6ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La 6ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (denominata 6ª Esposizione Internazionale d'Arte Cinematografica) si svolse a Venezia, Italia, dall'8 al 31 agosto del 1938.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta, oltre ai documentari e ai lungometraggi a soggetto in concorso, venne presentata una retrospettiva che quell'anno fu dedicata al cinema francese, comprendente le pellicole più significative prodotte dalla nascita del cinema dal 1891 al 1933,[1] con opere dei fratelli Lumière, di Georges Méliès, Abel Gance, René Clair e Jean Renoir.

Vengono premiati film che, al di là delle qualità estetiche, sono esplicitamente opere di propaganda: il tedesco Olympia di Leni Riefenstahl e Luciano Serra pilota di Goffredo Alessandrini.[1][2] Fu anche l'ultima edizione alla quale fu presente il cinema americano fino alla fine della guerra: Biancaneve e i sette nani vincerà anche un premio.[3][1] La selezione dei film stranieri spetta ancora ai rispettivi paesi, metodo che verrà interrotto nel 1956.[1]

Giuria internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Film in concorso[modifica | modifica wikitesto]

Argentina[modifica | modifica wikitesto]

Belgio[modifica | modifica wikitesto]

Brasile[modifica | modifica wikitesto]

Cecoslovacchia[modifica | modifica wikitesto]

Francia[modifica | modifica wikitesto]

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Giappone[modifica | modifica wikitesto]

  • La pattuglia (五人の斥候兵 / Gonin no sekkōhei), regia di Tomotaka Tasaka
  • Ragazzi nella bufera (風の中の子供 / Kaze no naka no kodomo), regia di Hiroshi Shimizu
  • Balga, le "Pampas" della Mongolia (cortometraggio)
  • La vita della scuola elementare in Giappone (cortometraggio)
  • Sinfonia di Tokyo (cortometraggio)

Gran Bretagna[modifica | modifica wikitesto]

India[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Messico[modifica | modifica wikitesto]

Norvegia[modifica | modifica wikitesto]

  • Norge (cortometraggio)

Paesi Bassi[modifica | modifica wikitesto]

Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America[modifica | modifica wikitesto]

Sudafrica[modifica | modifica wikitesto]

Svezia[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera[modifica | modifica wikitesto]

Ungheria[modifica | modifica wikitesto]

Retrospettiva del cinema francese[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Norma Shearer, Coppa Volpi 1938

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Storia della Mostra del Cinema, su La Biennale di Venezia, 7 dicembre 2017. URL consultato il 15 giugno 2021.
  2. ^ VENEZIA, MOSTRA DEL CINEMA DI in "Enciclopedia del Cinema", su www.treccani.it. URL consultato il 15 giugno 2021.
  3. ^ Angela Patalano, Festival del Cinema di Venezia: storia, curiosità e recensioni, su CulturaMente, 27 febbraio 2021. URL consultato il 15 giugno 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore 6ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia Successore
5ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia 1938 7ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia