Germaine Dulac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Germaine Dulac, pseudonimo di Germaine Saisset-Schneider (Amiens, 1882Parigi, 1942), è stata una regista francese. Partecipò al movimento d'avanguardia, pronunciandosi contro il cineromanzo e per il più rigoroso visualismo.

I suoi principi ideologici sono contenuti nel saggio Le estetiche, gli ostacoli, la cingrafia integrale, pubblicato nel 1927 sulla rivista L'Art Cinématographique.

Tra i suoi film ricordiamo La festa spagnola, del 1919 e La sorridente signora Beudet, del 1923. La Dulac fu anche direttrice di cinegiornali e difese con scritti teorici l'importanza di questo genere.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Wendy Dozoretz, Germaine Dulac : Filmmaker, Polemicist, Theoretician, New York University, 1982. (ISBN non esistente).
  • Sandy Flitterman-Lewis, To Desire Differently: Feminism and the French Cinema, Columbia University Press, 1996. ISBN 9780231104975.
  • Charles Ford, Germaine Dulac : 1882 - 1942, Paris : Avant-Scène du Cinéma, 1968. (ISBN non esistente).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 7484108 LCCN: n96018624