Unione Sportiva Centese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
U.S. Centese A.S.D. 1986
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Azzurro2.png Azzurro
Dati societari
Città Cento (FE)
Paese Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza Emilia-Romagna
Fondazione 1913
Rifondazione 1950
Rifondazione 2008
Presidente Italia Francesco Matera
Allenatore Italia Giancarlo D'Astoli
Stadio Loris Bulgarelli
(4500 posti)
Sito web www.centesecalcio.it
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Unione Sportiva Centese ASD 1986 è la principale squadra di calcio di Cento, in provincia di Ferrara. Nella stagione 2013/2014 milita nel girone A dell'Eccellenza Emilia-Romagna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si dice che sia stata fondata nel 1913, ma mancano riscontri documentali a questa notizia. Quello che si sa per certo è che la prima società centese affiliata alla federcalcio fu lo Sport Juventus nel 1920 e che la prima società a disputare un campionato ufficiale fu il Cento F.C. che si iscrisse alla Quarta Divisione nel 1924-25 ed ottenne subito la promozione in Terza Divisione.

Nella stagione 1926/1927 prese parte alla seconda edizione della Coppa Italia (mai portata a termine per mancanza di date disponibili) affrontando al primo turno nientemeno che la Juventus: i centesi vennero travolti in casa per 15-0 dalla Vecchia Signora, ma l'evento restò scolpito per sempre nella memoria degli sportivi locali.

Nel dopoguerra, col nome di Società Polisportiva Centese, prese parte al campionato di Serie C e nel 1946-47 vinse sia il girone eliminatorio sia quello di finale ottennendo una storica promozione in Serie B. Allenatore di quella squadra era il Magiaro Lelovich e capocannoniere fu l'ex mezzala del Bologna Dante Nardi. Giocava in quella squadra anche il giovane Giovan Battista Fabbri che fece poi carriera sia come giocatore che allenatore in serie A. In cadetteria la Centese rimase solo una stagione: arrivò ultima e retrocedette di nuovo in Terza Serie.

Sotto il peso dei debiti contratti nella troppo onerosa cadetteria, la società andò in crisi e retrocedette subito in Promozione dove, per sopportare i costi, fu costretta a cambiare nome accettando la sponsorizzazone del Pastificio Barbieri. Questi sforzi non bastarono ad evitare il collasso finanziario e, sotto la regia del presidente Augusto Malagodi, la squadra fu rifondata come Centese nel campionato emiliano di Prima Divisione 1950-1951, per poi sospendere l'attività dopo due anni.[1] Alla ripresa nel 1956-57, con un titolo sportivo ormai azzerato, non riuscì ad evitare di scivolare presto in Terza Categoria.

Nel 1972 un gruppo di appassionati centesi, decisi a risollevare le sorti della squadra, rilevarono la società che ripartì proprio dalla Terza Categoria e nel giro di una decina d'anni raggiunse la Serie C2. Per tre anni la Centese giocò il campionato di serie C1, tra il 1986 e il 1989.

Dopo tredici campionati fra i semiprofessionisti, iniziò un nuovo declino, che portò alla scomparsa della società al termine della stagione 2006/2007.

Nel 2008 è stata fondata una nuova società denominata U.S. Centese A.S.D. 1986, nata come continuazione dell'U.S. Atletic Cento A.S.D.. Al termine della stagione 2012/13 vince la Coppa Italia di categoria, ottenendo così la promozione in Eccellenza per la stagione successiva.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Centese
  • 1924-25
  • 1925-26
  • 1926-27
  • 1927-28
  • 1928-29
  • 1929-30

  • 1930-31
  • 1931-32
  • 1932-33
  • 1933-34
  • 1934-35
  • 1935-36
  • 1936-37
  • 1937-38
  • 1938-39
  • 1939-40

  • 1940-41
  • 1941-42
  • 1942-43
  • 1943-44
  • 1944-45
  • 1945-46
  • 1946-47 - 1° nel girone A della Lega Interregionale Centro di Serie C.
Green Arrow Up.svg Promossa in Serie B.
  • 1947-48 - 17° nel girone B di Serie B
Red Arrow Down.svg Retrocessa in Serie C.
  • 1948-49 - 20° nel girone B in Serie C.
Red Arrow Down.svg Retrocessa in Serie C.
  • 1949-50 - 8° nel girone G della Lega Interregionale Centro in Promozione.
Red Arrow Down.svg Retrocessa per fallimento in Prima Divisione.

  • 1950-51 - 4° nel girone C in Prima Divisione Emilia-Romagna.
  • 1951-52 - 9° nel girone D in Prima Divisione Emilia-Romagna.
  • 1952-53
  • 1953-54
  • 1954-55
  • 1955-56
  • 1956-57
  • 1957-58 - 13° nel girone B del Campionato Emiliano.
  • 1958-59 - 12° nel girone B del Campionato Emiliano.
  • 1959-60 - 7° nel girone C in Prima Categoria Emilia-Romagna.

  • 1960-61 - 13° nel girone C in Prima Categoria Emilia-Romagna.
  • 1961-62 - 14° nel girone C in Prima Categoria Emilia-Romagna.
Red Arrow Down.svg Retrocessa.
  • 1962-63
  • 1963-64
  • 1964-65
  • 1965-66
  • 1966-67
  • 1967-68
  • 1968-69
  • 1969-70

  • 1970-71
  • 1971-72
  • 1972-73
  • 1973-74
  • 1974-75
  • 1975-76
  • 1976-77
  • 1977-78 - 7° nel girone B in Promozione Emilia-Romagna.
  • 1978-79 - 3° nel girone B in Promozione Emilia-Romagna.
  • 1979-80 - 1° nel girone B in Promozione Emilia-Romagna.
Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D dopo i spareggi intergirone con Santarcangiolese e Junior Goitese.

  • 1980-81 - 7° nel girone C di Serie D.
  • 1981-82 - 2° nel girone D nel Campionato Interregionale.
  • 1982-83 - 1° nel girone D nel Campionato Interregionale.
Green Arrow Up.svg Promossa in Serie C2.
  • 1983-84 - 13º nel girone C di Serie C2.
  • 1984-85 - 8º nel girone C di Serie C2.
  • 1985-86 - 1º nel girone B di Serie C2.
Green Arrow Up.svg Promossa in Serie C1.
  • 1986-87 - 6º nel girone A di Serie C1.
  • 1987-88 - 15º nel girone A di Serie C1.
  • 1988-89 - 16º nel girone A di Serie C1.
Red Arrow Down.svg Retrocessa in Serie C2.
  • 1989-90 - 4º nel girone B di Serie C2.

  • 1990-91 - 9º nel girone B di Serie C2.
  • 1991-92 - 13º nel girone A di Serie C2.
  • 1992-93 - 11º nel girone A di Serie C2.
  • 1993-94 - 17º nel girone A di Serie C2.
  • 1994-95 - 14º nel girone A di Serie C2.
  • 1995-96 - 18º nel girone B di Serie C2.
Red Arrow Down.svg Retrocessa nel Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1996-97 - 16° nel girone E del Campionato Nazionale Dilettanti.
Red Arrow Down.svg Retrocessa in Eccellenza.
  • 1997-98 - 12° nel girone A in Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 1998-99 - 4° nel girone A in Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 1999-00 - 16° nel girone A in Eccellenza Emilia-Romagna.
Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.

  • 2000-01 - 13° nel girone C in Promozione Emilia-Romagna.
  • 2001-02
  • 2002-03
  • 2003-04 - 2° nel girone D di Serie D.
  • 2004-05 - 7° nel girone D di Serie D.
  • 2005-06 - 16° nel girone C di Serie D.
Red Arrow Down.svg Retrocessa in Eccellenza dopo i play-out con la Reno Centese.
  • 2006-07 - 15° nel girone A in Eccellenza Emilia-Romagna.
Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione dopo i play-out con il Sant'Agostino.
  • 2007-08
  • 2008-09 - Seconda Categoria Emilia-Romagna
  • 2009-10 - Prima Categoria Emilia-Romagna

  • 2010-11 - Prima Categoria Emilia-Romagna
  • 2011-12 - 4° nel girone C in Promozione Emilia-Romagna.
  • 2012-13 - 3° nel girone C in Promozione Emilia-Romagna. Vincitrice della Coppa Italia di categoria.
Green Arrow Up.svg Promossa in Eccellenza
  • 2013-14 - 12° nel girone A in Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 2014-15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.uscentese.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio