Avanguardia (esercito)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L’avanguardia è un'unità che ha il compito di precedere il grosso di una formazione militare in movimento per:

  • esplorare il terreno per evitare sorprese da parte del nemico (agguati o imboscate)
  • rimuovere ostacoli, attivi o passivi, dall'itinerario che deve essere percorso
  • occupare rapidamente le posizioni di forza del campo di battaglia (alture, fortificazioni, ponti, ecc.)
  • monitorare e contenere il nemico per permettere al grosso dell'esercito di distribuirsi,
  • molestare un avversario in ripiegamento o distruggerlo se è in rotta

Per corrispondere a questi compiti, l'avanguardia è spesso costituita da truppe veloci e leggere.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Regno di Sardegna, Corpo reale dello Stato Maggiore, Istruzione sulle operazioni secondarie della guerra ad uso degli uffiziali dell'esercito redatta per cura del Corpo reale di stato maggiore ed approvata dal Ministro della guerra, Torino : Tipografia scolastica di S. Franco e figli e comp., 1860 (on-line)
  • Carl von Clausewitz: Vom Kriege, 7. Kapitel (VII Kapitel): Avantgarde und Vorposten. Traduzione italiana: Giacinto Cardona (a cura di), Della guerra, Milano : BUR Rizzoli, 2009, ISBN 978-88-17-02896-7
guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra