Joey Quinn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joey Quinn
Quinnj.png
Universo Dexter
Lingua orig. Lingua inglese
Autore James Manos, Jr.
1ª app. in Nostro padre
Interpretato da Desmond Harrington
Voce italiana Fabio Boccanera
Sesso Maschio
Professione Detective
Affiliazione Dipartimento di Polizia di Miami

Joseph "Joey" Quinn è un personaggio della serie televisiva Dexter. È interpretato da Desmond Harrington.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Quinn è un poliziotto trasferito dalla narcotici alla omicidi di Miami, all'inizio della terza stagione.

Stagione 3[modifica | modifica wikitesto]

Sin dall'inizio Quinn sembra prendere in simpatia la sua nuova partner Debra Morgan, arrivando al punto di aiutarla dandole un informatore confidenziale per darle una mano con il caso Oscar Prado. Il passato di Quinn è sconosciuto e anche messo in discussione, quando Debra viene messa sotto pressione dall'agente Yuki Amado degli Affari Interni per denunciare Quinn. Quando il poliziotto viene a sapere che Amado sta avendo a che fare con Debra, lui spiega che si tratta solo di una "vendetta personale". Quinn confessa che anni addietro Amado era la sua partner, e che lei lo accusa per la morte di un loro collega, per overdose, dovuta all'assunzione di cristalli di metanfetamine; Quinn sapeva della dipendenza dell'uomo, ma ha cercato di aiutarlo da sé anziché informare i superiori. Si vede nell'ultima puntata al matrimonio di Dexter, nonostante Debra dica al fratello di non invitarlo.

Stagione 4[modifica | modifica wikitesto]

Nella quarta stagione, Quinn serba rancore nei confronti di Dexter per aver pasticciato in un caso su cui aveva lavorato; tuttavia, dopo che l'ematologo l'ha visto rubare dei soldi da una scena del crimine, questi tenta di stabilire un'amicizia con Dexter comprandogli dei biglietti costosi per una partita di football. Nel frattempo, Quinn inizia una relazione con Christine Hill, una reporter che con charme lo abbindola per ricavare informazioni dalla polizia. Dopo che una sua confidenza finisce dritto su un articolo della Hill, il tenente Maria LaGuerta lo invita a diffidare di qualsiasi giornalista che gli chieda informazioni confidenziali a letto. Joey, invece, continua a parlare con Christine di numerosi rapporti di polizia, e usa queste informazioni per segnalare che Frank Lundy è di nuovo a Miami. Quinn lascia la ragazza dopo la pubblicazione dell'articolo su Lundy, ma i due presto si rimettono insieme. Sebbene stesse più attento su cosa dire a Christine, Quinn continua a difenderla quando Dexter le intima di lasciare in pace Debra. Tutto questo si tramuta in un rapporto conflittuale tra Quinn e Dexter. In seguito Quinn denuncia Hill dopo aver scoperto che lei era la figlia di Trinity Killer e che l'aveva manipolato per evitare di far arrestare il padre; dopo che la giornalista si spara, Quinn appare palesemente sconvolto.

Stagione 5[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione Quinn inizia a sospettare che Dexter abbia ucciso sua moglie Rita, dopo aver appreso che si era scambiata un bacio col vicino, misto al fatto che il modus operandi del presunto killer (Arthur Mitchell) era lievemente diverso. Quinn focalizza l'attenzione sui presunti ritratti di "Kyle Butler" e determina che potrebbe trattarsi di Dexter. Dopo aver rintracciato Jonah Mitchell, che doveva entrare nel programma di protezione testimoni, Quinn tenta di far riconoscere Kyle Butler come Dexter, ma viene catturato e sospeso dai marescialli.

Desmond Harrington è Joey Quinn

Impossibilitato a continuare, Quinn ingaggia Stan Liddy per investigare su Dexter. Dopo una notte trascorsa con Debra, Joey tenta diverse volte di portarla a letto, così i due cominciano a frequentarsi, finché Debra scopre che Quinn è stato sospeso da LaGuerta poiché stava investigando su Dexter e che non era in vacanza come le aveva invece detto. Liddy inizia a molestare Quinn, ma quest'ultimo non vuol più continuare ad investigare su Dexter a causa dei sentimenti che ora prova per Debra. Il corpo di Liddy viene ritrovato dopo che Dexter l'ha ucciso, ma i sospetti ricadono su Quinn poiché ci sono cinque chiamate fatte e una macchia di sangue sui propri stivali. Alla festa di compleanno del figlio di Dexter, Quinn lo ringrazia per aver mentito sulle analisi, scagionandolo dalle accuse.

Stagione 6[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione Quinn chiede a Debra di sposarlo, ma quest'ultima rifiuta non sentendosi pronta. I due si lasciano e il detective fa di tutto per mettere i bastoni fra le ruote al suo nuovo tenente.

Stagione 7[modifica | modifica wikitesto]

Il detective Quinn ha a che fare con la fratellanza Koshka e nel tentativo di aiutare una spogliarellista, di cui si innamora, è costretto a tradire il dipartimento di polizia di Miami facendo sparire una prova, accettando tangenti e chiudendo un occhio su trasporti di droga. Nel tentativo di portare via Nadia dal Fox Hole, ne uccide il gestore George Novikov simulando un tentativo di legittima difesa.

Stagione 8[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo episodio della stagione, si vede Quinn andare a letto con la sorella di Batista, Jamie, nonostante si interessi molto alla situazione psicologica di Debra. Sotto le pressioni di Angel, decide di darsi da fare per diventare sergente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione