26ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La 26ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia si è svolta a Venezia, Italia, dal 24 agosto al 6 settembre del 1965, sotto la direzione di Luigi Chiarini.

Terzo Leone d'Oro consecutivo per un film italiano, Vaghe stelle dell'Orsa di Luchino Visconti, mentre sono addirittura tre i Leoni d'Argento assegnati: Intolleranza: Simon del deserto di Luis Buñuel; Ho vent'anni di Marlen Khutsiev (terzo Leone d'Argento consecutivo per un film sovietico) e Bravi piccoli uomini di Leif Krantz.

Dopo Jean Gabin, Coppa Volpi al miglior attore nel 1951 e nel 1954, l'attore giapponese Toshirō Mifune bissa il successo del 1961: sono ancora oggi gli unici attori ad aver ottenuto due volte il riconoscimento della Mostra veneziana (tra le attrici, solo Shirley MacLaine ha vinto due volte la Coppa Volpi, nel 1960 e nel 1988).

Annie Girardot, Coppa Volpi alla migliore attrice 1965

Giuria e Premi[modifica | modifica wikitesto]

La giuria era così composta:

I principali premi distribuiti furono:

Sezioni principali[modifica | modifica wikitesto]

Film in concorso[modifica | modifica wikitesto]

Film fuori concorso[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema