Julia Stegner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julia Stegner
Julia Stegner.jpg
Altezza 180[1] cm
Misure 84-61-89[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 39[1] (UE) - 6[1] (US)
Occhi Verdi
Capelli Biondi

Julia Stegner (Monaco, 2 novembre 1984) è una modella tedesca.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Julia Stegner comincia a lavorare come modella da bambina, ma ottiene un vero contratto soltanto a 15 anni, quando viene notata da un agente all'oktoberfest. Grazie a quest'occasione, la Stegner viene fotografata per l'azienda di abbigliamento londinese Tilla Lindig. A questo punto della propria carriera la modella si trasferisce a Parigi.

La sua prima esperienza importante è la copertina della rivista Elle. Nei mesi successivi la Stegner aprirà le sfilate del 2003 di Yves Saint Laurent. Nello stesso anno inoltre lavorerà con i marchi Strenesse e Sportmax ed apparirà sulle edizioni francesi, italiane, giapponesi e tedesche della rivista Vogue.

Nel 2004, la Stegner ha lavorato nelle campagne pubblicitarie di Celine, Yves Saint Laurent, Dolce & Gabbana, Ralph Lauren e Dior. È anche stata la testimonial di Hugo Boss per diverse stagioni. Nel 2005 è stata la testimonial di Chloé, ed ha sfilato per Anna Sui, Lanvin, Gucci, Versace e Valentino. È inoltre apparsa sulle passerelle di Victoria's Secret nel 2005, nel 2006 e nel 2007.

Nel 2005 è stata la protagonista del prestigioso calendario Pirelli.

Nel 2008 è diventata il nuovo volto di Maybelline e Gianfranco Ferré, e nel 2009 è stata scelta come protagonista delle pubblicità televisiva della Mercedes Benz.

Agenzie[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f (EN) Julia Stegner in Fashion Model Directory, Fashion One Group.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]