Sharon D. Clarke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sharon Dee Clarke
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereDance
Hi-NRG
Musica house
Techno
Periodo di attività musicale1986 – in attività
Strumentovoce
EtichettaArista Records, Nightmare Records, Rumour Records
GruppiNomad, Six Chix

Sharon D. Clarke, all'anagrafe Sharon Dolores Clarke, nota anche come Sharon Dee Clarke e con lo pseudonimo Vivienne Courtland (Londra, 12 agosto 1966), è una cantante e attrice britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha recitato con successo in numerosi musical nel West End londinese, tra cui: Once on this Island (1994), Guys and Dolls (1996), Rent (1998), Fame (1999), Il re leone (2000-2002), We Will Rock You (2002), Chicago (2004), Hairspray (2010), Ghost (2011), Porgy and Bess (2014), The Life (2017) e Caroline, or Change (2018).

Ha recitato anche in opere di prosa, come The Amen Corner (Londra, 2014), Romeo e Giulietta (Londra, 2015) e Ma Rainey's Black Bottom (Londra, 2016). Per le sue interpretazioni in Once in this Island, We Will Rock You e Ghost è stata candidata al Laurence Olivier Award alla miglior performance in un ruolo non protagonista in un musical; nel 2014 ha vinto il Laurence Olivier Award alla miglior attrice non protagonista in un musical per The Amen Corner di James Baldwin.[1]

È dichiaratamente omosessuale ed è sposata con la regista Susie McKenna.[2]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisone[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Discografia solista[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1986 - Dance Your Way Out Of The Door
  • 1987 - Past, Present & Future
  • 1988 - I Can't Stay Mad At You
  • 1988 - Awesome
  • 1989 - I'm Gonna Eat You Up
  • 1989 - Keeping My Faith In Love
  • 1989 - Something Special
  • 1990 - Guilty
  • 1990 - Mr. Right
  • 2001 - I've Got A Right To Survive/Holding On Tighter (come Vivienne Courtland)
  • He's Coming Back

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - FPI Project Rich In Paradise
  • 1990 - FPI Project Going Back To My Roots
  • 1993 - Serious Rope Happiness
  • 1993 - Serious Rope Runaway Love
  • 1999 - G.T. Till I'm Ready
  • 1999 - Espriu You Are My Light

Discografia con i Nomad[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1991 - Changing Cabins

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con i Six Chix[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - Only The Women Know

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi all'arte drammatica.»
— 31 dicembre 2016[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mark Shenton, Ma Rainey’s Black Bottom review at the Lyttelton, National Theatre, London – ‘superbly orchestrated’, su The Stage, 2 febbraio 2016.
  2. ^ (EN) Theo Bosanquet, Sharon D Clarke: 'We were all rooting for Rufus', su WhatsOnStage, 18 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 61803, 31 December 2016, p. N16.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]