Dazzler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dazzler
Disegni di Terry Dodson.
Disegni di Terry Dodson.
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Alter ego Alison Blaire
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. febbraio 1980
1ª app. in Uncanny X-Men n. 130
Editore it. Star Comics
app. it. aprile 1988
app. it. in L'Uomo Ragno
Sesso Femmina
Abilità
  • conversione di qualsiasi suono in raggi luminosi di varia potenza e intensità
Parenti
  • Bella Blaire (nonna paterna)
  • Carter Blaire (padre, deceduto)
  • Katherine Blaire-Brown (madre)
  • Nicholas Brown (padre adottivo)
  • Lois London (sorellastra)
  • Longshot (ex-marito)
  • Shatterstar (figlio presunto)

Dazzler, il cui vero nome è Alison Blair, è un personaggio dei fumetti creato nel 1980, pubblicato dalla Marvel Comics.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

È una supereroina che è entrata a far parte del gruppo degli X-Men, dopo un passato da cantante.

La sua splendida voce l'aveva messa in evidenza come cantante. Allo svilupparsi dei suoi poteri lei li adoperò per aumentare l'effetto scenico delle sue performance. Gli spettatori andarono in delirio pensando che fossero generati da effetti speciali in scena e perfino l'Uomo Ragno si prese una sbandata per lei. La sua notorietà calò quando rivelò di essere una mutante.

Fu vicina ad entrare nei Vendicatori ma poi entrò a far parte degli X-Men rivelandosi un'autentica eroina ed imparando a padroneggiare tutti i suoi poteri. Ebbe una storia d'amore con Longshot e tornò con lui nel Mojoverso per spodestare il terribile oppressore.

Tempo dopo Alison ritornò dal Mojoverso senza Longshot ciò fece pensare che lui fosse morto, ma Alison rivelò che non era vero, senza però dire come facesse ad esserne sicura.

Decimation[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Decimation.

Dopo gli eventi di House of M Alison entra nella nuova formazione di Excalibur per evitare che i mutanti siano sfruttati.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Alison è capace di trasformare il suono in luce per creare raggi fotonici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics