Türk Deniz Kuvvetleri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Türk Deniz Kuvvetleri
Seal of the Turkish Navy.svg
Descrizione generale
Attiva 1923
Nazione Turchia Turchia
Alleanza Natoflag.gif NATO
Servizio attiva
Tipo Marina militare
Dimensione oltre 30000
Battaglie/guerre seconda guerra mondiale
Crisi turco-cipriota
Simboli
Bandiera Flag of Turkey.svg

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Türk Deniz Kuvvetleri è la denominazione ufficiale della marina militare della Turchia. Al tempo dell'Impero Ottomano era una delle prime potenze del Mar Mediterraneo e la sua denominazione ufficiale era Osmanlı Donanması.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Storia della marina ottomana.

Al termine della prima guerra mondiale, con la Fine dell'Impero e la nascita della Repubblica, fondata nel 1923 da Mustafa Kemal Atatürk, la marina turca è rinata raccogliendo l'eredità e la flotta della marina ottomana.

Al termine della seconda guerra mondiale la Turchia, entrata a far parte della NATO, ricevette nell'ambito del Mutual Defense Assistance Program dalla US Navy numerose unità sia di superficie sia subacquee, quali i cacciatorpediniere Classe Fletcher Gearing e Sumner e i sommergibili Classe Balao, Classe Tench e Classe Tang.

La Marina turca ebbe un sostanziale ammodernamento a partire dalla seconda metà degli anni settanta con i sottomarini Classe U-209 di fabbricazione tedesca, così come di progettazione tedesca furono i materiali che costituirono l'ammodernamento più consistente negli anni ottanta e novanta con l'entrata in servizio delle fregate tipo MEKO 200.

La Marina Turca oltre che della NATO fa parte, a partire dal 2001, della BLACKSEAFOR.

TCG[modifica | modifica sorgente]

Il prefisso TCG che contraddistingue le unità navali della Marina Turca indica Türkiye Cumhuriyeti Gemisi, che in Turco significa Nave della Repubblica Turca.[1]

Flotta[modifica | modifica sorgente]

Navi[modifica | modifica sorgente]

Fregate (17 in servizio)
2 classe Salihreis (MEKO 200 TN IIB)
2 classe Barbaros (MEKO 200 TN IIA)
4 classe Yavuz (MEKO 200 TN I)
8 classe G (Ex-classe Oliver Hazard Perry) (under GENESIS modernization project)
1 classe Tepe (Ex-classe Knox) (other 7 ships of this class retired)
Corvette (7 in servizio)
6 classe B (classe D'Estienne d'Orves A-69 type Aviso)
1 classe Ada (a total of 8 will be built as part of the Milgem project)
Fast attack craft and missile boat (27 in servizio)
6 Kılıç II class fast attack craft / missile boat
3 Kılıç class fast attack craft / missile boat
2 Yıldız class fast attack craft / missile boat
4 Rüzgar class fast attack craft / missile boat
4 Doğan class fast attack craft / missile boat
8 Kartal class fast attack craft / missile boat
Patrol craft (16 in servizio)
6 AB-25 class (Türk tipi) patrol craft
4 PGM71 class patrol craft
5 K class patrol boat
1 T class patrol boat
Cacciamine (20 in servizio)
6 Aydın class mine hunters
5 Engin class mine hunters
4 F class mine sweepers
5 S class mine sweepers
Navi anfibie (45 in servizio)
1 Osman Gazi class Landing Ship Tank
2 Saruca Bey class Landing Ship Tank
2 Ertuğrul class Landing Ship Tank
24 Ç-117 class Landing Craft Tank
16 Ç-302 class Landing Craft Mechanized

Sottomarini[modifica | modifica sorgente]

Sottomarini (14 in servizio)
4 classe Gür Type 209T2/1400
4 classe Preveze Type 209T1/1400
6 classe Atılay Type 209/1200

Aeromobili[modifica | modifica sorgente]

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio[2] Note
AB212ASW/EW Stati Uniti anti-submarine warfare & electronic warfare AB212ASW/EW 12
ATR-72-500MPA Italia maritime patrol ATR-72-500MPA (10) data di consegna sconosciuta
CN-235-100MP Spagna maritime patrol CN-235-100MP 6
S-70B Seahawk Stati Uniti anti-submarine warfare S-70B Seahawk 18
TB-20 Trinidad Francia basic flying training TB-20 Trinidad 6

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Prefisso della nave
  2. ^ Turkey military aviation OrBat. URL consultato il 20-09-2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]