Lorenzo Tonelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

{{#if:0 (0) |]]

Lorenzo Tonelli
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra {{Band calcio nome = Juventus voce = Juventus FC imm = Bianconero pos = cat = della Juventus
Carriera
Giovanili
2000-2010 Empoli
Squadre di club1
2010-2016 Empoli 159 (14)[1]
2016- {{Band calcio nome = Juventus voce = Juventus FC imm = Bianconero pos = G cat = della Juventus 0 (0) Juventus[[Categoria:Calciatori della Juventus
Nazionale
2006 Italia Italia U-16 3 (0)
2010 Italia Italia U-21 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 maggio 2016

Lorenzo Tonelli (Firenze, 17 gennaio 1990) è un calciatore italiano, difensore del Napoli.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un difensore centrale,[2] forte fisicamente e abile nel gioco aereo.[2][3] Giocatore versatile,[3] può essere impiegato come terzino destro,[2] anche se predilige giocare al centro della difesa,[3] ruolo in cui esprime al meglio le sue capacità.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Empoli[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nel settore giovanile dell'Empoli.[2] Esordisce tra i professionisti il 5 settembre 2010 in Varese-Empoli (0-0), subentrando al 19' della ripresa al posto di Daniele Mori.[4] Chiude la stagione con 17 presenze in campionato e una in Coppa Italia contro la Fiorentina.[5]

Segna la sua prima rete in carriera il 14 agosto 2011 nell'incontro valevole per il secondo turno di Coppa Italia vinto 4-1 contro il Piacenza, segnando di testa su azione da calcio d'angolo la quarta rete degli azzurri.[6][7]

Mette a segno la sua prima doppietta tra i professionisti il 14 settembre 2013 in Carpi-Empoli (0-2).[8] Il 22 novembre prolunga il proprio contratto fino al 2017.[9]

Il 30 maggio 2014, conquista per la prima volta in carriera la promozione in Serie A grazie alla vittoria per 2-0 sul Pescara.[10]

Esordisce nella massima serie il 31 agosto 2014 nella gara esterna persa 2-0 contro l'Udinese.[11]. Il 23 settembre mette a segno la sua prima rete in Serie A, portando in vantaggio l'Empoli contro il Milan. L'incontro terminerà poi in parità.[12]

Il 26 aprile 2015 al termine di Atalanta-Empoli, - al rientro delle squadre negli spogliatoi - viene aggredito subendo un pugno dall'attaccante Germán Denis, riportando conseguenze lesive al volto. In seguito a questo episodio viene squalificato per una giornata dal giudice sportivo "per aver minacciato di morte" Denis e la sua famiglia.[13][14] Il 29 aprile la Corte Sportiva d'Appello sospende la squalifica.[15] Il 22 luglio 2015 la squalifica viene confermata.[16]

Il 1º dicembre seguente rinnova col club toscano fino al 2019.[17]

Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 maggio 2016 si lega per quattro stagioni al Napoli.[18]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta tre presenze con la Nazionale Under-16 ed una con la Nazionale Under-21, risalente al 17 novembre 2010 nell'amichevole disputata a Fermo contro i pari età della Turchia (vittoria per 2-1), sotto la guida di Ciro Ferrara, subentrando al 32' della ripresa al posto di Giulio Donati.[19]

Il 16 maggio 2016 viene convocato in Nazionale maggiore dal CT Antonio Conte per lo stage di preparazione all'Europeo 2016.[20]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 maggio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Italia Empoli B 16 0 CI 1 0 - - - - - - 17 0
2011-2012 B 16 0 CI 3 1 - - - - - - 19 1
2012-2013 B 36+4[21] 4 CI 1 0 - - - - - - 41 4
2013-2014 B 37 3 CI 2 0 - - - - - - 39 3
2014-2015 A 28 5 CI 2 0 - - - - - - 30 5
2015-2016 A 26 2 CI 1 0 - - - - - - 27 2
Totale Empoli 159+4 14 10 1 - - - - 173 15
2016-2017 Italia Napoli A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
Totale carriera 159+4 14 10 1 0 0 - - 173 15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 163 (14) se si comprendono i play-off.
  2. ^ a b c d Lorenzo Tonelli, difensore centrale "Made in Empoli", strafanto91.blogspot.it.
  3. ^ a b c d Copertina SportCafe24: Lorenzo Tonelli brilla nell’Empoli, sportcafe24.com.
  4. ^ Varese 0 - 0 Empoli, legaserieb.it.
  5. ^ Fiorentina-Empoli 1-0 d.t.s: Babacar a un passo dai supplementari regala il passaggio del turno ai VIOLA, goal.com.
  6. ^ Empoli-Piacenza 4-1: passano il turno gli azzurri, empolicalcio.net, 14 agosto 2011.
  7. ^ Coppa Italia, l'Empoli serve il poker: 4 a 1 al Piacenza, firenzetoday.it, 15 agosto 2011.
  8. ^ Carpi 0 - 2 Empoli, legaserieb.it.
  9. ^ UFFICIALE: Empoli, rinnova Tonelli, tuttomercatoweb.com.
  10. ^ L'Empoli dopo 6 anni torna in Serie A, ilsitodifirenze.it.
  11. ^ Udinese, doppio Di Natale: Empoli battuto 2-0, gazzetta.it.
  12. ^ Torres segna all'esordio, il Milan rimonta l'Empoli da 2-0 a 2-2, SpazioCalcio.it, 23 settembre 2014.
  13. ^ L'Empoli: "Denis ha rotto il naso a Tonelli". Marino: "L'aveva minacciato", gazzetta.it.
  14. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 215, legaseriea.it.
  15. ^ Tonelli, squalifica sospesa: potrà giocare Empoli-Napoli, gazzetta.it.
  16. ^ Tonelli minacciò Denis ma non davanti al figlio: empolese fermato un turno, bergamonews.it.
  17. ^ UFFICIALE: Empoli, Tonelli ha rinnovato fino al 2019 tuttomercatoweb.com
  18. ^ Il Napoli ufficializza l'acquisto di Lorenzo Tonelli, sscnapoli.it, 23 maggio 2016.
  19. ^ Doppio Macheda fa felice Ferrara: Turchia ko 2-1, liberoquotidiano.it.
  20. ^ Sette volti nuovi per lo stage: da mercoledì azzurri al lavoro a Coverciano, figc.it, 16 maggio 2016.
  21. ^ Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]