43ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La 43ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia si è svolta a Venezia, Italia, dal 30 agosto al 10 settembre del 1986. Fu l'ultima edizione diretta da Gian Luigi Rondi.

La retrospettiva fu dedicata a Glauber Rocha. Tra i film proiettati fuori concorso, Aliens di James Cameron, Pericolosamente insieme di Ivan Reitman, Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter e Mélo di Alain Resnais. L'edizione è ricordata soprattutto per la clamorosa decisione di Rondi di escludere Velluto blu di David Lynch.

Giuria[modifica | modifica wikitesto]

Sezioni[modifica | modifica wikitesto]

Film in concorso[modifica | modifica wikitesto]

Film fuori concorso[modifica | modifica wikitesto]

Venezia Speciali[modifica | modifica wikitesto]

Venezia Spazio Libero degli Autori[modifica | modifica wikitesto]

Venezia Documenti[modifica | modifica wikitesto]

Venezia Giovani[modifica | modifica wikitesto]

Venezia TV[modifica | modifica wikitesto]

Venezia De Sica[modifica | modifica wikitesto]

Settimana Internazionale della Critica[modifica | modifica wikitesto]

Rassegna di film, opere prime, autonomamente selezionati da una commissione nominata dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani secondo un proprio regolamento. Delegato generale: Giorgio Tinazzi. Commissione di selezione: Roberto Ellero, Enrico Magrelli, Emanuela Martini, Morando Morandini.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Valeria Golino, Coppa Volpi 1986

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edoardo Pittalis - Roberto Pugliese, Bella di Notte - agosto 1996
  • L'Europeo, Cinema in Laguna, settembre 2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore 43ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia Successore
42ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia 1986 44ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia