Re delle Ombre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Re delle Ombre
Universo Universo Marvel
Nome orig. Shadow King
Lingua orig. Inglese
Alter ego
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. * gennaio 1979
1ª app. in
Editore it. Editoriale Corno - Star Comics
app. it. * 20 maggio 1982/27 maggio 1982
app. it. in
  • L'Uomo Ragno nn. 12/13, II serie
  • Gli incredibili X-Men n. 30
Sesso Maschio
Abilità
  • Telepatia
  • Possessione mentale
  • Immortalità

Il Re delle Ombre (Shadow King) è un personaggio dei fumetti Marvel. Creato da Chris Claremont (testi) e John Byrne (testi e disegni), apparve per la prima volta con il nome di Amahl Farouk su Uncanny X-Men n. 117 (gennaio 1979) e con il titolo di Re delle Ombre su Uncanny X-Men n. 226 (agosto 1990).

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Origini[modifica | modifica sorgente]

Il Re delle Ombre è in realtà un'entità composta da pura energia psichica che si manifesta sul piano astrale ed ha bisogno di un corpo ospite da occupare per manifestarsi sul piano fisico. Già durante gli anni quaranta, lo si è visto operare in società con il Barone Struker ed i nazisti per fare in modo che occupando il corpo del re d'Inghilterra potesse assumere il comando della potenza inglese e schierarla a fianco dei tedeschi.

Possessioni[modifica | modifica sorgente]

Anni dopo riapparve in Egitto, nella città del Cairo, sotto le sembianze del signore del crimine Amahl Farouk, capo di una banda di ladri, fra i quali una piccola Tempesta. In uno dei tanti mercati della città incontrò il telepate Charles Xavier, e come risultato dello scontro fra i due, il corpo di Farouk venne distrutto. Dopodiché, il Re prese possesso del corpo della Nuova Mutante Karma, soccorsa sia dalla sua squadra che da Tempesta, la ragazza fu in grado di scacciare il parassita dal proprio corpo e relegarlo una volta ancora sul piano astrale.

Prigionia e fuga[modifica | modifica sorgente]

Fuggito dal suo luogo di confino, s'impadronì del corpo dell'agente dell'FBI Jacob Reisz e diede la caccia a Tempesta fino a quando questa non si rifugiò sull'isola Muir, dove il Re dovette scontrarsi nuovamente con Charles Xavier e venire sconfitto ancora una volta. Sotto l'aspetto di Ananasi riapparve più tardi in Africa, minacciando la tribù di Tempesta, per venire poi sconfitto e relegato definitivamente, così sembrava, sul piano astrale grazie al sacrificio della telepatia di Psylocke. Dopo la morte della donna, il Re tentò di trasformare Rogue nella sua Regina, sfruttando la capacità di entrare all'interno dei sogni altrui. Tuttavia la sua impresa fallì, grazie proprio alle doti della defunta Betsy che Rogue richiamò alla memoria per sconfiggere il malvagio. Dopo la resurrezione di Psylocke ad opera del fratello Jamie, il Re riuscì a fuggire dal piano astrale e, a causa della alterazione della realtà ad opera di Scarlet, si spostò infine in un universo alternativo.

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

Ultimate[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ultimate X-Men.

La versione Ultimate del Re delle Ombre è rappresentata come il leader della setta di ladri per la quale sia Tempesta che Lady Deathstrike appartenevano. Suo ex amore, il Re divenne per errore vittima di uno dei fulmini che Tempesta evocò per sfuggirgli e come risultato la sua mente venne inviata in un'altra dimensione dove assunse il titolo di Re delle Ombre.

Era di Apocalisse[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi L'Era di Apocalisse.

Nella realtà alternativa dell'Era di Apocalisse, il Re delle Ombre è uno dei servitori del malvagio Apocalisse. Imprigionato all'interno di una bottiglia, veniva utilizzato per schiavizzare i telepati ribelli. Grazie ad una di queste possessioni, riuscì a distruggere il paradiso segreto, denominato Avalon, nascosto all'interno della Terra Selvaggia. Fu infine sconfitto da Nightcrawler, Mystica ed altri mutanti.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Il Re delle Ombre apparve sia nella serie animata dedicata agli X-Men degli anni novanta, che nella nuovissima Wolverine and the X-Men trasmessa su Rai Gulp. Da noatare che nella serie del 1992 alla sua prima apparizione il suo nome viene tradotto in Re dell'Ombra, mentre alla sua successiva comparsa viene mantenuto l'originale Shadow King.
In entrambe queste versioni il Re delle Ombre non è un'entità immateriale, ma lo spirito di Farouk, esiliato da Xavier nel piano astrale.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Il Re delle Ombre è uno dei tre principali boss del videogioco X-Men Legends.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics