Opel Corsa E

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Opel Corsa
Opel Corsa - Mondial de l'Automobile de Paris 2014 - 013.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Opel
Tipo principale Berlina 2 volumi
Produzione dal 2014
Sostituisce la Opel Corsa D
Euro NCAP (2014[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4021 mm
Larghezza 1736 mm
Altezza 1479 mm
Passo 2510 mm
Massa da 1120 a 1293 kg
Altro
Assemblaggio Eisenach (Germania) e Saragozza (Spagna)
Stile Mark Adams
Stessa famiglia Opel Adam
Fiat Punto e Opel Corsa D (Pianale FGA Small)
Auto simili Ford Fiesta
Hyundai i20
Peugeot 208
Renault Clio
SEAT Ibiza
Volkswagen Polo
Opel Corsa - Mondial de l'Automobile de Paris 2014 - 012.jpg

La Opel Corsa E è la quinta generazione dell'omonimo modello un'utilitaria di segmento B prodotta dalla casa automobilistica tedesca Opel dal 2014, dopo la presentazione avvenuta l'anno precedente.

Così come per la Opel Corsa D che va a sostituire, la sigla E non fa parte della denominazione ufficiale, ma serve ad indicare e contraddistinguere appunto la quinta generazione di questo modello. La vettura ha cominciato ad essere commercializzata dal febbraio 2014. La nuova generazione rappresenta una profonda rivisitazione della precedente[2], pur continuando ad essere costruita sulla medesima piattaforma.[3]

Estetica e versioni[modifica | modifica wikitesto]

Interni di una Corsa

La nuova Corsa riprende gli stessi caratteri stilistici della sorella Adam, in particolare il frontale caratterizzato da un'ampia griglia e grandi gruppi ottici che ricordano la forma di un boomerang, mentre al posteriore i nuovi fari richiamano quelli della Astra.

Gli allestimenti disponibili sono: la Corsa base, quelli intermedi advance e b-Color quest'ultimo caratterizzato dalla doppia verniciatura ed elementi sportivi e l'allestimento di punta Innovation. È disponibile inoltre in versione 3 e 5 porte.[4]

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Motore Disponibilità Codice Alimentazione Cilindrata
[cm³]
Potenza
[CV@rpm]
Coppia
[Nm@rpm]
Trasmissione Accelerazione
(0 - 100 Km/h) [s]
Velocità massima
[km/h]
Consumo carburante
[l/100km]
Versioni a benzina
1.0 Turbo 90CV dal 11/2014 B10XFL Benzina 999 90@3700-6000 170@1800-3700 6 marce 11.9 180 4.5
1.0 Turbo 115CV dal 11/2014 B10XFT Benzina 999 115@5000-6000 170@1800-4500 6 marce 10.3 195 5.0
1.2 70CV 16V dal 11/2014 B12XEL Benzina 1229 70@5700 115@4000 5 marce 16.0 162 5.4
1.4 16V 90CV dal 11/2014 B14XEL Benzina 1398 90@6000 130@4000 5 marce[nota 1] 13.2 (13.9[nota 1]) 175 (170[nota 1]) 5.2 (6.0[nota 1])
1.4 ecoFLEX dal 11/2014 B14XEL Benzina 1398 90@6000 130@4000 5 marce[nota 2] 13.2 (13.9[nota 2]) 175 5.0 (4.8[nota 2])
1.4 Turbo 150CV dal 03/2015 B14NEH Benzina 1364 150@5000 220@3000-4500 6 marce 8.9 207 5.7
1.6 Turbo 16V OPC dal 03/2015 B16LER Benzina 1598 207@5800 245@1900-5800 [nota 3] 6 marce 6.8 230 7.5
Versioni Bifuel
1.4 GPL ecoFLEX dal 03/2015 B14XEL GPL 1398 90@6000 130@4000 5 marce 13.9 175 7.0
Versioni a gasolio
1.3 CDTI 75 dal 11/2014 B13DTC Diesel 1248 75@3750 190@1500-2500 5 marce 14.8 164 3.8
1.3 CDTI 95 dal 11/2014 B13DTE Diesel[5] ("Sechszylinder-Dieselmotor (OM656)") [6] 1248 95@3750 190@1500-3500 5 marce[nota 2] 11.9 (13.5[nota 2]) 182 3.4
  1. ^ a b c d Opzionale: Automatico 6 marce
  2. ^ a b c d e Opzionale: Easytronic 5 marce
  3. ^ 280 Nm con overboost

Motori a benzina e Bi-Fuel[modifica | modifica wikitesto]

I propulsori a benzina offerti in tutta la gamma includono il nuovo 1.0 litri SGE da 3 cilindri ad iniezione diretta, con potenze di 90 e 115 CV (turbo) che con quest'ultimo le permette di scattare da 0 a 100 km/h in 10,3 secondi e di raggiungere i 195 km/h grazie a un cambio manuale a 6 marce; un 1.2 litri da 70 CV e un 1.4 litri da 90 CV aspirati, con cambio manuale a 5 marce (l'unità da 1.4 litri può essere abbinata ad un cambio automatico a 5 marce Easytronic). Il 1.4 viene fornito anche nella versione a GPL con impianto installato direttamente dalla casa madre.

Opel introduce un modello di raccordo fra le motorizzazioni meno prestanti e la più sportiva OPC. Si chiama Corsa Turbo, monta il quattro cilindri benzina da 1.4 litri sovralimentato, con una potenza di 150 CV ed una coppia di 220 Nm erogata fra 3.000 e 4.500 giri. Il cambio è manuale a 6 rapporti. L'auto scatta da 0 a 100 km/h in 8.9 secondi, passa da 80 a 120 km/h in 9.9 secondi in quinta marcia e raggiunge la velocità massima di 207 km/h e consumando 5.9 l/100 km, emettendo 136 g/km di CO2. Il quattro cilindri è omologato Euro 6. L'auto si caratterizza la livello estetico per i cerchi in lega da 17 pollici con effetto bicolore, per l'impianto di scarico sportivo e per la grigia anteriore ed il tetto in nero lucido.[7]

Opel Corsa E B-Color

Motori a gasolio[modifica | modifica wikitesto]

Il propulsore a gasolio della Opel Corsa 1.3 CDTI è stato sviluppato al centro Opel di Torino ed è di derivazione Fiat, risalente ai tempi della collaborazione tra i due Gruppi. Di quella unità, i componenti che rimangono in comune sono il basamento e testata. Tutto il resto è stato progettato da zero, tra cui anche la centralina del motore realizzate internamente dalla GM. Tra il 1.3 CDTI da 75 CV e quello da 95 CV ci sono solo alcune lievi differenze. La coppia è la stessa per entrambe le varianti: 190 Nm erogati a 1.500 giri/min fino ai 2500 giri/min della 75 CV, mentre fino ai 3500 giri/min per la variante da 95 CV. I consumi sono di 3,2 l/100 km. Quanto alle emissioni di CO2 il livello di grammi per chilometro emessi ha valore 85. Al debutto il 1.3 CDTI viene accoppiato ad un cambio manuale a 5 marce, ma è anche disponibile con un cambio robotizzato che ne riduce i consumi a 3,1 l/100 km e le emissioni di CO2 a 82 g/km.

Versione sportiva OPC (Opel Performance Center)[modifica | modifica wikitesto]

La Opel Corsa E OPC è dotata di un motore 1.6 turbo a benzina a iniezione indiretta da 207 CV e 245 Nm erogati tra 1.900 e 5.800 giri, ma può contare anche su un overboost che innalza il valore di ulteriori 35 Nm per pochi secondi. La potenza viene scaricata a terra in modo progressivo: già dai 2.000 giri la coppia erogata è buona, e cresce sino a quasi 6.000 giri. La velocità è di 230 km/h, e lo “0-100” richiede 6,8 secondi e i consumi sono di 13,3 km/l in media. Il cambio manuale a sei rapporti è rapido negli innesti delle marce, ma non preciso nel inserirle. La OPC ha una tenuta di strada elevata e il rollio è limitato: merito va all'assetto irrigidito della OPC rispetto alle altre versioni che, con l'aggiunta del pacchetto Performance, ha una taratura delle sospensioni ancora più rigida, dischi dei freni maggiorati, cerchi in lega di 18” anziché di quelli di serie che sono da 17” e differenziale autobloccante meccanico. Nella Opel Corsa OPC si possono avere molti equipaggiamenti di sicurezza sia attiva che passiva di solito riservati ad auto di categoria superiore come ad esempio i sensori che rilevano la presenza di altri veicoli nell'angolo cieco.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Test Euro NCAP del 2014, euroncap.com. URL consultato il 15 maggio 2017.
  2. ^ Nuova Opel Corsa: molto più che un lifting. URL consultato il 15 maggio 2017.
  3. ^ (EN) New Vauxhall Corsa unveiled at Paris Motor Show, in Auto Express. URL consultato il 15 maggio 2017.
  4. ^ Opel Corsa, vocazione trendy, alvolante.it, 3 ottobre 2014. URL consultato il 15 maggio 2017.
  5. ^ http://www.mdc-power.de/ueber-mdc-power/das-unternehmen
  6. ^ http://media.daimler.com/marsMediaSite/de/instance/ko.xhtml?oid=14315931
  7. ^ Opel Corsa 1.4 Turbo - Sportività discreta e 150 CV - Quattroruote, quattroruote.it, 18 marzo 2015. URL consultato il 15 maggio 2017.
  8. ^ Opel Corsa OPC - La reginetta delle Hot Hatch, quattroruote.it, 17 giugno 2015. URL consultato il 15 maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili