Regia marina saudita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regia Marina Saudita
Royal Saudi Navy Logo.svg
bandiera della Regia marina saudita
Descrizione generale
Attiva 1950
Nazione Arabia Saudita Arabia Saudita
Servizio Marina militare
Dimensione 15.000 di cui 3.000 marine
Guarnigione/QG Gedda Jubail, Riyad (quartier generale)
Battaglie/guerre Guerra indo-pakistana del 1971[1]
Gulf War
Operation Restore Hope[2][3]

Operazioni antipirateria[4][5][6]

Insurrezione Sa'dah[7][8]
Comandanti
Comandante attuale vice ammiraglio Dakheel-Allah Bin Ahmad Al-Wakadani
Simboli
Bandiera Naval Ensign of Saudi Arabia.svg
Jack Naval Jack of Saudi Arabia.svg

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia
HMS "Makkah"
La base navale King Abdul-Aziz a Giubail, sede della flotta est della Royal Saudi Navy

La Marina reale saudita (in arabo القوات البحرية الملكية السعودية) è la sezione navale delle Forze armate saudite. La marina opera in due porti: Gedda e Giubail, uno sul Mar Rosso e l'altro sul Golfo Persico; altri porti a Yanbu, Dammam, e Ras al-Mishab. È composta da 15.000 uomini dei quali 3.000 della fanteria di marina. È nata nel 1950,

La flotta[modifica | modifica wikitesto]

Fra le sue unità, tre fregate della classe La Fayette di costruzione francese e 4 della classe Medina sempre di costruzione francese:

  • 812 Riyad (2002)
  • 514 Mecca (2003)
  •  ? (2005)
  • 702 Medina (1985)
  • 704 Hofuf (1985)
  • 706 Abha (1986)
  • 708 Taif (1986)

Aviazione navale[modifica | modifica wikitesto]

Oltre a varie unità minori vi è anche una aviazione di marina formata da 12 elicotteri Cougar e 24 Dauphin:

Aeromobile Origine Tipo Versione (denominazione locale) In servizio[9] Note Immagine
Eurocopter AS532 U2 Cougar MkII Francia Francia elicottero da trasporto medio 12
Eurocopter AS365 Dauphin Francia Francia elicottero SAR 24

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Moqatel men Assahra - Khalid bin Sultan - مقاتل من الصحراء ,
  2. ^ United Nations Operation In Somalia
  3. ^ Moqatel men Assahra - Khalid bin Sultan مقاتل من الصحراء ,
  4. ^ Arabs plan anti-piracy joint force
  5. ^ Saudi Vessel Helps Thwart Attack On Turkish Ship
  6. ^ Anti-pirates success story: Saudis chase off attackers of cargo ship
  7. ^ http://www.google.com/hostednews/ap/article/ALeqM5ig6WH4DrES6KdGNhDQ_sDz2aJBxgD9BSNQO82 [collegamento interrotto]
  8. ^ Saudi Gazette - Navy sinks 2 infiltrator vessels
  9. ^ nota bibliografica

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]