Mystica (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mystica
Mystica e Wolverine. Disegni di Ron Garney.
Mystica e Wolverine. Disegni di Ron Garney.
Universo Universo Marvel
Nome orig. Mystique
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Raven Darkhölme
  • Foxx
  • Helmut Stein
  • Mallory Brickman
  • B.Byron Biggs
  • Surge
  • Ronnie Lake
  • Holt Adler
  • Leni Zauber
  • Raven Wagner
  • Randy Green
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. * aprile 1978
1ª app. in
  • Ms. Marvel n. 16 - I serie (come Raven)
  • Ms. Marvel n. 18 - I serie (come Mystica)
Editore it. Editoriale Corno
app. it. * 25 febbraio 1980
app. it. in
  • I Fantastici Quattro n. 231 (come Raven)
  • I Fantastici Quattro n. 233 (come Mystica)
Sesso Femmina
Abilità
Parenti
  • Christian Wagner (ex-marito, deceduto)
  • Kurt Wagner (figlio, Nightcrawler)
  • Graydon Creed (figlio, deceduto)
  • Anna Marie (figlia adottiva, Rogue)
  • Miles Ralph Brickman (marito)
  • Gloria Brickman (figlia adottiva)

Mystica (Mystique), è un personaggio dei fumetti creato da Chris Claremont (testi) e Jim Mooney (disegni) nel 1978, pubblicato dalla Marvel Comics. La sua apparizione è in Ms. Marvel (prima serie) n. 17.

Mystica ha usato tanti nomi falsi: Raven Darkhölme, Foxx, Helmut Stein, Mallory Brickman, B. Byron Biggs, Surge, Ronnie Lake, Holt Adler, Leni Zauber, Raven Wagner, Randy Green.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

È un personaggio misterioso e ambiguo, soprattutto opportunista, che fa parte dell'universo narrativo degli X-Men in quanto mutante mutaforma. Ha utilizzato numerosi pseudonimi: Foxx, Helmut Stein, Mallory Brickman, B. Byron Biggs, Surge, Ronnie Lake, Holt Adler, Leni Zauber e Raven Wagner.

Fu vista per la prima volta come nuovo capo della Confraternita dei mutanti malvagi, e riuscì anche ad infiltrarsi tra gli X-Men.

Appare molte volte come mercenaria al seguito del malvagio Magneto e anche come avventuriera, terrorista, spia, modella e giornalista. Il suo luogo di nascita è sconosciuto, sebbene in genere si ritenga originaria degli Stati Uniti.

In passato ebbe una relazione con il mutante dall'apparenza demoniaca Azazel, da cui nacque Nightcrawler che Mystica abbandonò su un fiume per poi seguirlo e vederlo prendere da una Margali Szardos; un'altra relazione importante che ha avuto è quella con Sabretooth, da cui ebbe anche un figlio, Graydon Creed. Ha avuto molte altre relazioni, fra cui quelle con Uomo Ghiaccio, Fantomex e Irene Adler. Inoltre ha adottato Rogue, che sembrerebbe la figlia a cui tiene di più. Ha anche una nipote, la figlia di Nightcrawler, Nocturne.

Ultimamente ha eseguito delle missioni per Charles Xavier in cambio della sua libertà assieme a Forge e Shortpack. Subito dopo ha messo alla prova la relazione di Rogue con Gambit, proponendole di lasciarlo e di stare con Pulse (un mutante capace di annullare i poteri di Rogue).

A causa sua Gambit è stato traviato da Apocalisse ed è ridiventato un assassino.

House of M[modifica | modifica sorgente]

In House of M Mystica è una agente S.H.I.E.L.D. agli ordini di Wolverine; inoltre ha anche una relazione con quest'ultimo, pronta ad assumere le sembianze di altre donne (compresa Jean Grey) per realizzare le fantasie del suo amante.

Utopia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Utopia (fumetto) e Oscuri X-Men.

Durante Utopia, Emma Frost scopre che il professor Xavier apparso al fianco di Norman durante le precedenti interviste altri non è che Mystica ora al soldo del governo grazie ad un particolare dispositivo correttivo capace di trasformarla in una bomba umana al minimo segno di tradimento.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Mystica è una mutaforma, lei ha il potere di spostare gli atomi del suo corpo per trasformarlo completamente assumendo l'aspetto (inclusi gli abiti) di un altro essere umano. Può arrivare a duplicare precisamente la retina, il palmo della mano e le corde vocali della persona di cui assume le sembianze. Può aumentare il proprio volume, ma non la massa, perciò il suo peso rimane sempre lo stesso.

Questi poteri le permettono anche di ritardare l'invecchiamento e la rendono immune a droghe e veleni.

Inoltre c'è da dire che è anche un eccellente combattente nel corpo a corpo, tanto da tener testa in un combattimento ravvicinato a Wolverine e Ciclope. Fa spesso uso di pistole automatiche.

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

Ultimate[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ultimate X-Men.

La sua controparte dell'universo Ultimate è sostanzialmente identica all'originale. Non si è ancora accennato all'adozione di Rogue e al fatto che Nightcrawler sia suo figlio. Ha invece avuto una relazione con il Professor X.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Cartoni animati[modifica | modifica sorgente]

Il personaggio è apparso nelle seguenti serie animate, spesso col ruolo d'antagonista:

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Film sugli X-Men.

Nella trilogia dedicata agli X-Men (X-Men, X-Men 2, X-Men - Conflitto finale) il personaggio è interpretato dall'attrice Rebecca Romijn. In questi film, a differenza del fumetto, la cute di Mystica appare squamosa; la mutante è inoltre completamente nuda (le regioni mammaria e pubica rimangono comunque celate dall'epitelio riccamente cheratinizzato). Mystica non fa nemmeno uso di pistole automatiche, come nel fumetto, prediligendo uno stile di lotta felino e abilità da contorsionista. L'atteggiamento da femme fatale e la crudeltà che caratterizzano il personaggio fumettistico rimangono invece invariati, anche se dimostra un'indubbia fedeltà a Magneto.

Jennifer Lawrence interpreta Mystica da giovane in X-Men - L'inizio (2011); nello stesso film appare anche Morgan Lily che interpreta il personaggio da bambina, e Rebecca Romijin riprende il suo ruolo in una breve scena in cui Mystica sceglie un aspetto più maturo. Jennifer Lawrence riprende il ruolo di Mystica in X-Men - Giorni di un futuro passato (2014).

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Il personaggio appare nei seguenti videogiochi:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda della serie su Il mondo dei doppiatori

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics