Miranda Kerr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Miranda Kerr
Miranda Kerr in February 2013.jpg
Miranda Kerr in passerella nel 2013
Altezza 175[1] cm
Misure (US) 34-24-34 ; (EU) 81-61-86[1]
Taglia 36[1] (UE) - 6[1] (US)
Peso 57kg[1] kg
Scarpe 39[1] (UE) - 8[1] (US)
Occhi Azzurri
Capelli Castani

Miranda May Kerr (Sydney, 20 aprile 1983[2]) è una supermodella australiana, famosa per essere stata dal 2007 al 2013 uno degli Angeli di Victoria's Secret.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Miranda May Kerr nasce a Sydney il 20 aprile 1983 da John e Therese Kerr, e cresce nella cittadina di Gunnedah[3]. Ha trascorso la maggior parte della sua infanzia nelle campagne assieme alla nonna, per trasferirsi in seguito a Brisbane, dove si laurea in alimentazione alla School All Hallows[2].

Nel 2009 Miranda ha partecipato attivamente per raccogliere fondi per le vittime degli incendi in Australia. La Kerr pratica il Nichiren, un ramo giapponese del Buddhismo, che ritiene che ognuno abbia la responsabilità di portare la pace e l'armonia nel mondo[2].

Miranda Kerr nel 2009

Nel luglio 2010 si è sposata con l'attore hollywoodiano Orlando Bloom[4], suo fidanzato dal 2007, dal quale ha avuto un bambino, Flynn Christopher Blanchard Copeland[5], nato il 6 gennaio 2011 a Los Angeles. La modella ha dichiarato che il secondo nome del figlio, Christopher, è dedicato ad un suo ex fidanzato morto tragicamente in seguito ad un incidente stradale.[6] Nell'ottobre 2013 la coppia conferma la loro separazione[7].

Nell'aprile 2014 in un'intervista rilasciata a GQ dichiara: «Mi piacciono sia gli uomini sia le donne. Amo il corpo femminile e le curve delle altre donne. Desidero esplorare nuovi orizzonti. Mai dire mai»[8][9].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il suo debutto nel mondo della moda avviene nel 1997, a soli 13 anni di età, dopo aver vinto un concorso nazionale per nuovi volti organizzato dalla rivista Dolly Magazine e dalla Impulse, azienda produttrice di deodoranti. L'utilizzo di una modella tanto giovane costò alla rivista accuse di favoreggiamento della pedofilia, nonostante nel servizio la Kerr fosse vestita con abiti invernali e che la rivista fosse rivolta ad un pubblico di adolescenti[2].

Miranda Kerr nel 2011, durante una sessione di autografi per il lancio del suo libro Treasure Yourself.

Nel 2003 Miranda firma un contratto a Parigi con l’agenzia di moda Madison Modeling e viene scelta dal fotografo Erick Seban-Meyer per la pubblicità di Ober Jeans. Una volta arrivata a New York, ha sfilato per le maggiori firme della moda mondiale, tra cui Roberto Cavalli, Levi's, Anna Molinari, John Richmond, Enrico Coveri e Blumarine.

Nel 2006 è stata protagonista di una campagna pubblicitaria per Maybelline, che la fece conoscere a livello internazionale e convinse Victoria's Secret ad offrirle un contratto.

Nel giugno del 2009 compare sulla copertina della rivista Rolling Stone, nel numero dedicato alla difesa dell’ambiente[10], e su quella di Forbes, che la nominò "9ª modella più pagata al mondo"[11]. Nello stesso anno Miranda lancia la sua nuova linea di prodotti cosmetici per la cura del corpo chiamata Kora Organics una linea 100% naturale[12][13]

Sfila in passerella per la collezione autunno/inverno 2010 della maison Prada, ed è fra le Top-Model protagoniste del Calendario Pirelli, fotografata da Terry Richardson. In agosto lancia il suo primo libro, dal titolo Treasure Yourself.

Nell'autunno/inverno 2010/2011 viene scelta come testimonial di Prada[14].

Nel marzo 2011 sfila in esclusiva per Balenciaga alla Paris Fashion Week per la collezione autunno/inverno, a soli due mesi dal parto[15]. Nel mese di ottobre partecipa nuovamente alla Paris Fashion Week, per le collezione primavera/estate 2012, sfilando per Christian Dior, Lanvin, Chanel, John Galliano, Stella McCartney, Viktor & Rolf e Loewe.

Miranda Kerr nel 2012 a un evento Qantas

Nel 2012, la rivista Forbes la nomina "7ª modella più pagata al mondo" con un guadagno di 4 milioni di dollari[16], ed è protagonista della campagna Bally primavera/estate insieme a Julia Stegner[17]. Nell'estate dello stesso anno compaiono sul web una serie di scatti che la ritraggono in nudi artistici, realizzati dal fotografo Laurent Darmon e diffusi apparentemente senza autorizzazione[18].

Nel novembre 2012 è stata scelta come nuova testimonial del brand d'abbigliamento "Mango" per la campagna primavera/estate 2013, in sostituzione di Kate Moss[19]. Nello stesso periodo, lavora anche per la moda giapponese, diventando testimonial per le borse "Samantha Thavasa", in sostituzione delle sorelle Beyoncé e Solange Knowles, e come protagonista dello Spot-TV del tè "Lipton".

Nel febbraio 2013 appare sulla copertina della rivista francese "Jalouse", con gli scatti del fotografo Sebastian Mader. Il 15 aprile dello stesso anno ha sfilato a Sydney per la presentazione delle nuove uniformi della compagnia aerea australiana Qantas, di cui è diventata testimonial nel gennaio 2012[20].

Viene riconfermata testimonial di "Mango" nell'autunno/inverno 2013-2014[21], e Forbes la pone al secondo posto tra le modelle più pagate al mondo, con un guadagno di 7,2 milioni di dollari[22], preceduta da Gisele Bundchen e seguita da Adriana Lima. Nella classifica del 2014[23] figura al sesto posto, con un guadagno lordo di 7 milioni di dollari, ex aequo con la modella cinese Liu Wen.

Miranda Kerr nel 2012, a una serata di gala della rivista InStyle.

Dall'ottobre 2013 è il nuovo volto di Swarovski[24], mentre a dicembre dello stesso anno lancia il suo secondo libro Empower Yourself, una sorta di seguito del primo libro, che aiuta le donne a credere in loro stesse e a tirar fuori le loro qualità nascoste[25]. Nello stesso periodo partecipa, con altre 25 modelle, al cortometraggio "A-Z of Wink" di I-D Magazine, in onore dei 33 anni di storia della rivista britannica.

Nel dicembre del 2013, l'edizione giapponese di "Elle" le dedica una cover, riapparendo in copertina anche nel numero di gennaio 2014[26].

Nel 2014 la Kerr segna un suo record di presenze nelle campagne pubblicitarie[27] infatti oltre ad essere una delle protagoniste del Calendario Pirelli [28] e l'e-store ShopStyle[29] la sceglie come testimonial per la sua prima campagna pubblicitaria, le viene rinnovato il contratto con la Reebok. Viene scelta come volto di H&M per la campagna primavera/estate, in sostituzione di Gisele Bundchen,[30] del nuovo profumo Joyful di Escada[31] e per l'intimo Wonderbra.[32]

Il 22 aprile ha pubblicato il suo primo singolo on-line nel duetto con il cantante Bobby Fox, nel singolo, You’re the Boss, una cover di Elvis Presley.[33]

Collaborazione con Victoria's Secret[modifica | modifica wikitesto]

Miranda Kerr è conosciuta anche per il suo lavoro con Victoria's Secret, con cui inizia a collaborare nel 2006, per poi diventare una Victoria's Secret Angels l'anno successivo, nel 2007, facendo così diventare Miranda la prima modella australiana, al pari di Alessandra Ambrosio e Adriana Lima un angelo di Victoria’s Secret. È stata spokesmodels per la linea Pink dal 2006 al 2008. Partecipa al Victoria's Secret Fashion Show dal 2006 al 2012 saltando l'edizione del 2010 per la sua gravidanza. Nel 2007 insieme agli altri angeli riceve una stella sulla Walk of Fame di Hollywood.[34]

Nel novembre del 2011 partecipa al Victoria's Secret Fashion Show, indossando il Fantasy Treasure Bra, il cui valore raggiunge i 2,5 milioni di dollari[35], realizzato con 3500 gemme preziose, 142 carati di diamanti bianchi e gialli, perle, acquamarina e oro bianco e giallo a 18 carati, con al centro un ciondolo di due diamanti bianchi e due diamanti gialli.

Nel mese di aprile del 2013 Victoria's Secret decide di non rinnovarle il contratto come "angelo", dal valore di 1 milione di dollari, dopo sette anni di collaborazione, a causa dei troppi impegni della top model[36].

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Miranda Kerr su Fashion Model Directory
  2. ^ a b c d Elissa Blake, Miranda's model life in The Daily Telegraph, 11 novembre 2007.
  3. ^ http://web.archive.org/web/20071012183348/http://portmanscomau.ozstaging.com/wordpress/?page_id=2 Miranda's blog
  4. ^ Orlando Bloom sposa in segreto Miranda Kerr su Repubblica
  5. ^ Miranda Kerr e Orlando Bloom sono diventati genitori
  6. ^ Miranda Kerr omaggia ex fidanzato morto tragicamente: "Ho dato il suo nome a mio figlio", 14 luglio 2011. URL consultato il 2 febbraio 2014.
  7. ^ Miranda Kerr e Orlando Bloom si dicono addio 25/10/2013 Vanityfair.it
  8. ^ Miranda Kerr si confessa su GQ: "mi piacciono anche le donne". URL consultato il 5 aprile 2014.
  9. ^ Miranda Kerr: «Mi piacciono (anche) le donne». URL consultato il 5 aprile 2014.
  10. ^ Miranda Kerr goes nude for Rolling Stone and Koalas | News.com.au
  11. ^ In Pictures: The World's Top-Earning Models - 9. Miranda Kerr - Forbes.com
  12. ^ Miranda per il lancio dei cosmetici Kora tgcom24.it
  13. ^ I Cosmetici naturali e bio di Miranda Kerr che lancia la sua linea Kora Organics ecoblog.it
  14. ^ Angela Lindvall, Miranda Kerr e colleghe per Prada autunno invero 2010 2011, 1 luglio 2010. URL consultato il 7 dicembre 2013.
  15. ^ Miranda Kerr torna in passerella dopo solo 2 mesi dal parto!, 3 marzo 2011. URL consultato il 7 dicembre 2013.
  16. ^ Ecco le modelle più pagate al mondo
  17. ^ Bally, la campagna pubblicitaria S/S 2012: protagoniste Miranda Kerr e Julia Stegner style and fashion
  18. ^ Miranda Kerr nuda e il mistero delle foto sparite dal web | Il tuo Gossip - Finché c'è gossip c'è speranza
  19. ^ Miranda Kerr sostituisce Kate Moss e diventa testimonial Mango
  20. ^ Miranda Kerr è l’ambasciatrice della compagnia aerea Qantas, 14 gennaio 2012. URL consultato il 7 dicembre 2013.
  21. ^ Miranda Kerr, ecco la nuova campagna per Mango starlounge.it
  22. ^ Le top model più pagate del 2013, gossipblog.it, 20 agosto 2013. URL consultato il 20 agosto 2013.
  23. ^ Natalie, Robehmed, Classifica Forbes delle Top Model più pagate del 2014, forbesitalia.it, 19 agosto 2014. URL consultato il 19 agosto 2014.
  24. ^ Miranda Kerr per Swaroski mondoinformazione.com
  25. ^ Miranda Kerr lancia il suo secondo libro. URL consultato il 5 dicembre 2013.
  26. ^ MIRANDA KERR, DUE COPERTINE PER ELLE CINA, 4 gennaio 2014. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  27. ^ Miranda Kerr professione testimonial: record di presenze per la top model nelle campagne 2014. URL consultato il 28 marzo 2014.
  28. ^ Calendario Pirelli 2014: Le foto con Alessandra Ambrosio e Miranda Kerr, melty.it. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  29. ^ Miranda Kerr per ShopStyle. URL consultato il 14 dicembre 2013.
  30. ^ H&M annuncia collaborazione con Miranda Kerr. URL consultato il 5 febbraio 2014.
  31. ^ Miranda Kerr volto di Escada "Joyful": la nuova fragranza primavera-estate 2014. URL consultato il 23 marzo 2014.
  32. ^ Miranda Kerr nuovo volto Wonderbra USA. URL consultato il 7 marzo 2014.
  33. ^ Miranda Kerr You're The Boss: il debutto come cantante, il duetto con Bobby Fox. URL consultato il 25 aprile 2014.
  34. ^ Victoria’s Secret conquista il Walk of Fame, 15 novembre 2007. URL consultato il 26 novembre 2014.
  35. ^ Miranda Kerr intimo prezioso
  36. ^ Miranda Kerr e Victoria's Secret: fine della collaborazione

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 233536702