Jessie Buckley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jessie Buckley nel 2019

Jessie Buckley (Killarney, 28 dicembre 1989) è un'attrice e cantante irlandese.

Ha ottenuto il riconoscimento per i suoi ruoli nei film Judy (2019), A proposito di Rose (2019), Sto pensando di finirla qui (2020) e La figlia oscura (2021), ottenendo due candidature al Premio BAFTA nella sezione migliore attrice protagonista e migliore attrice non protagonista rispettivamente per il secondo e quarto film citato. Per La figlia oscura ha ricevuto anche la sua prima candidatura al Premio Oscar nella sezione miglior attrice non protagonista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nel 2008 come concorrente del talent show in onda sulla BBC I'd Do Anything, in cui si è classificata seconda.[1] Nello stesso anno prende parte al musical teatrale A Little Night Music.[2] Dopo alcuni ruoli teatrali, ha sospeso la sua carriera professionale per studiare alla Royal Academy of Dramatic Art, laureandosi nel settembre 2013.[3]

Nel 2016 ha preso parte al cast di quattro serie televisiva della BBC: in Guerra e pace,[4] in Taboo[5], in The Last Post e in The Woman in White. In seguito è stata protagonista di due film: Beast nel 2017 e A proposito di Rose nel 2018, per il quale ha ricevuto recensioni positive.[6][7] Nel 2019 Buckley ha preso parte alla miniserie Chernobyl. Nel 2021 ha recitato nel film di Maggie Gyllenhaal La figlia oscura, per il quale ha ricevuto una candidatura all'Oscar alla miglior attrice non protagonista. Nello stesso anno è tornata a recitare nel West End in un revival di Cabaret e per la sua interpretazione nel ruolo di Sally Bowels ha vinto il Laurence Olivier Award alla migliore attrice in un musical.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Jessie Buckley è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BBC - I'd Do Anything - Nancy Contestants, su bbc.co.uk. URL consultato il 2 luglio 2019.
  2. ^ (EN) Michael Billington, Theatre review: A Little Night Music / Menier Chocolate Factory, London, in The Guardian, 5 dicembre 2008. URL consultato il 2 luglio 2019.
  3. ^ (EN) Fabrique, Student & graduate profiles — RADA, su rada.ac.uk. URL consultato il 2 luglio 2019.
  4. ^ http://www.bbc.co.uk/programmes/profiles/pcqw2nXWtYmwZ4SL1YTDRB/characters
  5. ^ (EN) 'Taboo' Star Jessie Buckley Reveals Why She 'Shakes Like A Goat On Red Carpets', su HuffPost UK, 13 gennaio 2017. URL consultato il 2 luglio 2019.
  6. ^ (EN) Film of the week: Wild Rose, su Independent.ie. URL consultato il 2 luglio 2019.
  7. ^ (EN) Wild Rose (2019). URL consultato il 2 luglio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN310623619 · ISNI (EN0000 0004 3683 2132 · Europeana agent/base/21250 · LCCN (ENno2014107826 · GND (DE1063824656 · BNF (FRcb171377623 (data) · J9U (ENHE987007363633205171 · CONOR.SI (SL330654819 · WorldCat Identities (ENlccn-no2014107826