Riccardo Piacentini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Riccardo Piacentini (Moncalieri, 3 luglio 1958) è un compositore, pianista e saggista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Diplomato nel 1980 in Composizione e Pianoforte, laureato in Lettere con una tesi sui concerti per orchestra di Goffredo Petrassi, è titolare della cattedra di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione al conservatorio di Alessandria.

Particolarmente attivo come compositore di foto-musica con foto-suoni per sonorizzazioni museali e come pianista del Duo Alterno con il soprano Tiziana Scandaletti, formazione con cui ha girato il mondo tenendo concerti e master-class in oltre quaranta Paesi, è autore di saggi e opere didattiche, tra cui Armonia tonale edito da Curci (Milano 1999) e I suoni delle cose. Poetica del foto-suono tra Filosofia, E(ste)tica e Musica (Milano 2011). Edito da Agenda, Curci, Edipan, Rugginenti, Sconfinarte, le sue composizioni sono eseguite regolarmente in festival e rassegne internazionali, tra cui di recente alla Pyatt Hall di Vancouver, il Klara Festival di Bruxelles, il BKA Theater di Berlino, la Walt Disney Concert Hall / REDCAT di Los Angeles, il Beijing Modern Music Festival di Pechino, il Teatro dell'Opera di Ulan Bator.

Tra i suoi maestri Carlo Pinelli, allievo di Giorgio Federico Ghedini, e Franco Donatoni. Ha inoltre frequentato corsi e seminari con Sylvano Bussotti, György Ligeti, Ennio Morricone, André Richard (al Centro Heinrich Strobel di Friburgo, dove lavorò Luigi Nono) e Karlheinz Stockhausen.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - Incontri di musica sacra contemporanea (AA.VV., Rusty Records CLK 317/c)
  • 1991 - Het Trio (AA.VV., Happy New Ears 2 CA 911)
  • 1992 - Tiziana Moneta e Gabriele Rota (AA.VV., Edipan PAN 3042)
  • 1992 - Dubidubidù (AA.VV., DDT 19203)
  • 1995 - Poesia e musica dell'oggi (AA.VV., Rivoalto CRR 9511)
  • 1997 - La crava mangia 'l muri (AA.VV., Datum-Stradivarius DAT 80006)
  • 1998 - Mal'akhim (CD monografico, Nuova Era (CD 7336)
  • 1999 - Musiche dell'aurora (CD monografico, Fondazione Italiana per la Fotografia - Rive-Gauche Concerti RG 00005)
  • 1999 - Shahar (CD monografico, Curci E. 11351 C.)
  • 2000 - Musiche per Pellizza da Volpedo (AA.VV., Nuova Era CD 7351)
  • 2001 - Arie condizionate (CD monografico, Fondazione Italiana per la Fotografia - Rive-Gauche Concerti RG 00009)
  • 2001 - Musica d'oggi e spiritualità (CD-rom con musiche di R. P., Rive-Gauche Concerti (RG 00008)
  • 2001 - Antonio Segafreddo. Percussion solos and percussion in chamber music (AA.VV., Rivoalto - Sonàr CRR 2013)
  • 2003 - Treni persi (CD monografico, Provincia di Torino - Rive-Gauche Concerti RG 00012)
  • 2004 - Suono Sonda 3 (AA.VV., Suono Sonda FD/0304)
  • 2004 - Mina miniera mia (CD monografico, Provincia di Torino - Rive-Gauche Concerti RG 00014)
  • 2004 - Musiche della Reggia di Venaria Reale (CD monografico, Regione Piemonte - Rive-Gauche Concerti RG 00015)
  • 2005 - La voce contemporanea in Italia - vol. 1 (AA.VV., Stradivarius STR 33708)
  • 2007 - Pantoduo - Dalla terra al cielo (AA.VV., Alessio Brocca Edizioni BA 137 CD)
  • 2007 - Italienischer Gesangsabend mit dem Duo Alterno (AA.VV., Steirischer Tonkünstler Bund STB 07/07)
  • 2008 - La voce contemporanea in Italia - vol. 4 (AA.VV., Stradivarius STR 33833)
  • 2011 - La voce contemporanea in Italia - vol. 5 (Stradivarius STR 33895)
  • 2013 - La voce contemporanea ini Italia - vol. 6 (Stradivarius STR 33976)

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Opere con elettronica e/o foto-musica:

  • GPlot per uno per clarinetto basso e live-electronics (1990, elaborazione elettronica presso il Centro Heinrich Strobel della Sudwestfunk di Friburgo, prima esecuzione Basilea, 1991);
  • Lyriche per voci, clarinetti e suoni concreti (1991, rev. 1992, prima esecuzione Torino, 1992);
  • 7x7+7. Otto filastrocche per voce di mamma e nastro magnetico (1995, elaborazione elettronica presso l'Edison Studio di Roma, prima esecuzione Roma, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro Quirino, 1998);
  • Il viaggio finisce qui, melologo su testi di Eugenio Montale per corno di bassetto, arpa e nastro magnetico (1994-96, elaborazione elettronica presso gli studi del DIST di Genova, prima esecuzione Genova, Teatro Carlo Felice, 1996);
  • Mal'akhim, dramma spirituale in un atto e tre quadri per soli, cori, organo e nastro magnetico (1996/7, elaborato presso gli studi del CRIM di Torino, prima esecuzione Vancouver, Western Concert Opera, Saint Andrew Westley Church, 1997);
  • Musiche dell'aurora per soprano, flauto basso e supporto audio-digitale (sonorizzazione della VIII Biennale Internazionale di Fotografia, Torino, Palazzo Bricherasio, 1999);
  • Shahar per flauto basso con soprano e supporto audio-digitale ad libitium (1996, rev. 1999, prima esecuzione Torino, 1999);
  • Arie condizionate per voce femminile, mani, trombone e foto-suoni su supporto audio-digitale: I. Mano mobile clic, II. Aria di paragone, III. Raep on (sonorizzazione della IX Biennale Internazionale di Fotografia, Torino, Palazzo Bricherasio, 2001);
  • Tips & fingers per marimba e supporto audio-digitale (2001);
  • Sine nomine per soprano, voce recitante, 13 archi e foto-suoni (2001, prima esecuzione Milano, Palazzina Liberty, 2002);
  • Midi laus, nelle versioni per flauto, clarinetto in la, violoncello e supporto audio-digitale; oppure flauto, clarinetto in si bemolle, contrabbasso e supporto audio-digitale; oppure flauto, corno inglese, clarinetto in la e supporto audio-digitale (2000, prima esecuzione Assisi, Festival Harmonia Mundi, 2000);
  • Treni persi, cantata per voce viaggiante, voce che ha viaggiato, archi, percussioni e foto-suoni (sonorizzazione del Museo ferroviario di Bussoleno, parte 1, 2003);
  • Un petit train de plaisir per orchestra d'archi, con voce recitante e “foto-suoni” ad libitum, da Gioachino Rossini (sonorizzazione del Museo ferroviario di Bussoleno, parte 2, 2003);
  • Gioco-treni per foto-suoni campionati: I. Sinfonia, II. Recitativo del ferroviere, III. Aria e danze del freno, IV. Ricercare antico con fischi e trombe, V. Cori battenti dei pendolari, VI. Sinfonia II (sonorizzazione del Museo ferroviario di Bussoleno, parte 3, 2003);
  • Mina miniera mia per voci e foto-suoni (sonorizzazione delle Miniere di Traversella, 2004);
  • Picander 2004, azione tragicomica per soprano, bass-baryton, flauto, archi barocchi, clavicembalo e foto-suoni (2004);
  • Musiche della Reggia di Venaria Reale per voci, ensemble barocco e foto-suoni (sonorizzazione della Reggia di Venaria Reale, 2004);
  • XXIV per flauto, violino e foto-suoni (2004, prima esecuzione Rovigo, Kermesse dantesca, 2004);
  • Jeux d'eaux et d'oiseaux per foto-suoni esotici (2004, prima esecuzione Bellina-Cuneo, Festival Internazionale Antidogma, 2004);
  • Jazz motetus VI (Cricket play) per pianoforte e foto-suoni (2005, prima esecuzione San Pietroburgo, 2005);
  • Et amoris. Tango pour Bruno per soprano, orchestra d'archi e foto-suoni (2005, prima esecuzione Torino, 2005);
  • Foto-suoni per le Universiadi per foto-suoni (2006, prima esecuzione Bardonecchia, 2007);
  • The Brown Cage per voce femminile, violoncello, pianoforte e foto-suoni (2007, prima esecuzione New York, Modern Works, 2007);
  • Jardins sur la pluie per flauto, violoncello, pianoforte e foto-suoni (2007, prima esecuzione Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi, 2008);
  • An Mozart, pezzo modulare per quartetto d'archi con o senza foto-suoni con o senza voce e pianoforte (2008, prima esecuzione Toronto, SoundaXis Festival, 2008);
  • Foto-suoni delle nuove scienze per voci su nastro, pianoforte e foto-suoni (2009, prima esecuzione Toronto, Bata Shoe Museum, 2009;
  • Piano, alla corda per pianoforte a quattro mani e foto-suoni (2009, prima esecuzione Milano, 2009);
  • Presto Vivaldi per quattro campane tubolari, vibrafono e pianoforte a quattro mani e foto-suoni (2010, prima esecuzione Alessandria, 2010);
  • Ulaanbaatarin doo per pianoforte, voce del pianista e foto-suoni (2010, prima esecuzione Ulan Bator, Teatro dell'Opera, 2010);
  • Quattro canzóne napulitane per soprano, pianoforte, orchestra e foto-suoni ad lib. (2010, prima esecuzione Milano, Teatro dal Verme, 2010);
  • Canson piemonteisa per soprano, pianoforte, orchestra e foto-suoni ad lib. (2010, prima esecuzione Milano, Teatro dal Verme, 2010);
  • Rataplànplanplan per pianoforte e foto-suoni animali (2011, prima esecuzione Berlino, BKA Theater, 2012);
  • Jazz motetus IX (Out of the blue) per una o due o tre o quattro chitarre e foto-suoni (2012, prima esecuzione Lagonegro, Festival di Lagonegro, 2012);
  • Friûl per pianoforte e foto-suoni (2013, prima esecuzione Udine, Amici della Musica, 2012);
  • À la vie per uno o due esecutori (un pianoforte), video-proiezioni e “foto-suoni sussurrati”, su due opere pittoriche di Kazimir Malevic e Umberto Boccioni, testi di Rainer Maria Rilke (2014, prima esecuzione Vancouver, Pyatt Hall, 2014).

Altri lavori:

  • ... et coetera per 10 strumenti (1985, vers. 1986, prima esecuzione Parigi, Radio France, 1986);
  • Alterno per orchestra d'archi (1986, prima esecuzione San Daniele del Friuli, Festival di Musica Contemporanea, 1986);
  • Sacre per soli, coro e orchestra (1989, prima esecuzione Roma, Incontri di Musica Sacra Contemporanea, Basilica di San Marco, 1989);
  • Keir per orchestra (1989, prima esecuzione Anzio, Festival Internazionale, 1989);
  • Cohesive ends (Sticky) per 14 strumenti e 5 esecutori (1989, prima esecuzione Bologna, Accademia Filarmonica, 1989);
  • L'aura per orchestra d'archi (1991);
  • For four per quartetto d'archi (1992-94, prima esecuzione Roma, Acquario Romano, 1994);
  • For de la bella bella caiba per flauto, soprano in eco e orchestra d'archi (1995, prima esecuzione Castiglione delle Stiviere, Teatro Sociale, 1995);
  • Due laude di Jacopone per soprano, violino, violoncello, orchestra da camera e organo (1995, prima esecuzione Firenze, Festival di Pasqua, Chiesa di San Felice, 1995);
  • Uno a cui, melologo per voce recitante, chitarra, sax e percussioni (1995, prima esecuzione Roma, Festival Nuova Consonanza, 1995);
  • Laus sine voce per orchestra (1996);
  • Jazz motetus III per orchestra d'archi (1997, prima esecuzione Jesi, Festival di Musica Contemporanea, 1997);
  • Picander's, o Il grigliabeto risonante, azione tragicomica per soprano, baritono, 8 strumenti e pubblico (1999, prima esecuzione Foggia, I Solisti dauni, Piccolo Teatro, 1999);
  • Macchina per Il Quarto Stato per voce femminile, clarinetto piccolo e quartetto d'archi (2000, prima esecuzione Torino, Celebrazioni per Giuseppe Pellizza da Volpedo, 2000);
  • Jazz motetus V (Piperita blues) per voce, flauto, clarinetto, violino, basso elettrico, organo hammond e pianoforte (2001, prima esecuzione Bologna, 2001);
  • Tre danze logosferiche per voce recitante, flauto e arpa (2002, prima esecuzione Senigallia, Musica Nuova Festival, 2002);
  • Rayna possentissima per soprano e orchestra (2001, prima esecuzione Bologna, Teatro Comunale, 2002);
  • Un petit train de plaisir per orchestra d'archi, con voce recitante ad libitum, da Gioachino Rossini (2003, prima esecuzione Milano, Palazzina Liberty, 2003);
  • Jazz motetus VII per violoncello e pianoforte (2004, prima esecuzione Alessandria, Conservatorio, 2004);
  • fff con triangolo per clarinetto in si bemolle, tre bongos e triangolo (2006, prima esecuzione Saluzzo, Festival Antidogma, 2006);
  • Jazz motetus VIII (arpège) per flauto, o clavicembalo, o flauto e clavicembalo (2009, prima esecuzione Venosa, XI Festival Giornate Gesualdiane Internazionali, 2009);
  • Nome non ha per pianoforte a quattro mani suonato sulla cordiera (2012, prima esecuzione Milano, Teatro Dal Verme, 2013);
  • Deh... oh... per voce, flauto, clarinetto, violino, violoncello, vibrafono e pianoforte (2012, prima esecuzione Busseto, Teatro Verdi, 2013);
  • Così parlò Beatrice per quattro voci a cappella (soli o coro), un inno alla gioia universale sul XXIV Canto del Paradiso dantesco (2009/13, prima esecuzione Breslavia, MusMa Festival, 2013).
  • Composizioni per un solo esecutore: Cantico spirituale (1993) per voce di baritono; Fugitives. Tre frammenti da Baudelaire (1994) per voce di soprano; Uno, due, tre (1984) e Yantra (1989) per chitarra; Crumbling (1989, rev. 1995) per violino; Beaux gestes (1991), Madrileño (1991, rev. 1998), Due fogli (1992); Steli (1997), Venexiàn (2007) per pianoforte; Dieci spleens (1991) per clarinetto in si bemolle, A.B.E.G.G. (1992) per clarinetto basso, Aforismi della desolazione (1994) per corno di bassetto, Serenata per un fischietto (1995) per clarinetto piccolo; Petit (1991) per ottavino, Moins petit (1992) per flauto in do, Amariamori (1992) per flauto in sol, Shahar (1996, vers. per solo flauto basso); Con fuoco (1995) per violoncello; Mare (1996) per arpa; Floppy (1996) per trombone; Altri aforismi (1995/2004) per sax baritono; Venexiàn (2007) per pianoforte; Jiang Su Jen (2008) per pianoforte; Jazz motetus VIII (arpège) (2009) vers. per solo flauto; Jazz motetus VIII (arpège) (2009) vers. per solo clavicembalo; Romanesco (2009) vers. per solo pianoforte; Manualiter silentii (2012) per organo; Friûl (2013) vers. per solo pianoforte; Berliner (2013) per pianoforte e pianista preparati; ecc.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 9087135