Retroammiraglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quello di retroammiraglio (talvolta scritto anche come retro ammiraglio o retro-ammiraglio) è un grado militare in vigore presso svariate marine militari del mondo. Nella Marina Militare Italiana il grado omologo è quello di contrammiraglio (OF-6) o ammiraglio di divisione (OF-7). Il nome deriva dall'uso originario di assegnare a quest'ufficiale il comando della retroguardia, da cui appunto retroammiraglio, con un ruolo quindi contrapposto a quello dell'ammiraglio, responsabile della condotta dell'azione, e del viceammiraglio, comandante dell'avanguardia.[1]. Con il tempo il titolo di retroammiraglio si è trasformato in quello di contrammiraglio, terminologia adottata generalmente da tutte le marine, mentre nei paesi anglosassoni e del Commonwealth tuttora il grado corrispondente a contrammiraglio è Rear Admiral, letteralmente ammiraglio di retroguardia.

Olanda[modifica | modifica wikitesto]

Nella Marina olandese il grado di retroammiraglio è denominato Schout-bij-nacht, cioè "scolta di notte", nome che apparve tra il XV e il XVI secolo, in quanto lo Schout-bij-nacht era l'ufficiale responsabile della nave quando il capitano dormiva. Successivemente lo Schout-bij-nacht, in assenza di un alto ammiraglio, fu l'ufficiale che supervisionava l'intera squadra navale e, dal XVII secolo, lo Schout-bij-nacht divenne il grado comune posseduto dal comandante della squadra navale di riserva.

Regno delle Due Sicilie[modifica | modifica wikitesto]

Da sx a dx: un retroammiraglio e un brigadiere della Real Marina del Regno delle Due Sicilie in gran tenuta.
Napoli, 1851.

Nella Real Marina del Regno delle Due Sicilie la bandiera quadra del retroammiraglio veniva issata sulla cima dell'albero di mezzana.[2]

Regno Unito[modifica | modifica wikitesto]

Nella scala gerarchica degli ufficiali della Royal Navy il grado di rear-admiral (abbreviato RAdm) è immediatamente superiore a quello di commodoro ed inferiore a quello di viceammiraglio è un "ammiraglio a due stelle", ed il suo codice NATO è OF-7[3]. L'origine deriva dalla suddivisione delle squadre da battaglia inglesi all'epoca della vela, con un vice ammiraglio in comando della squadra d'avanguardia, un ammiraglio al centro ed un contrammiraglio (appunto rear-admiral) al comando della retroguardia.

Va però ricordato che il rango di " rear admiral " è leggermente differente dalla carica onorifica di retro-ammiraglio del Regno Unito (Rear-Admiral of the United Kingdom), alla quale venivano promossi tutti i capitani di vascello che venivano pensionati senza avere avuto un incarico di comando in squadra, che sarcasticamente venivano definiti admiral of the yellow (ammiragli della squadra gialla), per evidenziare che non avevano trovato posto in una delle tre squadre da battaglia esistenti, la rossa, la bianca e la blu[4]. Ognuna di queste squadre era riconoscibile dalla bandiera di combattimento utilizzata, che era appunto del colore della squadra di appartenenza, e in base alla posizione della bandiera su uno dei tre alberi, visto che un ammiraglio normalmente issava la propria insegna su un vascello che per essere tale era per forza dotato di tre alberi[5], era riconoscibile l'insegna del grado. Attualmente questa insegna è composta dalla Croce di san Giorgio rossa in campo bianco accompagnata da due pallini rossi nei due quarti dal lato dell'asta.

Stati Uniti[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti d'America il grado di "retroammiraglio" (rear admiral) è diviso in due: " lower half " ovvero "metà inferiore", abbreviato RDML e rear admiral (sic et simpliciter), colloquialmente detto " upper half ", "metà superiore", abbreviato RADM per via del nome del rango che lo precede.

Ambedue fanno oggi parte della categoria degli ammiragli, tuttavia nel XIX secolo, l'attuale retroammiraglio inferiore (LH), ovvero "ammiraglio ad una stella", veniva chiamato "commodoro" e non era un ufficiale di bandiera ma un capitano di vascello con maggiori responsabilità.

Il grado di Commodore era stato usato fino alla fine del XIX secolo e venne ripristinato nel corso della seconda guerra mondiale. Abolito nel secondo dopoguerra tuttavia il termine continuò e continua ad essere usato nel corso della guerra fredda fino all'inizio degli anni ottanta per i captain designati al comando di uno squadrone di più unità navali e tra questi i captains destinati alla promozione a Rear admiral sia della U.S. Navy sia della U.S. Coast Guard indossavano il distintivo di grado di rear admiral generando confusione. Per queste ragioni venne istituito il grando di Commodore admiral che ebbe vita brevissima, tanto che istituito all'inizio del 1982, venne abolito all'inizio del 1983 e sostituito con il grado di Commodore, che a sua volta venne abolito nel 1985 e sostituito dal grado di Rear admiral lower half che ha come distintivo di grado lo stesso dhe veniva usato dai Commodore.

Retroammiraglio (metà inferiore)[modifica | modifica wikitesto]

Retroammiraglio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Significato etimologico. [1]
  2. ^ Cfr. a p. 78 e p. 467 del Gran dizionario teorico-militare, Italia, 1847.
  3. ^ NATO STANAG 2116 (NATO standardization agreement - accordo sulle norme) NATO Codes for Grades of Military Personnel (codici per i gradi del personale militare)
  4. ^ United Kingdom: history of the British ensigns
  5. ^ Una nave è una grande imbarcazione dotata di tre alberi a vele quadre, quindi le navi con due alberi o dotate in tutto o in parte di vele latine non sono definite navi

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marina