Notaresco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Notaresco
comune
Notaresco – Stemma
La chiesa di San Clemente al Vomano nella periferia di Notaresco
La chiesa di San Clemente al Vomano nella periferia di Notaresco
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia di Teramo-Stemma.png Teramo
Amministrazione
Sindaco Diego Di Bonaventura (Lista Civica) dal 27/05/2013
Territorio
Coordinate 42°39′00″N 13°54′00″E / 42.65°N 13.9°E42.65; 13.9 (Notaresco)Coordinate: 42°39′00″N 13°54′00″E / 42.65°N 13.9°E42.65; 13.9 (Notaresco)
Altitudine 267 m s.l.m.
Superficie 37 km²
Abitanti 6 979[1] (31-12-2010)
Densità 188,62 ab./km²
Frazioni Caporipe, Capracchia, Cordesco, Grasciano, Guardia Vomano, Pianura di Notaresco, Pianura Vomano, Torrio, Valle Vignale, Villa Scapoli
Comuni confinanti Atri, Castellalto, Cellino Attanasio, Morro d'Oro, Mosciano Sant'Angelo, Roseto degli Abruzzi
Altre informazioni
Cod. postale 64024
Prefisso 085
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 067032
Cod. catastale F942
Targa TE
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti notareschini
Patrono san Gennaro
Giorno festivo 19 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Notaresco
Posizione del comune di Notaresco all'interno della provincia di Teramo
Posizione del comune di Notaresco all'interno della provincia di Teramo
Sito istituzionale

Notaresco (Nòtareschë in dialetto abruzzese) è un comune italiano di 6.979 abitanti[2] della provincia di Teramo in Abruzzo.

Il centro del paese è un classico borgo medioevale, arroccato su una collina.

Dall'anno 2008 è gemellato con la cittadina polacca di Płońsk (Voivodato della Masovia).

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

  • Chiesa di San Clemente al Vomano, edificio religioso di arte romanica dalle semplici caratteristiche architettoniche, noto per il ricco portale della facciata e per custodire al suo interno il ciborio considerato tra i più antichi e monumentali d'Abruzzo. La chiesa, che fu di proprietà dei monaci benedettini, appartenne al complesso abbaziale omonimo fondato, nel IX secolo, per volere (non accertato) di Ermengarda, madre dell'imperatore Ludovico III.
  • Museo archeologico "G. Romualdi". Contiene i reperti archeologici rinvenuti nel territorio di Notaresco risalenti alla preistoria periodo neolitico (IX millennio a.C.), età del bronzo, del ferro, al periodo italico e romano.
  • Resti di una villa italico-romana in località Grasciano.
  • Resti consistenti di un grande centro di produzione di vino olio e garum, del periodo italico-romano, nella piana dei Cesari, al confine del comune di Morro d'Oro.
  • Chiesa e Convento di Sant'Antonio Abate al confine con il comune di Morro D'Oro.
  • Chiesa dei Santi Pietro e Andrea, centro storico di Notaresco (interno barocco); dopo recenti lavori post-terremoto sono apparse tracce della prima chiesa romanica visibili nei paramenti esterni di facciata.
  • Palazzo Acquaviva del Duchi di Atri, attuale sede del Municipio.
  • La "neviera" nel centro storico, nella zona civitello (prop. Candelori), visitabile.
  • Chiesa del Carmine, struttura romanica ed interno del sec. XVI, controsoffitto dipinto del sec. XVII (visitabile).
  • Chiesa di San Rocco (Santa Lucia).

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Persone legate a Notaresco[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2003 2008 Valter Catarra centro-destra Sindaco
2008 2013 Valter Catarra lista civica "Per Notaresco" Sindaco
2013 in carica Diego Di Bonaventura lista civica "Notaresco Popolare" Sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La principale squadra di calcio della città è l'A.S.D. Notaresco 1924 Calcio che milita nel girone A abruzzese di Promozione. È nata nel 1924.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Dato Istat all'1/1/2009.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Tribunale di Teramo

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo