto giornalista e saggista televisivo. Il TG1 delle 08:00 ha cominciato a dare la notizia alle 08:20 per poi dilungarsi fino alle 08:45. In studio c'era anche il direttore Gianni Riotta con molti ospiti e collegamenti.

Il terremoto dell'Abruzzo nel 2009[modifica | modifica wikitesto]

Numerosi i collegamenti e gli interventi in studio per seguire in diretta e commentare il tragico terremoto dell'Aquila del 6 aprile 2009.

La morte di Michael Jackson[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 giugno 2009 andava in onda uno speciale di Unomattina Estate dalle 12:00 alle 12:30, condotto da Miriam Leone e Arnaldo Colasanti, dedicata alla scomparsa di Michael Jackson. A questo speciale sono intervenuti molti ospiti in studio e tanti sono stati anche i contributi video e i collegamenti in diretta dagli Stati Uniti.

Il terremoto in Emilia nel 2012[modifica | modifica wikitesto]

Nelle giornate subito successive alle scosse di terremoto che hanno colpito particolarmente l'Emilia-Romagna e la provincia di Mantova il 20 maggio e il 29 maggio 2012, le puntate di Unomattina, condotte da Elisa Isoardi, eccezionalmente prolungate fino al TG1 delle 13:30, sono monotematiche e incentrate su questi eventi.

Il terrorismo a Parigi[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 novembre 2015 è stata aperta una puntata speciale di Unomattina, andando in onda dalle ore 7:05 fino alle 9:45 con cinque minuti di ritardo. Nel giorno in cui, ricordando e commemorando le vittime di Parigi, dopo aver subito una sparatoria in tre luoghi della capitale. La puntata speciale è condotta da Francesca Fialdini e Franco Di Mare, in collaborazione anche Antonia Varini. Tre giorni dopo, il 18 novembre è riaperta un'altra puntata speciale prolungando l'edizione fino alle ore 12:00.

Attentato a Mali[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 novembre 2015 è stata prolungata l'edizione, con un altro speciale, dedicato a Mali, dove si sono stati svolti ennesimi attacchi jihadisti a Bokomo. Dunque, andando così in onda fino alle ore 13:30 prima del TG1.

I funerali di Valeria Solesin[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 novembre 2015 è stata aperta un'altra puntata speciale per ricordare Valeria Solesin. L'edizione speciale di Unomattina era in onda dalle 11:30 fino alle 13:30.

Commemorazione delle vittime di Parigi[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 novembre 2015 è aperta un'ennesima puntata speciale per ricordare le vittime di Parigi. L'edizione si è prolungata così fino alle 13:30.

Alcune curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Un fatto curioso era la sigla cantata da gruppi di cantanti. Nella sigla scritta da Michele Guardì, c'era una strofa che diceva: "Unomattina, buongiorno TV". Nella stagione 1987-1988 venne sostituito con quella in versione musicale (oggi ancora in onda).
  • Fino al 1991, ci fu anche il collegamento con il GR2 Radiomattino. I conduttori del Giornale Radio venivano inquadrati per la prima volta sul teleschermo e leggevano i titoli delle principali notizie della giornata.
  • Il 17 ottobre 1994 la trasmissione subì una variazione a causa dello sciopero indetto dai sindacati.
  • Per più di 13 anni Luca Giurato fu protagonista di svariate gaffe. Molti di questi filmati vennero mandati in onda dai programmi Striscia la notizia (su Canale 5) e Mai dire gol (su Italia 1):
  1. Durante la puntata di Unomattina del 3 dicembre 2002 c'era ospite il ministro della tutela dell'ambiente e del territorio Alberto Mattioli e l'allora conduttore Luca Giurato disse: «Uno piacere ha il grande piacere ospite di avere ospite» (la gaffe fu trasmessa da Striscia la notizia).
  2. Durante una puntata di Unomattina del 30 dicembre 2002 c'era un ospite sordomuto, il dottor Virginio Castelnuovo, ma Giurato disse: «Senta, in poche parole ci parli...» (la gaffe fu trasmessa da Striscia la notizia).
  3. Durante una puntata di Unomattina del 2 aprile 2003 dedicata alla seconda Guerra nel Golfo, l'allora conduttore Luca Giurato porta alla bocca una penna come se fosse un microfono. La scena di Giurato e il suo microfono - penna, fu trasmessa su Striscia la notizia.
  • Il 3 gennaio 2014 in occasione del 60º compleanno della RAI conducono il programma Livia Azzariti e Paolo Di Giannantonio con la partecipazione di numerosi ospiti fra cui gli ex conduttori Luca Giurato e Piero Badaloni.

L'orologio in sovrimpressione[modifica | modifica wikitesto]

Unomattina è accompagnato da un orologio digitale, con il logo della trasmissione, che è cambiato nel corso degli anni.

  • 22 dicembre 1986 - 26 giugno 1987: In basso a sinistra appare un orologio digitale (racchiuso in un semicerchio, storico simbolo della trasmissione usato fino al 15 settembre 2000 e ripreso dall'8 settembre 2014) dal colore variabile a seconda del giorno (arancione per il lunedì, rosso per il martedì, rosa per il mercoledì, azzurro per il giovedì e verde per il venerdì).
  • 21 settembre 1987 - 21 giugno 1991: L'orologio è lo stesso, ma appare in alto a destra.
  • 23 settembre 1991 - 23 settembre 1994: L'orologio appare in basso sopra la scritta RAIUNO.
  • 26 settembre 1994 - 18 settembre 1998: L'orologio appare in alto a destra. Inoltre, in alto a sinistra, appare il logo colorato della trasmissione.
  • 21 settembre 1998 - 24 settembre 1999; L'orologio appare in alto a sinistra, mentre il logo della trasmissione appare in basso a destra.
  • 27 settembre 1999 - 1º giugno 2012: L'orologio digitale in sovrimpressione viene cambiato: ora diventa giallo per tutta la settimana della trasmissione (e non assume più un colore diverso). Fino al 10 settembre 2004 era posizionato in alto a sinistra, dal 13 settembre 2004 al 28 maggio 2010 in alto a destra e dal 31 maggio 2010 al 1º giugno 2012 nuovamente in alto a sinistra.
  • 4 giugno 2012 - 6 settembre 2013: L'orologio digitale diventa bianco e viene posizionato in basso a sinistra, sotto il logo della trasmissione.
  • 9 settembre 2013 - 5 settembre 2014: Il logo della trasmissione cambia. Il nuovo logo della trasmissione è posizionato sempre in basso a sinistra, è formato da due rettangoli tridimensionali attaccati sopra e sotto e leggermente girati rispettivamente l'uno verso destra e l'altro verso sinistra ed è così diviso: nel primo rettangolo del logo a sinistra c'è l'orologio digitale (giallo per la trasmissione normale e per alcuni segmenti, bianco per gli altri segmenti) e a destra c'è la parola "Uno", nel secondo rettangolo del logo c'è solo la parola "Mattina". Dal 30 settembre 2013 l'orologio digitale viene spostato in basso a destra e diventa bianco per tutta la trasmissione (sia della trasmissione normale che dei segmenti) incorniciato da un rettangolo e il logo formato dai due rettangoli tridimensionali attaccati sopra e sotto e leggermente girati rispettivamente l'uno verso destra e l'altro verso sinistra è così diviso: nel primo rettangolo del logo c'è solo la parola "Uno" e nel secondo rettangolo del logo c'è solo la parola "Mattina". Il colore del logo e del rettangolo contenente l'orologio digitale cambia a seconda della trasmissione normale e del segmento che viene trasmesso e durante la trasmissione di un segmento appare sopra il logo il nome del segmento che viene trasmesso in quel momento. Nell'edizione estiva il logo è formato da due rettangoli tridimensionali attaccati sopra e sotto e leggermente girati rispettivamente l'uno dritto e l'altro verso sinistra, viene posizionato in basso a sinistra racchiuso in uno spicchio di sole nero e trasparente (nella prima puntata) e nella prima puntata è così diviso: nel primo rettangolo del logo c'è la parola "Uno" e nel secondo rettangolo del logo c'è la parola "Mattina" e sotto scritta in più piccolo la parola "Estate" e in basso a destra c'è l'orologio digitale incorniciato da un rettangolo. Il colore del rettangolo contenente l'orologio digitale cambia a seconda della trasmissione normale e del segmento che viene trasmesso (durante la trasmissione del segmento "Sapore di sole" il rettangolo è con i bordi arrotondati). Dalla seconda puntata il logo è sempre posizionato in basso a sinistra, non è più racchiuso in uno spicchio di sole nero e trasparente ed è così diviso: nel primo rettangolo del logo, leggermente girato verso sinistra c'è solo la parola "Uno" e nel secondo rettangolo del logo che gira su se stesso vengono mostrate le parole "Mattina" ed "Estate" e in basso a destra c'è l'orologio digitale incorniciato da un rettangolo. Il colore del rettangolo cambia a seconda della trasmissione normale e del segmento che viene trasmesso (durante la trasmissione del segmento "Sapore di sole" il rettangolo è con i bordi arrotondati).
  • 8 settembre 2014 - 4 settembre 2015: Il logo della trasmissione cambia nuovamente. Dopo 14 anni d'assenza torna lo storico semicerchio (questa volta in una versione moderna), il quale è posizionato in basso a sinistra ed è formato da tanti rettangoli gialli che si muovono da sinistra verso destra (durante la trasmissione e negli schermi dello studio del programma, fissi nella sigla) sotto di essi, al centro c'è il numero "1" bianco e sotto c'è la parola "mattina" bianca incorniciata da un rettangolo blu. Invece i segmenti sono tornati ad avere un proprio logo. L'orologio digitale invece è posizionato in basso a destra, è nuovamente bianco ed è incorniciato da un cerchio (che si vedeva intero nelle puntate del lunedì e del venerdì sia nella trasmissione normale che nei segmenti, ma nelle puntate dal martedì al giovedì non si vedeva la parte destra del cerchio sia nella trasmissione normale che dei segmenti nella prima settimana di programmazione. Dalla seconda settimana di programmazione il cerchio è visibile intero per tutta la settimana sia durante la trasmissione normale che nei segmenti) mentre è visibile vuoto senza orario nelle puntate in replica che vanno in onda in caso di sciopero. Il colore del cerchio cambia a seconda della trasmissione normale e del segmento che viene trasmesso. Nell'edizione estiva il logo è formato dallo storico semicerchio, in una versione modena il quale è posizionato sempre in basso a sinistra, ma con qualche modifica: i rettangoli sono giallo ocra anziché gialli e sono fissi sia nella sigla che nella trasmissione anziché muoversi da sinistra verso destra (nella prima settimana di programmazione, dalla seconda settimana di programmazione durarante la trasmissione normale si muovono da sinistra verso destra), sotto di esso al centro c'è il numero "1" bianco ma sopra un semisole giallo ocra e con le sue ombreggiature. Sotto c'è la parola bianca "mattina" circondata da un rettangolo verde acqua anziché blu e sotto di esso c'è la parola estate (bianca e contornata rossa durante la trasmissione, solo bianca nella sigla, nella prima puntata, dalla seconda puntata solo bianca anche durante la trasmissione). L'orologio bianco posizionato in basso a destra e incorniciato da un cerchio invece è rimasto invariato (nella prima settimana di programmazione, dalla seconda settimana di programmazione è sempre bianco con a sinistra una linea tratteggiata bianca) e per la prima volta questo è uguale sia per la trasmissione normale sia per i segmenti.
  • Dal 7 settembre 2015: Il logo è identico a quello della stagione precedente, ma leggermente modificato: il rettangolo che contiene la parola "mattina" insieme alla grafica sono celesti così come il cerchio contenente l'ora che è più piccolo e sempre celeste. Stessa cosa per i segmenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s Per il TG1
  2. ^ Anche per il TG1

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione