X-Men: Evolution

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
X-Men Evolution
serie TV cartone
Logo del cartone.
Logo del cartone.
Titolo orig. X-Men Evolution
Lingua orig. lingua inglese
Paese Stati Uniti
Autore Stan Lee
Studio Marvel Studios
Rete Kids'WB
1ª TV 4 novembre 2000 – 25 ottobre 2003
Episodi 52 (completa)
Durata ep. 22 min
Studio dopp. it. Studio P.V.
Genere supereroi
Cronologia
  1. Insuperabili X-Men
  2. X-Men Evolution
  3. Wolverine and the X-Men

X-Men: Evolution è una serie televisiva a cartoni animati prodotta da Film Roman Productions e Marvel Enterprises nel 2000, composta da quattro stagioni per un totale di 52 episodi. La serie è basata sul fumetto dedicato agli X-Men edito da Marvel Comics.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie narra la vita e le avventure dei mutanti X-Men alle prese con nemici sempre più pericolosi e con le diffidenze del mondo dei non-mutanti.

Ciclope, Shadowcat e Jean Grey vivono in un dormitorio gestito dal Professor X, da Storm e da Wolverine e insieme formano gli X-Men dove la X rappresenta la presenza del gene X, responsabile dei poteri mutanti.
I ragazzi del dormitorio studiano in una scuola frequentata sia da non-mutanti, sia da altri mutanti che nella serie saranno spesso nemici ma anche alleati. Proprio la presenza dei non-mutanti costringe i possessori del gene X a cercare di nascondere i propri poteri per sfuggire alle diffidenze degli studenti "normali".

I mutanti che non fanno parte degli X-Men sono parte di un gruppo chiamato la Confraternita e guidato da Mistica, la preside della scuola. Fanno parte della Confraternita: Quicksilver, Wanda, Blob, Rogue, Toad e Lance.

Con l'avanzare degli episodi sempre più personaggi entrano a far parte sia degli X-Men, sia della Confraternita ma i nemici più insidiosi si riveleranno altri mutanti esterni alla scuola come Magneto, Sabretooth, Mesmero e Apocalisse insieme ai pericoli creati dal mondo dei non-mutanti.

Voci[modifica | modifica wikitesto]

Il doppiaggio italiano è a cura dello Studio P.V, Milano.

Lista episodi[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

  • 01 - Strategia X
  • 02 - L'impulso X
  • 03 - Il reclutamento di Rogue
  • 04 - Forza mutante
  • 05 - Quicksilver e Spike
  • 06 - Il metauniverso
  • 07 - La scelta di Rogue
  • 08 - Eventi in corso
  • 09 - Gara di sopravvivenza
  • 10 - Un passato oscuro
  • 11 - Ricordo sepolto
  • 12 - Evoluzione della specie (prima parte)
  • 13 - Evoluzione della specie (seconda parte)

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

  • 14 - Una scelta difficile
  • 15 - La mente di Jean
  • 16 - L'ultimo colpo
  • 17 - Giochi pericolosi
  • 18 - Doppia personalità
  • 19 - Una brutta avventura
  • 20 - Il rapimento di Tempesta
  • 21 - Un aereo in prestito
  • 22 - Le ali dell'Angelo
  • 23 - L'ipnotizzatore
  • 24 - Incontri ravvicinati
  • 25 - Crisi d'identità
  • 26 - Le sirene di Bayville
  • 27 - Operazione Rinascita
  • 28 - Rabbia cieca
  • 29 - Il giorno del giudizio (prima parte)
  • 30 - Il giorno del giudizio (seconda parte)

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

  • 31 - Missione di salvataggio
  • 32 - Il giorno degli eroi
  • 33 - Ritorno a scuola
  • 34 - I cattivi nei guai
  • 35 - Vicolo cieco
  • 36 - Misure E-x-treme
  • 37 - Il rospo, la strega e l'armadio
  • 38 - Identità multiple
  • 39 - La seconda chiave
  • 40 - Guai in crociera
  • 41 - X23
  • 42 - Un oscuro orizzonte (prima parte)
  • 43 - Un oscuro orizzonte (seconda parte)

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

  • 44 - Impatto
  • 45 - Le buone azioni
  • 46 - Bersaglio X
  • 47 - Le colpe del figlio
  • 48 - Rivolta
  • 49 - La fuga di Rogue
  • 50 - Il fantasma della speranza
  • 51 - Ascensione (prima parte)
  • 52 - Ascensione (seconda parte)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]