The Unforgiven II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Unforgiven II
The Unforgiven II.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaMetallica
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 febbraio 1998
Durata6:36
Album di provenienzaReLoad
GenereHard rock
Etichettaelektra
ProduttoreBob Rock, James Hetfield, Lars Ulrich
Registrazionemaggio 1995-ottobre 1997, Plant Studios, Sausalito (California)
FormatiCD
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[1]
(vendite: 35 000+)
Metallica - cronologia
Singolo precedente
(1997)
Singolo successivo
(1998)

The Unforgiven II è un singolo del gruppo musicale statunitense Metallica, pubblicato il 23 febbraio 1998 come secondo estratto dal settimo album in studio ReLoad.[2]

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Composta da James Hetfield, Lars Ulrich e Kirk Hammett, venne concepita come il seguito del brano The Unforgiven, dall'album Metallica (1991). Il testo è astratto e il suo significato è spesso messo in discussione dai fan, ed Hetfield ha successivamente dichiarato che il significato del brano è quello di «non perdonare nessuno e finire la propria vita in solitudine.»[3]

Il brano fu eseguito dal vivo in sole sei occasioni, la cui prima avvenne a Las Vegas in occasione dell'annuale Billboard Music Award, dove il gruppo fu premiato come artista dell'anno,[4]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, diretto da Matt Mahurin e pubblicato il 20 gennaio 1998, mostra lo stesso ragazzo di The Unforgiven con sette anni in più. Vengono di nuovo mostrate le sue frustrazioni.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo – parte 1
  1. The Unforgiven II – 6:36 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  2. Helpless (Live) – 4:15 (Sean Harris, Brian Tatler)originariamente interpretata dai Diamond Head
  3. The Four Horsemen (Live) – 6:19 (James Hetfield, Lars Ulrich, Dave Mustaine)
  4. Of Wolf and Man (Live) – 4:31 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
CD singolo – parte 2
  1. The Unforgiven II – 6:36 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  2. The Thing That Should Not Be (Live) – 7:33 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  3. The Memory Remains (Live) – 4:19 (James Hetfield, Lars Ulrich)
  4. King Nothing (Live) – 6:18 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
CD singolo – parte 3
  1. The Unforgiven II – 6:36 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  2. No Remorse (Live) – 4:54 (James Hetfield, Lars Ulrich)
  3. Am I Evil? (Live) – 5:08 (Sean Harris, Brian Tatler)originariamente interpretata dai Diamond Head
  4. The Unforgiven II (Demo) – 7:07 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
CD singolo (Giappone)
  1. The Unforgiven II – 6:36 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  2. The Thing That Should Not Be (Live) – 7:33 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  3. The Memory Remains (Live) – 4:19 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)
  4. No Remorse (Live) – 4:54 (James Hetfield, Lars Ulrich)
  5. Am I Evil? (Live) – 5:08 (Sean Harris, Brian Tatler)originariamente interpretata dai Diamond Head
  6. The Unforgiven II (Demo) – 7:07 (James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1998) Posizione
massima
Australia[5] 9
Austria[5] 18
Belgio (Fiandre)[5] 45
Finlandia[5] 1
Francia[5] 89
Germania[5] 23
Irlanda[6] 14
Italia[7] 12
Norvegia[5] 8
Nuova Zelanda[5] 22
Paesi Bassi[5] 16
Regno Unito[8] 15
Stati Uniti[9] 59
Stati Uniti (mainstream rock)[9] 2
Svezia[5] 8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gavin Ryan, Australia's Music Charts 1988-2010, Mount Martha, Moonlight Publishing, 2011.
  2. ^ (EN) The Unforgiven II, Metallica. URL consultato il 3 febbraio 2015.
  3. ^ Libro So What: The Good, the Mad and the Ugly, pg. 128
  4. ^ (EN) The Unforgiven II, Metallica. URL consultato il 13 aprile 2018.
  5. ^ a b c d e f g h i j (NL) Metallica - The Unforgiven II, Ultratop. URL consultato il 9 giugno 2015.
  6. ^ (EN) The Unforgiven II, irishcharts.ie. URL consultato il 9 giugno 2015.
  7. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: M, Hit Parade Italia. URL consultato il 9 giugno 2015.
  8. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 01 March 1998 - 07 March 1998, Official Charts Company. URL consultato il 9 giugno 2015.
  9. ^ a b (EN) ReLoad - Music Charts, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 9 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock