St. Anger (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
St. Anger
Metallica - St. Anger.png
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Metallica
Tipo album Singolo
Pubblicazione 23 giugno 2003
Durata 7:23
Album di provenienza St. Anger
Genere Alternative metal
Etichetta Vertigo
Produttore Bob Rock, Metallica
Registrazione maggio 2002-aprile 2003, HQ Studios, San Rafael (California)
Formati CD, 7", download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Australia Australia[1]
(vendite: 35 000+)
Metallica - cronologia
Singolo precedente
(2000)
Singolo successivo
(2003)

St. Anger è un singolo del gruppo musicale statunitense Metallica, il primo estratto dall'album omonimo e pubblicato il 23 giugno 2003.[2]

Il brano vinse il Grammy Award alla miglior interpretazione metal[3] e ricevette una nomination agli MTV Video Music Awards nella categoria "Best Rock Video", vinta però dai Linkin Park con Somewhere I Belong.[4] Inoltre fu utilizzata come tema per il programma dell'evento di wrestling WWE SummerSlam 2003.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Parla delle difficoltà nel controllare la propria ira, anche per trasformarla in energia positiva interiore. Il verso "Fuck it all and fuckin' no regrets, I hit the lights on these dark sets" è un riferimento a due brani del gruppo: Damage, Inc. (da Master of Puppets)[5] e Hit the Lights (da Kill 'Em All).[6]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

St. Anger è stato pubblicato nel mercato internazionale a partire dal 23 giugno 2003.[7] Le varie versioni del singolo, commercializzato nei formati CD e 45 giri, contengono come b-side alcuni brani originariamente realizzati dal gruppo punk rock Ramones e scartati durante le sessioni che i Metallica tennero in occasione della loro partecipazione all'album tributo We're a Happy Family - A Tribute to Ramones del 2003.[7]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, diretto dai The Malloys, è il primo che ha visto la partecipazione dell'attuale bassista Robert Trujillo[8] ed è stato girato nella prigione statale di San Quintino, in California. Il gruppo ha suonato in varie parti del carcere, dinanzi a centinaia di detenuti entusiasti.[9]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo – parte 1[10]
  1. St. Anger – 7:23 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
  2. Commando – 1:48 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  3. Today Your Love, Tomorrow the World – 2:13 (Jeffrey Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
CD singolo – parte 2[11]
  1. St. Anger – 7:23 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
  2. Now I Wanna Sniff Some Glue – 1:40 (Jeffrey Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  3. Cretin Hop – 1:56 (Jeffrey Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  4. St. Anger (Video) – 5:50 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
7"[12]
  • Lato A
  1. St. Anger – 7:23 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
  • Lato B
  1. We're a Happy Family – 2:26 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
CD singolo – cardsleeve[13]
  1. St. Anger – 7:23 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
  2. Cretin Hop – 1:56 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
CD singolo – maxi[14]
  1. St. Anger – 7:23 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
  2. Commando – 1:48 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  3. Today Your Love, Tomorrow the World – 2:13 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  4. Now I Wanna Sniff Some Glue – 1:40 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  5. St. Anger (Video) – 5:50 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
Download digitale[15]
  1. St. Anger – 7:23 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
  2. Commando – 1:48 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  3. Today Your Love, Tomorrow the World – 2:13 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  4. Now I Wanna Sniff Some Glue – 1:40 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
CD singolo (Giappone)[16]
  1. St. Anger – 7:23 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett, Bob Rock)
  2. Commando – 1:48 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  3. Today Your Love, Tomorrow the World – 2:13 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  4. Now I Wanna Sniff Some Glue – 1:40 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones
  5. We're a Happy Family – 2:26 (Jeffry Hyman, John Cummings, Douglas Colvin, Tamás Erdélyi)originariamente interpretata dai Ramones

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2003) Posizione
massima
Australia[17] 15
Austria[17] 17
Belgio (Fiandre)[17] 43
Danimarca[17] 4
Finlandia[17] 5
Germania[17] 15
Irlanda[18] 12
Italia[17] 23
Norvegia[17] 6
Nuova Zelanda[17] 38
Paesi Bassi[17] 12
Regno Unito[19] 9
Spagna[20] 4
Stati Uniti (alternative)[21] 17
Stati Uniti (mainstream rock)[22] 2
Svezia[17] 9
Svizzera[17] 28

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2003 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato l'8 marzo 2017.
  2. ^ (EN) St. Anger, Metallica.com. URL consultato il 26 gennaio 2013.
  3. ^ (EN) Past Winners Search, Grammy.com. URL consultato il 26 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) MTV VIDEO MUSIC AWARDS | 2003, MTV.com. URL consultato il 26 gennaio 2013.
  5. ^ Testo di Damage, Inc.
  6. ^ Testo di Hit the Lights
  7. ^ a b (EN) St. Anger Singles, Metallica.com. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  8. ^ (EN) Metallica play at San Quentin Prison, contactmusic.com. URL consultato il 26 gennaio 2013.
  9. ^ (EN) Director BRENDAN MALLOY Discusses The METALLICA 'St. Anger' Music Video, Blabbermouth.net, 31 luglio 2003. URL consultato il 26 gennaio 2013.
  10. ^ (EN) Metallica – St. Anger (CD, Single, CD1), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  11. ^ (EN) Metallica – St. Anger (CD, Single, Enhanced, CD2), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  12. ^ (EN) Metallica – St. Anger (Vinyl, 7", 45 RPM, Single), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  13. ^ (EN) Metallica – St. Anger (CD, Single, Cardboard Sleeve), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  14. ^ (EN) Metallica – St. Anger (CD, Maxi-Single, Enhanced), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  15. ^ St. Anger - EP, iTunes.com. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  16. ^ (EN) Metallica – St. Anger (CD, Maxi-Single), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  17. ^ a b c d e f g h i j k l (NL) Metallica - St. Anger, Ultratop. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  18. ^ (EN) St. Anger, irishcharts.ie. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  19. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 29 June 2003 - 05 July 2003, Official Charts Company. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  20. ^ (ES) Fernando Salaverri, Sólo éxitos: año a año, 1959–2002, 1ª ed., Fundación Autor-SGAE, settembre 2005, ISBN 84-8048-639-2.
  21. ^ (EN) Metallica - Chart history (Alternative Songs), Billboard. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  22. ^ (EN) Metallica - Chart history (Mainstream Rock Songs), Billboard. URL consultato il 20 dicembre 2013.
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal