Jo Swerling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jo Swerling (Bardichov, 18 aprile 1893Los Angeles, 23 ottobre 1964) è stato un drammaturgo, paroliere e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Russia, ma rifugiatosi negli Stati Uniti per fuggire al regime zarista, cresce nel Lower East Side di New York.

Nei primi anni venti scrive per quotidiani e periodici, prima di dedicarsi alla carriera di autore teatrale. Ottiene un particolare successo nel 1927 con la rivista musicale The New Yorkers. Con il compositore Gus Kahn scrive The Cinderella Girl, con l'attore Edward G. Robinson The Kibitzers, nel 1929, adattato per lo schermo cinematografico nel 1930 da Sam Mintz e Viola Brothers Shore.

Chiamato a Hollywood da Harry Cohn della Columbia Pictures per adattare per il cinema la pièce Ladies of the Evening di David Belasco e Milton Herbert Gropper, inizia il fortunato sodalizio artistico con il regista Frank Capra che, dopo questo primo Femmine di lusso (Ladies of Leisure) (1930), prosegue con Luci del circo (Rain or Shine) (1930), Dirigibile (Dirigible) (1931), La donna del miracolo (The Miracle Woman) (1931), La donna di platino (Platinum Blonde) (1931), film di lancio per la bionda sexy Jean Harlow, Proibito (Forbidden) (1932).

In seguito lo sceneggiatore di fiducia di Capra diventa Robert Riskin, l'autore del testo teatrale da cui era stato tratto La donna del miracolo, ma nel 1946 il regista tornerà a rivolgersi a lui per contribuire alla sceneggiatura di uno dei suoi film più celebri, La vita è meravigliosa (It's a Wonderful Life). Nel tempo intercorso, Swerling mette mano, in forma diversa, ad oltre una trentina di copioni, fra cui spiccano quelli di L'idolo delle folle (1942), che gli vale la nomination ai Premi Oscar per la miglior sceneggiatura, Prigionieri dell'oceano (1944) e Femmina folle (1945). È anche uno degli autori non accreditati del kolossal Via col vento, la cui sceneggiatura è firmata dal solo Sidney Howard.

Tornato a lavorare a Broadway, nel 1950 scrive insieme a Abe Burrows il libretto per il fortunatissimo musical Guys and Dolls, vincitore di cinque Tony Award fra cui proprio quello per il miglior libretto.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 16298552 · LCCN: n87911850