Karlie Kloss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karlie Kloss
Karlie Kloss.jpg
Altezza 180[1] cm
Misure (US) 31"-23"-34" ; (EU) 80-60-88[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 41[1] (UE) - 9[1] (US)
Occhi verdi
Capelli biondo scuro

Karlie Kloss (Chicago, 3 agosto 1992) è una supermodella statunitense.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Nasce il 3 agosto 1992 a Chicago, Illinois. Due anni più tardi si trasferisce con la famiglia a St. Louis, nel Missouri. Nel 2002 inizia gli studi alla Caston's Ballet Academie ma qualche anno più tardi decide di lasciare il mondo della danza per iniziare a sfilare. Viene scoperta durante un evento di beneficenza[2]. Dal 2015 frequenta la New York University, per la quale ha rinunciato al contratto con Victoria's Secret.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 firma un contratto con la Elite Model Management per poi passare nel 2008 all'agenzia NEXT Model Management; tale evento è una delle cause scatenanti la controversia tra le due celebri agenzie di moda[4].

Karlie Kloss nel 2011.

Nel 2007 compare in quattro editoriali della rivista Teen Vogue[5]. Debutta sulle passerelle di New York City sfilando per Calvin Klein; in seguito sfilerà a Milano per Gucci. Ad ottobre appare in un editoriale della rivista tedesca Glamour. Nello stesso mese sfila a Parigi per Alexander McQueen, Chloè, Valentino e Viktor & Rolf.

Nel 2008 viene fotografata da Mario Sorrenti per Nina Ricci. Diventa il volto delle campagne pubblicitarie di See by Chloé e Pringle of Scotland. A febbraio apre gli show autunnali di Carolina Herrera, Doo.Ri, Rebecca Taylor, Marni, Pringle of Scotland a New York City e Milano; chiude le sfilate di Jill Stuart, Marc Jacobs, Matthew Williamson, Alberta Ferretti e Just Cavalli. Compare negli editoriali di Vogue Italia, Numèro, MUSE, W. Ottiene le copertine di RUSSH e della edizione coreana di W.

Nel 2009 appare negli editoriali di i-D e Vogue (Italia e Gran Bretagna). A gennaio sfila per le collezioni primaverili di Givenchy, Jean Paul Gaultier e Valentino. Insieme alle colleghe Caroline Trentini e Mariacarla Boscono diventa il nuovo volto delle campagne pubblicitarie Dolce & Gabbana[6]. A febbraio compare negli editoriali di Vogue (US e Gran Bretagna). Nel mese di settembre partecipa alla Settimana della moda di New York sfilando per le collezioni primavera/estate di Arise: African Fashion Collective, Oscar de la Renta e Michael Kors; inoltre apre gli show di Willow, Isaac Mizrahi, Marc Jacobs, Ohne Titel e chiude quelli di Philip Lim, Jason Wu, Thakoon.

Nel 2011 viene scelta ,insieme a Caroline Trentini, per essere il volto della campagna Bally autunno/inverno 2011/2012[7], mentre l'anno successivo è la nuova testimonial della campagna stampa di Stefanel per la collezione autunno/inverno 2012/2013[8]. È una delle modelle preferite da Chanel.

Nel 2013 è stata il volto di Donna Karan, Lacoste[9], della campagna di Lanvin, e della Mercedes Benz Concept Style Coupe 2013[10] inoltre è una della protagoniste del Calendario Pirelli[11]. Nel mese di aprile è protagonista della campagna Chic on the Bridge di Louis Vuitton ideata per celebrare la nuova collezione di borse Alma, insieme a Daria Strokous, Jac Jagaciak e Iris Strubbeger[12].

Viene scelta da Lancaster Paris per rappresentare la collezione di borse della Primavera 2014.[13] Nel mese di Agosto viene scelta da Chanel come testimonial del profumo Chanel Coco Noir,[14] e il mese successivo diventa volto di L'Oreal.[15] Nel marzo 2015 appare sulla copertina di Vogue USA accanto all'amica e cantante Taylor Swift.[16]

Victoria's Secret[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2011 sfila per Victoria's Secret al fianco di topmodel come Adriana Lima, Alessandra Ambrosio e Erin Heatherton.

Nel 2012 partecipa allo show indossando un maestoso copricapo di piume bianche, rosse e nere che toccava fino a terra, tipico dei nativi americani. Sull'immagine della modella si è abbattuta una pioggia di critiche poiché è stata giudicata irrispettosa della storia e delle tradizioni dai nativi americani.[17] L'anno successivo diventa una "Victoria's Secret Angel"[18]. Nel febbraio 2015 viene annunciato che lascerà il marchio di lingerie, dopo soli 2 anni e alla fine del suo contratto, a causa dei troppi impegni,[19][20] tra cui quello di frequentare l'università.[21] Secondo altri il mancato rinnovo del contratto è dovuto a problemi di remunerazione.[22][23]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexander McQueen A/I (2009)
  • Americana Manhasset P/E (2012) A/I (2012)
  • Animale P/E (2014)
  • Gap A/I (2008) P/E (2009)
  • Lord & Taylor A/I (2008)
  • Express A/I (2008)
  • Eryn Brinie A/I (2008)
  • Bally A/I (2011/2012)
  • Bulgari Omnia Jade (2008-2009)
  • Dolce&Gabbana P/E (2009)
  • Lacoste A/I (2009) P/E (2013)
  • Chloe A/I (2009)
  • Coach A/I (2013) P/E (2014)
  • Dior P/E (2010-2011) A/I (2010/2011)
  • Hermes P/E (2010)
  • Aquascutum P/E (2010) A/I(2010/2011)
  • Donna Karan A/I (2010/2011) P/E (2010 e 2012)
  • Giada A/I (2010/2011)
  • Barney's P/E (2011)
  • ICB P/E (2011)
  • Chanel Coco Noir (2014-presente)
  • Dior Addict to Life Fragrance (2011)
  • Dior Beauty (2011-2012)
  • Dior Beauty Holiday (2011)
  • Donna Karan A/I (2014)
  • Donna Karan Resort (2012-2013)
  • Elie Saab P/E (2012) A/I(2012)
  • Frame Denim P/E (2014)
  • Obzee P/E (2012)
  • Jean Paul Gaultier A/I (2012-2013) P/E (2014)
  • Stefanel A/I (2012)
  • Tamara Mellon P/E (2014)
  • Juicy Couture P/E (2012)
  • Versus P/E (2012)
  • Jason Wu P/E (2015)
  • Joe Fresh (2015)
  • Juicy Couture La La Fragrance (2012)
  • Kate Spade P/E (2015)
  • Marc Jacobs P/E (2015)
  • Marc Jacobs Lola Fragrance (2009-2011)
  • Mercedes Benz (2013)
  • Lancaster Paris P/E (2014) A/I (2014)
  • Lanvin P/E (2013)
  • L'Oreal (2014-presente)
  • Louis Vuitton Chic on the Bridge (2013)
  • Neiman Marcus P/E (2013) A/I (2014)
  • Moda Operandi La Vie en Rose (2013)
  • IRO A/I (2013/2014)
  • Matthew Williamson for Lindex A/I (2013)
  • Pringle A/I (2009)
  • Sportmax A/I (2009)
  • Uniqlo Heattech A/I (2009)
  • Sonia Rykiel for H&M P/E (2010)
  • Victoria's Secret (2011-2015)
  • Victoria's Secret Angels (2013-2015)
  • Oscar de la Renta P/E (2010-2012) A/I (2010/2011)
  • Printemps Christmas (2014)
  • Warby Parker (2014)
  • YSL Summer Look Beauté Summer (2010)
  • YSL Beauty (2010)
  • Uniqlo A/I (2010/2011)
  • Uniqlo by Terry Tsiolis P/E (2010)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Karlie Kloss su Fashion Model Directory
  2. ^ Casting Call, Teen Vogue, 2007.
  3. ^ Karlie Kloss, addio a Victoria's Secret: farà l'università. URL consultato il 27 febbraio 2015.
  4. ^ Model shop loses star, NY Post, 18 aprile 2008
  5. ^ Cover Look: Dream Girls, gennaio 2008
  6. ^ Dolce & Gabbana SS09 Ad Campaign
  7. ^ Karlie Kloss & Caroline Trentini X Bally Inverno 2012
  8. ^ Stefanel sceglie Karlie Kloss come volto dell'adv a/i 2013 modalizer.com
  9. ^ Karlie Kloss testimonial di Lacoste per la Primavera Estate 2013 glamourdaymoda
  10. ^ Mercedes Benz Concept Style Coupe 2013: testimonial della campagna la top model Karlie Kloss styleandfashion.blogosfere
  11. ^ calendario pirelli 2013 foto di steve mccurry
  12. ^ L’Alma bag e la nuova campagna “Chic on the Bridge” firmata Louis Vuitton
  13. ^ Karlie Kloss per Lancaster Paris, marieclaire.it. URL consultato il 15 dicembre 2013.
  14. ^ Chanel Coco Noir: Karlie Kloss è il nuovo volto dell'iconico profumo. URL consultato il 26 agosto 2014.
  15. ^ L’Oreal Paris: Karlie Kloss è la nuova ambasciatrice del brand di make up, 24 settembre 2014. URL consultato il 9 ottobre 2014.
  16. ^ Taylor Swift e Karlie Kloss migliori amiche su Vogue. URL consultato il 22 febbraio 2015.
  17. ^ Victoria's Secret Fashion Show 2012, Karlie Kloss con copricapo indiano: è polemica, 12 novembre 2012. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  18. ^ Karlie Kloss per Victoria's Secret: nuovo Angelo con Alessandra Ambrosio e Candice Swanepoel 14/03/2013
  19. ^ Karlie Kloss and Doutzen Kroes Retires From Victoria’s Secret. URL consultato il 21 febbraio 2015.
  20. ^ Karlie Kloss lascia Victoria's Secret, fashionblog. URL consultato il 22 febbraio 2015.
  21. ^ Victoria’s Secret, Doutzen Kroes e Karlie Kloss si licenziano. Paga troppo bassa?. URL consultato il 27 febbraio 2015.
  22. ^ Victoria's Secret perde due angeli: "Ci pagano troppo poco", 27 febbraio 2015. URL consultato il 2 marzo 2015.
  23. ^ Victoria’s Secrets, due angeli lasciano: “I contratti ora hanno uno zero in meno”. URL consultato il 2 marzo 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]