Unomattina in famiglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Unomattina in famiglia
Altri titoliMattina 2 (1989-1993)
Mattina in famiglia (1993-2010)
In famiglia - Mattina 2 (2003-2004)
PaeseItalia
Anno1989 – in produzione
Generecontenitore, costume, talk show
Edizioni35
Durata225 min (2009-2010, sabato)
110 min (sabato, dal 2010)
200 min (2009-2010, domenica)
180 min (domenica, 2010-2022)
160 min (domenica, dal 2022)
Lingua originaleitaliano
Realizzazione
ConduttoreBeppe Convertini, Monica Setta e Ingrid Muccitelli (attuali)
IdeatoreMichele Guardì, Giovanni Taglialavoro, Tony Cucchiara, Antonella Barbaglia, Fiore Caputo, Antonio Lubrano, Marco Aprea e Enrico Biego
RegiaMarco Aprea (dal 2010)
Produttore esecutivoDaniela Zefferi
Rete televisivaRai 2 (1989-2010, 13 dicembre 2020)
Rai 1 (dal 2010)

Unomattina in famiglia è un programma televisivo italiano, spin off di Unomattina, in onda su Rai 2 dal 1989 al 2010 e su Rai 1 dal 2010. Dal 2023 è condotto da Beppe Convertini, Ingrid Muccitelli e Monica Setta.

Il programma ha assunto nel corso degli anni numerosi titoli: nel 1989 inizia con il titolo Mattina 2, dal 1993 al 2010 assume la denominazione Mattina in Famiglia (ad eccetto della stagione 2003-2004, che riprende il vecchio titolo In famiglia - Mattina 2), mentre dal 2010, con il passaggio da Rai 2 a Rai 1, è diventato Unomattina in Famiglia.

Il programma va in onda dallo storico Studio 1 di Via Teulada di Roma, condiviso con I fatti vostri. Attualmente va in onda il sabato dalle 8:30 alle 10:30 e la domenica dalle 6:30 alle 9:30.

Storia del programma[modifica | modifica wikitesto]

Il programma, ideato da Michele Guardì e in onda al mattino del sabato e della domenica, prende il via il 9 dicembre 1989 inizialmente con il titolo di Mattina 2, ideale prosieguo del contenitore Unomattina in onda dal lunedì al venerdì su Rai 1. Mattina 2, condotta da Alberto Castagna dal 1989 al 1992 dapprima con Sofia Spada e poi con Isabel Russinova dal 1990 al 1992, in seguito sostituiti da Alessandro Cecchi Paone e Paola Perego, si presenta come un contenitore ricco di rubriche per tutta la famiglia. In queste prime edizioni, tuttavia, il programma riscuote uno scarso livello di gradimento da parte del pubblico.

Il 25 settembre 1993 la trasmissione cambia titolo in Mattina in famiglia. La trasmissione mattutina condotta dai riconfermati Alessandro Cecchi Paone e Paola Perego, con all'interno alcune brevi edizioni del TG2, rimane invariata, continuando ad offrire numerose rubriche dedicate alla natura, cucina, sport, televisione, moda, lingua italiana, scienza e religione e alla consulenza psicologica curata da Ottavio Rosati. Con l'arrivo di Massimo Giletti nel 1994, affiancato da Paola Perego nelle due stagioni televisive 1994/95 e 1995/96. il programma diventa un vero e proprio family game-show, con giochi, interviste a personaggi famosi e spazi dedicati alle previsioni del tempo. Vengono inoltre introdotti alcuni giochi telefonici per il pubblico da casa, come Il gioco del topo, presente per numerose stagioni dal 1994/95 al 2002/03. In queste due stagioni televisive 1994/95 e 1995/96 il programma riesce finalmente ad ottenere un notevole consenso da parte del pubblico.

Dopo l'abbandono di Giletti nel 1996 il testimone viene preso da Tiberio Timperi conduttore del programma dal 1996 ad oggi (fatta eccezione delle stagioni 2004/2005 e 2018/2019), e arrivano alcune varianti nella scaletta; tuttavia il programma non ottiene il successo sperato, soprattutto rispetto al grande seguito ottenuto dalle due edizioni precedenti, e questo fa sì che il programma torni alla formula precedente. Ad affiancare Timperi nel corso degli anni dal 1996 in poi si alternano diverse conduttrici: Barbara D'Urso, Simonetta Martone, Roberta Capua, Livia Azzariti, Adriana Volpe, Miriam Leone, Francesca Fialdini, Ingrid Muccitelli, Monica Setta e il co-conduttore Marcello Cirillo. Nell'autunno del 2010, il CdA della RAI, decide di promuovere nel weekend una sola trasmissione su Rai 1 e per risparmiare sui costi di un solo programma dell'azienda, decide di mantenere uno solo programma, optando per promuovere la formula della trasmissione di Rai 2 e spostandola su Rai 1, ancora con lo stesso titolo di Mattina in famiglia (in sostituzione di Unomattina week-end) rinominandolo la stagione successiva 2011/12 con il nome di Unomattina in famiglia.

Sabato 26 novembre 2011 durante la diretta con i vigili del fuoco di Barcellona Pozzo di Gotto, a causa dell'alluvione di Messina, fanno una gaffe annunciando il recupero di un disperso (quando in realtà muore) e la conduttrice Miriam Leone chiede ai vigili "Come sta?" (domanda riferita al disperso) in quanto lei crede che il disperso può essere ancora vivo[1].

Nell'autunno 2018 Timperi viene sostituito da Luca Rosini, affiancato dalla confermata Ingrid Muccitelli. Dopo due edizioni, dalla 33ª edizione, torna la Muccitelli.

Sigla[modifica | modifica wikitesto]

Dal 7 gennaio 2012 la sigla di Unomattina in famiglia è Another Sunrise dei Planet Funk. Tuttavia dalle edizioni successive la sigla del programma torna ad essere quella storica prima in versione riarrangiata poi nella versione originale. Nell'edizioni 2021 - 2022 e 2022 - 2023 la sigla prima e dopo le pause pubblicitarie e le edizioni del TG1 era un jingle basato sul brano Ma stasera di Marco Mengoni. Dalla stagione 2023 - 2024 la sigla di apertura e prima e dopo le pause pubblicitarie è una versione strumentale di Forever Young degli Alphaville.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Titolo Periodo Conduttori Rete
Inizio Fine
Mattina 2 9 dicembre 1989 24 giugno 1990 Alberto Castagna Sofia Spada Rai 2
6 ottobre 1990 30 giugno 1991 Isabel Russinova
5 ottobre 1991 16 febbraio 1992
22 febbraio 1992 28 giugno 1992 Alessandro Cecchi Paone
3 ottobre 1992 27 giugno 1993 Paola Perego
Mattina in famiglia 2 ottobre 1993 29 maggio 1994
1º ottobre 1994 4 giugno 1995 Massimo Giletti
30 settembre 1995 26 maggio 1996
28 settembre 1996 25 maggio 1997 Tiberio Timperi Barbara D'Urso
27 settembre 1997 31 maggio 1998 Simonetta Martone
10ª 3 ottobre 1998 30 maggio 1999 Roberta Capua
11ª 2 ottobre 1999 28 maggio 2000
12ª 30 settembre 2000 27 maggio 2001
13ª 29 settembre 2001 26 maggio 2002
14ª 28 settembre 2002 1º giugno 2003 Adriana Volpe
15ª In famiglia - Mattina 2 27 settembre 2003 30 maggio 2004
16ª Mattina in famiglia 18 settembre 2004 29 maggio 2005 Dario Laruffa Livia Azzariti
17ª 10 settembre 2005 4 giugno 2006 Tiberio Timperi
18ª 16 settembre 2006 3 giugno 2007
19ª 15 settembre 2007 1º giugno 2008
20ª 13 settembre 2008 7 giugno 2009
21ª 26 settembre 2009 6 giugno 2010 Miriam Leone
22ª 18 settembre 2010 29 maggio 2011 Rai 1
23ª Unomattina in famiglia 24 settembre 2011 3 giugno 2012
24ª 15 settembre 2012 2 giugno 2013
25ª 7 settembre 2013 1º giugno 2014 Francesca Fialdini
26ª 20 settembre 2014 31 maggio 2015 Ingrid Muccitelli
27ª 26 settembre 2015 29 maggio 2016
28ª 24 settembre 2016 11 giugno 2017
29ª 16 settembre 2017 3 giugno 2018
30ª 15 settembre 2018 16 giugno 2019 Luca Rosini
31ª 14 settembre 2019 28 giugno 2020 Tiberio Timperi Monica Setta
32ª 12 settembre 2020 27 giugno 2021
33ª 18 settembre 2021 5 giugno 2022 Ingrid Muccitelli
34ª 17 settembre 2022 18 giugno 2023
35ª 16 settembre 2023 in corso Beppe Convertini

Le rubriche del programma[modifica | modifica wikitesto]

La formula che caratterizza il programma Unomattina in famiglia è quella di affrontare rubriche e temi d'informazione, di spettacolo e di attualità tramite l'intrattenimento: la trasmissione è suddivisa in diverse rubriche, tra di esse ci sono delle brevi edizioni del TG1 (fino al 2010 andavano in onda le edizioni del TG2) tra gli spazi storici della trasmissione, si ricordano le previsioni del tempo, curate in precedenza dal colonnello Edmondo Bernacca dal 1989 al 1993, in seguito sostituito dal colonnello Francesco Laurenzi a partire dal 1993 che continua ancora oggi con gli spazi dedicati alle previsioni del tempo, l'angolo del giardinaggio curato da Luca Sardella dapprima dal 1990 al 1993 e poi in seguito dal 2003 al 2010, lo spazio della critica televisiva affidato a Claudia Vinciguerra dal 1989 al 2010 e quello della scienza realizzato con la collaborazione del professor Antonino Zichichi dal 1989 al 2009.

Audience[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Rete Televisiva Anno Programmazione Telespettatori Share
L M M G V S D
22ª Rai 1 2010-2011
23ª 2011-2012 1 442 000 27,93%
24ª 2012-2013 1 469 000 27,64%[2]
25ª 2013-2014
26ª 2014-2015
27ª 2015-2016
28ª 2016-2017
29ª 2017-2018
30ª 2018-2019
31ª 2019-2020 1 418 000 21,27%
32ª 2020-2021
33ª 2021-2022
34ª 2022-2023
35ª 2023-2024

Spin-off del programma[modifica | modifica wikitesto]

Mezzogiorno in famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Mezzogiorno in famiglia.

Mezzogiorno in famiglia è stato un programma televisivo italiano ideato e diretto da Michele Guardì, andato in onda dal 1993 al 2019 su Rai 2. Esso nasce come proseguimento di Unomattina in Famiglia nel mezzogiorno di Rai 2. Anch’esso ha avuto uno spin-off, che andava in onda dopo il TG2 delle 13, Pomeriggio in Famiglia, andato in onda nella stagione 1993-1994 con la conduzione di Alessandro Cecchi Paone.

Sabato in[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Sabato in.

Sabato in è stato un programma televisivo, spin-off di Unomattina in Famiglia, andato in onda nella stagione 2015-2016 con la conduzione di Tiberio Timperi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniele Pasquini, Gaffe a Uno Mattina in Famiglia: I vigili annunciano il ritrovamento dell'ultimo disperso nel messinese, Miriam Leone domanda "come sta?", in DavideMaggio.it, 27 novembre 2011. URL consultato il 27 ottobre 2022.
  2. ^ Hit, Focus Ascolti – Bilancio stagione 2012-2013: Unomattina in famiglia (Rai 1), su TvBlog, 20 agosto 2013. URL consultato il 23 aprile 2023.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione